Il Pomezia si arrende anche all’Itri: Ghirotto centra il quarto successo consecutivo

Andrea Dirix 24 marzo 2019 Commenti disabilitati su Il Pomezia si arrende anche all’Itri: Ghirotto centra il quarto successo consecutivo
Il Pomezia si arrende anche all’Itri: Ghirotto centra il quarto successo consecutivo
Pomezia-Itri 0-2
 
Il Pomezia incappa nella sua undicesima sconfitta stagionale (la seconda consecutiva dopo quella di domenica scorsa sul campo della Vigor Perconti).
Ad inizio gara mister Bussi cambia e rispetto alla formazione schierata sette giorni fa a Colli Aniene rispolvera dal primo minuto Baylon, Di Ventura, Cestrone, Laurato e Bizzaglia.
Sul fronte opposto non c’è lo squalificato Gregorio Altobelli.
L’inizio gara è promettente per i rossoblù, ma la conclusione di Cestrone dopo lo scambio con Laghigna al 4′ finisce alta.
Un minuto dopo, è però Pinna a compiere un doppio miracolo su Onorato e Di Roberto col pallone che danza pericolosamente nei pressi della linea di porta prima di essere definitivamente allontanato dalla difesa.
Dalla parte opposta ci prova Bizzaglia, ma il destro dal limite si perde nuovamente oltre la traversa.
A metà frazione, è invece Di Ventura a sparare dal limite, ma neppure in questo caso Frola deve intervenire.
L’equilibrio si spezza poco dopo la mezz’ora, quando Rossini calcia un corner da sinistra e sul secondo palo Campobasso, lasciato colpevolmente libero di colpire di testa dai rossoblù, indirizza alle spalle del numero uno del Pomezia.
Nella ripresa entrano Gomez e Ruggiero, ma la prima azione di rilievo la firmano gli ospiti al 12′, quando Bagnara chiama ad un altro grande intervento Pinna che spedisce la palla sul palo alla sua destra.
L’offensiva rossoblù è costante, ma sterile e finisce puntualmente per sbattere contro l’attento dispositivo tattivo degli aurunci.
Al 16′ Gomez finisce a terra, ma Pica di Roma 1 lascia proseguire.
Cinque minuti più tardi, Laurato spara fuori in diagonale.
L’Itri attende, ma poi riparte ed alla mezz’ora chiude i giochi con Di Trocchio che, entrato in campo da due minuti in luogo di Di Roberto, regala il secondo dispiacere di giornata al Pomezia.
Nel quarto d’ora finale i rossoblù ci provano, ma con scarso costrutto: i tentativi dei vari Gomez e Laghigna non fanno male a Frolla che effettua l’unica parata del match al 95′ sulla conclusione violenta di Laurato.
Alla luce dei risultati odierni, il Pomezia scivola a sette punti di distanza dalla capolista Pro Calcio Tor Sapienza, restando al quinto posto a quota 43 punti.
Domenica prossima impegno in trasferta al Nando Marrocco di Morolo contro i biancorossi di mister Granieri.
(Ufficio Stampa SSD Pomezia Calcio)
banner apple