Il Pomezia risorge al ‘Marocco’: ai rossoblù basta un gol di Andrea Bizzaglia per piegare il Morolo

Riccardo Selvi 31 marzo 2019 Commenti disabilitati su Il Pomezia risorge al ‘Marocco’: ai rossoblù basta un gol di Andrea Bizzaglia per piegare il Morolo
Il Pomezia risorge al ‘Marocco’: ai rossoblù basta un gol di Andrea Bizzaglia per piegare il Morolo

Morolo-Pomezia 0-1

Marcatori: 38′ Andrea Bizzaglia

 

MOROLO: Palombo, Santarelli (dal 68′ Capuano), Marini (dal 74′ Potenziani), Viola, Kanku, Coppola (dall’84’ Frangella), Muratore (dal 68′ Cataldi), Flore, Damiani, Castellano, Lampis (dal 61′ Celani).

A disp.: Laudiero, Mansueti, Savone, Gilussi.

Allenatore: Mirko Granieri.

 

POMEZIA: Pinna, Morelli, Bencivenga, Fusaroli, De Santis, Renelli, Lo Pinto (dall’87’ Baylon), Di Ventura (dal 68′ Laurato), Gomez (dal 77′ Valentino), Cestrone (dal 61′ Gamboni), Bizzaglia (dall’83’ Tortora).

A disp.: Mastella, Di Agostino, Tueto Fotso, Moriero.

Allenatore: Andrea Bussi. 

 

Arbitro: Maksym Frasynyac (Gallarate)

Assistenti: Angelo Calce (Cassino) e Giulio Pancali (Roma 1)

 

NOTE. Ammoniti: 53′ Gomez (P), 78′ Bencivenga (P), 90’+5′ Valentino (P)

Angoli: 5-2.

Recupero: 2′ pt, 5′ st.

 

Allo stadio ‘Arnaldo Marocco’ il Pomezia reduce da due sconfitte consecutive e dal burrascoso addio di Laghigna in settimana, fa visita a un Morolo quasi salvo per riprendere la scalata verso i piani alti della classifica.

Bussi per tornare al successo che manca da due settimane si affida al grande ex di turno Victor Gomez supportato da Cestrone e Andrea Bizzaglia, mentre dall’altra parte Granieri lascia fuori Cataldi per far spazio a Castellano, Lampis Damiani.

In avvio partono meglio i padroni di casa che si fanno subito vivi con DamianiMuratore, ma le loro conclusioni non fanno paura a Pinna. La risposta del Pomezia arriva al 21′, con Gomez che in area dal fondo chiama Palombo alla respinta d’istinto.

Passa un quarto d’ora e i rossoblù vanno vicinissimi al vantaggio con il diagonale di Cestrone respinto così e così da Palombo, sulla cui respinta Gomez non trova il tap-in vincente.

La rete però è nell’aria e dopo un tentativo fuori di poco di Lampis, al 38′ arriva l’episodio che decide la partita: Lo Pinto lancia in avanti un pallone apparentemente innocuo, Santarelli è in vantaggio ma lascia inspiegabilmente lì il pallone e Andrea Bizzaglia approfitta dell’incomprensione del numero due di casa con Palombo e in diagonale fa 1-0.

Nella ripresa il Morolo tenta la reazione e al 56′ ha la più nitida occasione del match con Lampis che di testa su invito di Damiani chiama Pinna a una super-parata per salvare il risultato.

Il Pomezia scampato il pericolo gestisce senza troppi affanni il vantaggio e cerca di chiudere la partita. Al 65′ il neo entrato Gamboni impegna severamente Palombo che devia in angolo, poi sul successivo tiro dalla bandierina Fusaroli schiaccia di testa e colpisce la traversa.

Il finale, con il risultato in bilico, è un’altalena di emozioni. Intorno all’80’ Flore ci prova su punizione ma trova la respinta coi pugni di Pinna; sul successivo ribaltamento di fronte Valentino sfrutta una leggerezza di Kanku e si presenta tutto solo davanti a Palombo, ma il numero 17 si divora letteralmente il 2-0 facendosi deviare in angolo la conclusione.

Il Pomezia soffre e nel recupero rischia qualcosina sul cross velenoso di Damiani, ma alla fine il fortino rossoblù regge e dopo l’ultima conclusione centrale di Capuano, Frasynyak fischia tre volte e fa partire la festa ospite.

Vittoria pesantissima del Pomezia che sbanca Morolo grazie a un gol di Andrea Bizzaglia e rosicchia due punti al Tor Sapienza, fermato sullo 0-0 dalla Boreale. Sconfitta amara invece per i ragazzi di Granieri, fermi sempre a quota 41, ma ormai quasi certi della permanenza in categoria.

La telecronaca integrale della gara andrà in onda martedì 2 aprile, alle 20:30, su Rete Oro News (canale 210 del digitale terrestre). 

beppe viola banner ridotto

banner nuovo app
Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19