Pomezia, partenza lanciata: rossoblu corsari all’Usai

Andrea Dirix 3 settembre 2017 Commenti disabilitati su Pomezia, partenza lanciata: rossoblu corsari all’Usai
Pomezia, partenza lanciata: rossoblu corsari all’Usai

Buona la prima per il Pomezia.

La squadra di Cristiano Gagliarducci ha infatti espugnato il Nicolino Usai di Pietralata, imponendosi ai danni della matricola Aces Casal Barriera con il punteggio di 3-1.

Nonostante un evidente divario tecnico tra le due contendenti, i romani di Giulio Pandolfi, all’esordio assoluto in categoria, hanno disputato una gara più che dignitosa, lasciando il campo a testa alta al cospetto della favorita d’obbligo del torneo.

Dopo un avvio di gara condito da un paio di occasioni per parte, i rossoblu ospiti hanno sbloccato al 26′ grazie a Ruggero Panella, abile a trovare l’angolo alla destra di Alessio Ciurluini con una precisa conclusione dal limite dell’area.

Pirotecnica è stata la seconda frazione, condita dall’attesa girandola di cambi prevista dal cambio della normativa.

Agevolato da una rosa assai più profonda e talentuosa, il Pomezia ha immediatamente trovato il raddoppio con il neo-entrato Scacchetti, mortifero nell’esecuzione del diagonale dopo meno di un minuto dalla ripresa delle ostilità.

Con la squadra di Gagliarducci in sereno controllo del gioco, al decimo minuto è però arrivato l’episodio che poteva riaprire il match.

A propiziarlo è stato un bell’inserimento in area di Ciampini, steso irregolarmente da Tortora in area.

Il conseguente rigore, assegnato da Colelli di Ostia, è stato realizzato con freddezza da un altro calciatore subentrato, Mattia Ciurluini.

Per qualche minuto la verve di Rocchi crea qualche preoccupazione ai rossoblu, che tuttavia chiudono definitivamente la pratica alla mezz’ora grazie a Tommaso Gamboni, il quale deve semplicemente sospingere in rete un assist delizioso di Scacchetti.

I generosi tentativi finali dell’Aces Casal Barriera non modificano l’inerzia della gara che si chiude così con la meritata vittoria di Baylon e compagni.

Il Pomezia può dunque brindare ai primi tre punti stagionali e prepararsi al vernissage di domenica prossima con il Latina Scalo Sermoneta di fronte al pubblico amico.

Serenità in casa gialloverde nonostante la sconfitta.

La salvezza, obiettivo dichiarato di Miccio e compagni, non deve certamente passare per gare come quella odierna, ma sarà un traguardo che l’Aces Casal Barriera dovrà costruirsi pazientemente nei mesi a seguire.

Le basi per far bene ci sono tutte ed al Nicolino Usai non sarà una passeggiata per nessuno.