Il Pomezia dimentica Cave e torna alla vittoria: 3-0 al Colleferro e Gomez-show al Comunale

Riccardo Selvi 16 dicembre 2018 Commenti disabilitati su Il Pomezia dimentica Cave e torna alla vittoria: 3-0 al Colleferro e Gomez-show al Comunale
Il Pomezia dimentica Cave e torna alla vittoria: 3-0 al Colleferro e Gomez-show al Comunale

Voltare pagina dopo il pareggio subito in rimonta a Cave e riprendere la marcia verso il primo posto del Tor Sapienza. Con quest’obiettivo il Pomezia ospita al Comunale nella 15esima giornata un Colleferro reduce dal bruciante ko interno nel finale nel derby col Morolo e assetato di punti salvezza.

Gagliarducci squalificato per due giornate dopo la gara dell’Ariola, deve fare a meno di Laghigna, Galeazzi, Baylon e Piccheri, e ridisegna i suoi con il 4-3-3 con Gamboni e Cestrone ai lati del neo acquisto Gomez, all’esordio assoluto con la maglia rossoblù, mentre il duo Ciardi-Battistelli senza Loreti squalificato sceglie Massimiani e Pietrobono a supporto di Gabrieli.

In avvio gara giocata su ritmi blandi, col Pomezia che fa la partita senza creare prericoli e il Collefferro che si difende con ordine. Al 10′ Celli prova a scuotere i suoi con un sinistro dalla distanza che non inquadra lo specchio, poi 8′ più tardi lo stesso numero 5 incorna bene un pallone su punizione tagliata di Gamboni, ma anche in questo caso la mira non è precisa.

Dopo mezz’ora di noia, prova finalmente a farsi vedere Gomez, che prima si vede respingere la conclusione coi pugni da Saccucci, poi al 35′ chiama l’estremo difensore ospite a una super parata su un colpo di testa angolatissimo che non trova miglior fortuna.

Il Colleferro nel primo tempo è tutto nel tiro da fuori di capitan Amici bloccato in due tempi da Gori al 38′, poi a un minuto dal duplice fischio, il Pomezia passa: Gamboni lascia partire un cross col contagiri per Gomez, il numero 9 ex Morolo schiaccia perfettamente il pallone e realizza la rete dell’1-0 alla prima partita con la nuova maglia, nonostante lo strepitoso riflesso di Saccucci che non basta però ad evitare il vantaggio rossoblù, che rimane intatto fino all’intervallo.

Nella ripresa il copione della gara non cambia e dopo il miracolo di Saccucci che disinnesca la volé di Cestrone con un intervento da campione, sul successivo calcio d’angolo, Renelli trova il punto del raddoppio con un colpo di testa in totale solitudine che non lascia scampo al numero uno rossonero e vale la seconda rete stagionale per l’ex difensore della Valle del Tevere.

A questo punto la gara è completamente in discesa per i padroni di casa, che gestiscono senza affanni e cercano costantemente la rete del 3-0, che arriva puntuale all’84’: dopo il colpo di testa di Gomez che su calcio d’angolo non trova la porta, lo stesso centravanti argentino mette la ciliegina sulla torta della sua partita servendo a Ruggiero un cioccolatino da scartare, con il numero 11 che fa secco per la terza volta Saccucci e chiude di fatto il conto.

Nel finale c’è spazio soltanto per il salvataggio di Borgia sul diagonale del neoentrato Valentino e per una conclusione centrale di Di Ventura controllata da Saccucci, poi Colelli fischia per tre volte e il Pomezia può festeggiare il ritorno al successo.

Vittoria importante per la squadra del patron Bizzaglia, che liquida il Colleferro in casa e complici i pareggi di Sora, Arce e Tor Sapienza, e la sconfitta dell’Audace, si avvicina sempre più alla vetta. Seconda sconfitta consecutiv invece per i rossoneri di Ciardi e Battistelli, mai in partita e ora risucchiati sempre più in zona retrocessione.

La telecronaca integrale della gara, andrà in onda martedì 18 dicembre, alle ore 20:30, su Rete Oro News (canale 210 del Digitale Terrestre). 

Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19