Play-Off, Semifinale di andata: Carpi – Frosinone impattano sullo 0 – 0

redazione 27 maggio 2017 Commenti disabilitati su Play-Off, Semifinale di andata: Carpi – Frosinone impattano sullo 0 – 0
Play-Off, Semifinale di andata: Carpi – Frosinone impattano sullo 0 – 0

Prima semifinale giocata allo stadio Cabassi di Carpi e 0 a 0 tra le due contendenti. Tutto rinviato dunque alla gara di ritorno per decidere la prima finalista playoff.

Carpi – Frosinone 0-0

Carpi (4-5-1): Belec; Letizia, Sabbione, Struna, Gagliolo (1’st Romagnoli); Concas, Bianco (24’st Mbakogu), Lollo, Poli, Di Gaudio; Lasagna (38’st Jelenic) A disp.: Colombi, Beretta, Carletti, Pasciuti, Mbaye, Fedato All.: Fabrizio Castori

Frosinone (3-5-2): Bardi; Ariaudo, Terranova, Ciofani M.; Fiamozzi (37’st Paganini), Sammarco (17’st Frara), Maiello, Gori, Crivello; Dionisi (46’st Mokulu), D. Ciofani A Disp.: Zappino, Russo, Soddimo, Volpe, Mamic, Krajnc All.: Pasquale Marino

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova Assistenti: De Troia di Empoli e Chiocchi di Foligno Quarto Uomo: Cangiano di Napoli

AMMONITI: Gori (F), Sammarco (F), Dionisi (F), Sabbione (C)

ESPULSO: Sabbione (C)

ANGOLI: 7-3

RECUPERO: 1? pt. 3? st.

In cronaca – Marino schiera il suo undici titolari fatta eccezione per Krajnc che viene spedito in panchina e al suo posto dentro Matteo Ciofani. In avanti il Frosinone si affida come sempre alla coppia Dionisi – Ciofani mentre a centrocampo nessuna sopresa con Fiamozzi in partenza al posto di Luca Paganini. Di contro invece c’è una sorpresa in casa Carpi con Mbakogu che non è tra i titolari, recuperato invece Lasagna. Il primo tiro in prota è di Dionisi che al sesto ci prova dalla distanza ma la sfera termina abbondandemente alta. Il primo pericolo vero per la porta del Carpi però è due minuti dopo con un colpo di testa di Daniel Ciofani che servito ottimamente da Crivello manda alto di pochissimo: Frosinone comunque certamente meglio in questo inizio gara rispetto al Carpi. I padroni di casa non si vedono mai ina ttacco ma va anche detto che al 25′ del primo tempo entrambi i portiere risultano essere inoperosi. Possesso palla a favore certamente del Frosinone ma è un possesso sterile perché la squadra di Marino non riesce ad affondare il colpo. Primo tempo veramente non bellissimo con il Carpi (anche questo va detto) che non si preoccupa minimamente di creare gioco ma sperare esclusivamente in una bella giocata in contropiede. Gara molto tattica con i padroni di casa che lasciano spazio di manovra al Frosinone anche se i canarini non accellerano molto: prima mezz’ora di gioca non elettrizzante né sotto il profilo di sviluppo del gioco né per le occasioni create. Evidente che la paura di perdere la partita per entrambe le squadre sta facendo in questo momento la differenza. Al 34′ Mirko Gori prova un pallonetto da fuori la scivola al momento di calciare e dunque niente di fatto. L’occasione da gol per il Frosinone capita un primo più tardi quando Dionisi arriva a tu per tu con Belec ma non riesce per un pizzico ad anticipare il portiere in uscita! E’ la più grande occasione da gol (forse unica) del primo tempo e capita dunque sui piedi di Dionisi! Al 37′ primo giallo del match e se lo prende Gori che ferma con una spallata un Letizia lanciato verso l’area di rigore dei giallazzurri. Termina il primo tempo senza altre emozioni con il Carpi che regge l’urto (non pesantissimo) del Frosinone. La ripresa inizia con un cambio per il Carpi, dentro Romagnoli esce Gagliolo per infortunio. Carpi che nei primi 10′ sembra essere rientrato in campo meglio del Frosinone e forse anche più coraggiosamente prova a giocare questa volta maggiormente la sfera. Al 18′ spavento per il Frosinone quando Terranova decide di fare un dribbling di troppo all’interno dell’area di rigore e per poco il Carpi non ne approfitta: l’arbitro fortunatamente ravvede però un fallo sul difensore e ferma tutto. Al 25′ della ripresa Castori rischia Mbakogu che ha comunnque qualche problemino fisico: Castori comunque dimostra di voler vincere la gara con questo cambio e il match diventa più aperto. Al 31′ Dionisi sfiora l’incrocio dei pali con un destro a giro bellissimo ma la sfera termina fuori di un niente! Al 34′ espulso Sabbione in casa Carpi: doppio giallo per lui per un fallo al limite dell’area: occasione per i canarini per mettere pressioni in questi ultimi minuti ala squadra di casa! Al 40′ però si rende pericoloso il Carpi con Di Gaudio che calcia da fuori ma Bardi risponde presente (primo tiro nello specchio della porta dei padroni di casa). Negli ultimi minuti non succede più niente e termina la gara 0 a 0. Non c’è però nemmeno tempo di riposarsi: tra due giorni si giocherà già la gara di ritorno al M