PAROLA A CIRO DI FIANDRA, MISTER 100 GOL: “IL MONTEROSI, IL FIUMICINO E IL MIO FUTURO GIA’ DECISO…”

redazione 22 aprile 2013 Commenti disabilitati su PAROLA A CIRO DI FIANDRA, MISTER 100 GOL: “IL MONTEROSI, IL FIUMICINO E IL MIO FUTURO GIA’ DECISO…”

Intervista al bomber del Monterosi Ciro Di Fiandra, attaccante che domenica ha tagliato l’importante traguardo delle 100 reti in Eccellenza

 

a cura di VALERIO D’EPIFANIO

 

Buongiorno Ciro: ieri contro il Fregene hai raggiunto quota 100 gol in Eccellenza. Un traguardo che testimonia come tu sia tra i bomber più conosciuti del nostro panorama regionale. Ti senti di dedicare a qualcuno questo tuo record?

Ringrazio e condivido questo record con tutte le persone che a loro modo mi hanno aiutato a raggiungere questo traguardo, partendo dai magazzinieri per finire ai presidenti. Sono felice di poter rendere tutti partecipi di questa gioia personale.

 

Quest’anno al Monterosi ci sono stati molti alti e bassi: a cosa é dovuta secondo te questa discontinuità di rendimento?

Sinceramente credo che che gli infortuni abbiano caratterizzato molto il nostro andamento che sicuramente é stato discontinuo considerando le 11 vittorie, i 6 pareggi e le 13 sconfitte totalizzate fin qui.

 

Tu per anni sei stato il trascinatore del Fiumicino: quanto fa male vederlo in una situazione di tale difficoltà? Come ti senti di commentare quello che sta accadendo?

Mi dispiace tantissimo, sono molto amareggiato. Un paese come Fiumicino meriterebbe altri palcoscenici, ma da tifoso mi auguro che possano risalire la china al più presto.

 

Il girone A si mantiene ancora vivo anche se il Nuova Santa Maria delle Mole sembra essere la squadra più accreditata per la vittoria finale: chi vedi al primo e secondo posto a fine campionato?

Penso che sia stato un campionato molto equlibrato, sinceramente non mi aspettavo questa marcia del Nuova Santa Maria delle Mole, ma ad oggi penso che abbiano tutte le possibilità per vincere il campionato. Per il secondo posto invece penso al Rieti.

 

Chiudiamo con un “pronostico”: dove sarà l’anno prossimo Ciro Di Fiandra?

Il mio futuro già lo conosco, ve lo svelerò in anteprima appena potrò parlare ma ora la prioritá e i miei unici pensieri sono quelli di finire bene la stagione qui a Monterosi raggiungendo la matematica salvezza al più presto.