PARLA ROBERTO DI PAOLO: PIROZZI, CALCIOMERCATO E…

redazione 30 novembre 2012 Commenti disabilitati su PARLA ROBERTO DI PAOLO: PIROZZI, CALCIOMERCATO E…

Il mese di novembre volge al termine, e si avvicina l’apertura del calciomercato invernale, che come di consueto porta con sè chiacchiere e scoop di ogni tipo, veri o presunti.
Anche il San Basilio Palestrina negli ultimi giorni si è trovato suo malgrado al centro di diverse notizie di mercato, che in qualche modo hanno fatto addirittura sorridere la dirigenza romana. A fare il punto sulla situazione societaria è l’Amministratore Delegato Roberto Di Paolo, uomo di comprovata esperienza nel calcio laziale, che in estate ha scelto di sposare il progetto degli amici Augusto Cristofari e Marco Palumbo per dar vita alla terza squadra della Capitale. “Dopo 13 giornate è tempo di fare i primi bilanci di questo avvio di stagione”, dichiara. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti nelle ultime giornate, perché la squadra ha dimostrato di avere le carte in regola per rivestire un ruolo da protagonista in questo campionato. Ad inizio stagione in pochi avrebbero scommesso su di noi, anche perché i risultati stentavano ad arrivare. Ma noi siamo sempre stati fiduciosi e sapevamo che col tempo la squadra avrebbe iniziato a girare”.


E oggi, dopo una serie di risultati utili consecutivi, molti dei giocatori del San Basilio Palestrina sono finiti al centro di voci di mercato. Quanto c’è di vero?

Assolutamente niente, e quando leggiamo certe notizie ci viene anche un po’ da ridere. In estate abbiamo costruito una squadra investendo su giocatori nei quali nessuno credeva, e ai quali abbiamo voluto dare fiducia. Il fatto che ora tutti li vogliono ci fa capire di aver lavorato bene e di aver già vinto la nostra prima scommessa. Detto questo, ci tengo a dire che da qui non si muove nessuno, perché siamo pienamente soddisfatti di come il gruppo sta crescendo giornata dopo giornata e siamo convinti che abbia ancora ampi margini di miglioramento.


Merito di un mercato oculato, ma anche del lavoro di mister Pirozzi, il primo a credere in questo gruppo.

È vero, Sergio ha sempre avuto fiducia nei suoi giocatori, ed è stato bravo a non perderla nemmeno quando le cose sembravano non andare. A lui e a tutto lo staff tecnico vanno i nostri complimenti, siamo felici di come stanno lavorando e a livello societario faremo di tutto per permettergli di continuare a lavorare nella maniera ottimale.

Tornando al mercato, per gennaio sono in previsione movimenti particolari, sia in uscita che in entrata?

Credo che in settimana faremo una riunione operativa con il mister per valutare insieme eventuali sue richieste. In uscita non dovrebbero esserci movimenti di nessun tipo perché, ripeto, siamo molto contenti del gruppo che si è formato. In entrata valuteremo insieme al Presidente, al Direttore Sportivo e all’allenatore, e se dovesse essere necessario saremo pronti a fare dei sacrifici per garantire a Pirozzi ulteriori rinforzi. Al momento però questa sembra una squadra competitiva, con un bel mix di giocatori esperti e giovani di belle speranze, crediamo nelle scelte fatte in estate e i risultati iniziano a darci ragione. So che stanno circolando diverse voci che vorrebbero alcuni giocatori del San Basilio Palestrina in procinto di trasferirsi altrove, ma le chiacchiere lasciano il tempo che trovano. Quello che conta sono i fatti, sono anni che sono nel mondo del calcio e qualcosina negli anni l’ho vinta… I risultati si raggiungono in campo, con i fatti e non con le chiacchiere. Ovviamente i giornalisti fanno il loro lavoro e ci sta anche che girino delle voci, l’importante è che non si rischi di destabilizzare l’ambiente. Di squadre ne ho gestite parecchie nel tempo, e sono pienamente convinto che questo sia uno dei gruppi più competitivi con i quali ho lavorato. Continuando a lavorare come stanno facendo, i ragazzi potranno togliersi delle belle soddisfazioni e rispondere sul campo a tutte le chiacchiere che stanno girando e che sicuramente continueranno a girare nei prossimi giorni, con l’inizio del mercato invernale. Dovremo essere bravi a non ascoltarle e a pensare solo a noi, pensando domenica dopo domenica all’avversario di turno.

Partendo proprio dal Budoni, che attende il San Basilio Palestrina per la quattordicesima di campionato…

Ai ragazzi posso solo dire di continuare lungo la strada intrapresa perchè stanno dimostrando di essere un gruppo compatto che non deve aver paura di nessuno. È presto per guardare la classifica, i conti li faremo alla fine, intanto pensiamo al Budoni e andiamo avanti giorno dopo giorno, con il rispetto per ogni avversario ma senza paura di nessuno.