OTTO GIORNI.. E SI PARTE!

Nicola Tallarico 9 maggio 2013 Commenti disabilitati su OTTO GIORNI.. E SI PARTE!

L’appuntamento numero 30 è pronto per essere consegnato alla storia del torneo Beppe Viola..

di Nicola Tallarico

 

Già con successo l’Associazione Beppe Viola ha composto i primi pezzi del grande puzzle del trentennale.  La grande storia della nuova edizione del torneo è iniziata a febbraio con l’annuncio delle squadre nel corso della trasmissione Sportinoro, da sempre legata al torneo, e la composizione degli otto gironi eliminatori presso l’Aranciera di San Sisto.

Due momenti che già hanno anticipato l’importanza e la solennità di questa edizione del torneo, pensato a suo tempo da Raffaele Minichino ed oggi divenuto il punto di riferimento della post season del campionato dei Giovanissimi. La composizione dei gironi ha già lasciato pregustare come quest’anno, in occasione del trentennale della manifestazione, il Beppe Viola metterà in atto tante novità volte ad impreziosire ulteriormente una kermesse già nota a tutti come il trionfo del fair play, della sana competitività e dell’attenzione scrupolosa ad ogni particolare.

Nella prima fase attenzione focalizzata sugli otto gironi eliminatori, ciascuno da 4 squadre. Le formazioni si sfideranno in tre gare di sola andata. In conclusione solo le prime classificate degli otto gironi affronteranno agli ottavi di finali ulteriori 8 squadre, già appositamente sorteggiate all’Aranciera di San Sisto. Si tratterà delle professioniste o delle dilettanti impegnate alla fase finale regionale del campionato dei Giovanissimi: in ordine di girone Tor Sapienza (o Savio), Tor Di Quinto, Frosinone, Urbetevere, Futbolclub, S.S. Lazio, A.S. Roma (o Aprilia) e N.Tor Tre Teste.

Ed ora i riflettori si concentrano sul campo del Città del Ciampino dove il tutto prenderà vita fra circa una settimana, il 18 maggio. Sarà dunque ancora una volta celebrata di sabato la giornata inaugurale del torneo con la sfilata, da sempre considerata il momento più significativo della kermesse Beppe Viola: luogo di incontro, di relazione, di divertimento, dove quasi mille ragazzi si ritroveranno in quel rito suggestivo che ogni anno regala emozioni diverse e che anche stavolta costituirà l’anteprima dello spettacolo calcistico. Tutti pronti dunque a contendersi lo scelttro che fu del Futbolclub.

Le gare prenderanno piede dunque dal 18 maggio al 13 giugno, su 6 campi: oltre al quartier generale al Superga del Città di Ciampino, che ospiterà sfilata e finalissima, faranno da cornice anche l’Urbeterevere, il Tobia, il Testa, il Futbolclub e il Villanova.

Un Beppe Viola quest’anno pensato in maniera impeccabile per la grande occasione. La rilevanza mediatica del torneo cresce ancor più, a cominciare dal resoconto delle partite in modalità live ovvero in tempo reale proprio su questo sito. E ancora cronache, tabellini, risultati, web cronaca delle gare più importanti, e soprattutto la premiazione del miglior giocatore al termine di ogni gara, iniziativa che darà vita ad una Top 11 virtuale, nel tentativo di ricordare le grandi gesta di quella Top 11 reale composta ogni anno dal selezionatore Benito Manzi fino alla 25’ma edizione.

Un Beppe Viola che dopo trent’anni si porta alle spalle un bagaglio agonistico di alto livello, avendo costituito da sempre una vetrina preziosissima da cui sono passati decine di ragazzi che poi hanno preso il volo verso il professionismo. Tra questi Cherubini, Bellucci, Liverani, Farina, e molti altri. Un Beppe Viola che al tempo stesso non può non fare tesoro dopo trent’anni anche di un bagaglio morale e culturale unico fra tutte le competizioni laziali (e diremmo anche nazionali): la pagina della solidarietà e dell’impegno sociale dell’Associazione ne è l’esempio più incalcante, come la campagna di prevenzione per la sicurezza dei ragazzi in campo che ha trovato il suo culmine nella ventesima edizione con quell’indimenticabile omaggio del defibrillatore al Monterotondo del giovane Testardi.

Ed eccoci qui, dopo trent’anni.. Siamo emozionati sì! Ed anche chi vi scrive, assieme a tutta redazione di Sportinoro è in attesa di potervi raccontare anche quest’anno le gesta dei ragazzi del Beppe Viola. Lo spettacolo prende il via dunque: tutto è pronto, la macchina organizzativa scalda i motori. L’Associazione Beppe Viola si è riunita qualche giorno fa per mettere a punto gli ultimissimi dettagli, l’attesa del torneo inizia a dilagare..

E seguendo le ultime battute del campionato dei Giovanissimi, il Beppe Viola promette a dei partecipanti un torneo degno dei suoi precedenti, come sempre nel ricordo dell’uomo e del grande maestro del giornalismo cui è dedicato.

Forza ragazzi !