Ottavia, il punto del presidente Braconi “In Eccellenza una flessione fisiologica”

Simone Capone 26 marzo 2019 Commenti disabilitati su Ottavia, il punto del presidente Braconi “In Eccellenza una flessione fisiologica”
Ottavia, il punto del presidente Braconi “In Eccellenza una flessione fisiologica”

In casa Ottavia si vive di andate e ritorni. Se un mese fa la prima squadra sembrava lanciatissima, ora il team di Porcelli è in frenata, col settore giovanile che, nello stesso lasso di tempo, prima dava preoccupazioni forti, ora invece fa venire qualche sorriso in più, almeno in un paio di categorie. Come sempre il presidente dell’Ottavia Andrea Braconi è ottimista. Sa che per raggiungere determinati risultati ci vuole tempo e lavoro e sa di poter affidare la sua creatura in mani sicure ogni settimana. L’occasione per capire come vanno le cose arriva con il punto sul week end, che fa capire lo stato di salute delle varie formazioni.

Cinque sconfitte di fila “In Eccellenza purtroppo abbiamo una flessione. Questa è sotto gli occhi di tutti, ma credo sia fisiologica. Credo altresì che adesso ci siamo normalizzati: la squadra non è quella da poter fare i play off per andare in Serie D, non è nemmeno quella che perde cinque partite consecutive. Forse non riuscendo ad ottenere un risultato che sognavi, viene un po’ di scoramento, ma la stagione resta comunque positiva, altamente. Non ho dubbi che la squadra riuscirà a rialzarsi e ricomincerà a fare punti già a partire dalla trasferta di Sora. Questo è un girone in cui la classifica non si è mai sgranata. E’ bastato perdere un po’ di partite per passare dalla zona play off a quella play out. Ribadisco, abbiamo tutte le carte in regola per salvarci”.

Under 19 e giovanili “L’Under 19 ha vinto una partita importantissima, contro una squadra come la Spes che non era assolutamente facile da gestire. Adesso non bisogna avere cali di tensione perché c’è sempre qualche squadra che può farti un brutto scherzo. I momenti di distrazione possono pesare tantissimo e vanificare l’ottimo lavoro svolto. Bisogna pensare gara dopo gara. Sono soddisfatto del risultato dell’Under 15 e dell’Under 14, ormai con l’obiettivo in tasca. Per le altre due c’è un po’ più di patema. L’Under 17 probabilmente centrerà il play out e so che mister e giocatori sono pronti a giocarsi il tutto per tutto in una sfida. La classifica è molto stretta e noi pensiamo di avere ancora la possibilità di salvarsi direttamente, sicuramente non getteremo mai la spugna. Lo stesso vale per l’Under 16 che ha dato qualche segnale di ripresa. Sabato ho visto la gara, hanno perso per 1-0 contro una squadra più avanti in classifica in una partita che poteva finire in qualsiasi modo. Purtroppo sullo 0-0 non ci è stato accordato un rigore che poteva esserci. Una costante per il campionato dei nostri 2003. Purtroppo ormai la situazione è questa, ma sono fiducioso”.

 

(Ufficio Stampa SSD Ottavia Calcio)