Nella prossima stagione non giocheranno più nel Lazio: ecco di chi si tratta

Valerio Caprino 16 luglio 2018 Commenti disabilitati su Nella prossima stagione non giocheranno più nel Lazio: ecco di chi si tratta
Nella prossima stagione non giocheranno più nel Lazio: ecco di chi si tratta

A cura di VALERIO CAPRINO

Nel nostro calcio regionale sono stati apprezzati, e protagonisti anche di stagioni importanti: dalla prossima stagione però non giocheranno più nel Lazio. Non solo l’attaccante Gian Piero Tozzi, passato dall’Unipomezia al Team Altamura, ma anche altri calciatori hanno scelto di lasciare la nostra regione, alcuni per riavvicinarsi a casa, altri per provare esperienze calcistiche diverse.

Senza dubbio è un ritorno a casa quello di Damiano Partipilo, forte centrocampista centrale, poco impiegato da mister Solimina nell’ultima stagione, ma che era reduce dalla vittoria di campionato e Coppa Italia con la maglia del Cassino. Per il calciatore barese il futuro sarà proprio vicino la sua città natale, nel campionato di Eccellenza Pugliese, con la maglia della Molfetta Calcio.

Partipilo vanta al suo attivo quasi 300 partite tra Serie C e Serie D con le maglie di Olympia Agnonese, Real Metapontino, Marcianise, Aversa Normanna, Casoli, Campobasso e Cassino. Si tratta della prima volta nella sua regione d’origine.

Chi ha scelto invece la più vicina Toscana è Valerio Copponi (nella foto dalla pagina FB Atl. Piombino), centrocampista classe 1995, nell’ultima stagione al Cre.Cas. prima, e al Monti Cimini nella seconda parte di stagione. Il calciatore romano vanta alla sue spalle già diverse esperienze con Arezzo, Sora, Chieti, Lupa Castelli Romani, ed è pronto per questa nuova esperienza con l’Atletico Piombino, storica compagine livornese (nel 1951-52 disputò la Serie B, battendo anche la Roma) che partirà nel campionato di Eccellenza con l’obiettivo di raggiungere i play off.

Un altro centrocampista che ha espresso la volontà di lasciare il “nostro” calcio laziale è Cristian Bellini. L’ex Ostiamare aveva manifestato tempo fa il desiderio di andare a giocare altrove, per provare una nuova esperienza calcistica. Ancora non sappiamo quale sarà la sua nuova squadra: c’è stata una trattativa con la molisana Olympia Agnonese, ma non è andata in porto. E’ lecito dunque attendere ulteriori novità nei prossimi giorni. Non è escluso che Bellini resti nel Lazio, dove certamente la stima da parte di alcuni allenatori e direttori sportivi non manca.