MORBIDELLI AFFOSSA LA TURRIS: TORNA ALLA VITTORIA IL SAN BASILIO PALESTRINA

redazione 22 aprile 2013 Commenti disabilitati su MORBIDELLI AFFOSSA LA TURRIS: TORNA ALLA VITTORIA IL SAN BASILIO PALESTRINA
MORBIDELLI AFFOSSA LA TURRIS: TORNA ALLA VITTORIA IL SAN BASILIO PALESTRINA

Per la 32^ giornata al Francesca Gianni arriva la Turris di mister Fabiano, che nonostante la sconfitta rimediata la scorsa domenica in casa contro la capolista Torres non ha ancora del tutto archiviato i suoi sogni di rimonta e di vittoria del campionato. Entrambi i tecnici per l’occasione devono fare la conta degli assenti. In casa dei romani ancora out Berardi e Di Finizio, in settimana mister Pirozzi perde anche Perrulli per un affaticamento muscolare e deve rinunciare agli squalificati D’Ambrosio, Pralini e Luciani. Il tecnico schiera pertanto un classico 4-3-3. Davanti ad Apruzzese trova spazio la coppia difensiva formata da Casalese e Anselmi, sulle fasce Amendola e Fagioli. Centrocampo inedito con capitan Capodaglio, Casavecchia e il giovane Galante, il trio di attacco è composto da Morbidelli e Cicino sugli esterni con Marco De Angelis punta centrale. La prima frazione della gara vede gli uomini di Pirozzi ben disposti in campo e molto reattivi nonostante il caldo e le pressioni degli avversari. Nei primi minuti ci prova Morbidelli, che mette in campo una gran palla sulla quale De Angelis non arriva di un soffio, anticipato da un difensore avversario. Al 26’ l’occasione per sbloccare il risultato capita tra i piedi di Cicino: Galante mette in mezzo una palla che l’attaccante nolano, l’ex di turno, si ritrova tra i piedi, sparando alle stelle. Gli ospiti si fanno vedere con Vitale, che si libera di un avversario ma scarica poi verso la porta di Apruzzese un tiro senza pretese. Al 32’ è ancora Vitale a girarsi bene in area, ma è bravo Casalese a recuperare e vanificare il tentativo della Turris. Al 38’ da un errore in disimpegno del San Basilio Palestrina un pallone vagante scende invitante in area. Vitale prova la gran giocata in rovesciata, ma Apruzzese si supera con un intervento impeccabile. Al 5’ della ripresa il San Basilio ha l’illusione del vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione di Capodaglio, stacca di testa Anselmi e la mette alle spalle di Sollo, ma il gol viene annullato per fuorigioco. La squadra di casa non si perde d’animo e continua a costruire palle gol, grazie ad una prestazione di carattere e sacrificio. Al 9’ il terzino della Turris Amendola stende da dietro l’omonimo terzino del San Basilio Palestrina e l’arbitro Capone non ha dubbi: cartellino rosso e ospiti in dieci uomini. Nonostante l’inferiorità numerica, però, la Turris tiene bene e si rende pericolosa in un paio di occasioni, sfruttando la velocità dei suoi esterni nelle ripartenze. Al 35’ è il San Basilio Palestrina a creare dei grattacapi alla difesa ospite: bella palla di Capodaglio per De Angelis, l’attaccante romano si libera bene ma spara alto. È solo il preludio del vantaggio della squadra di casa. Bella azione di Capodaglio, in giornata di grazia, che caparbiamente tiene palla e allarga su De Angelis. Perfetto il cross del numero 9 di casa per Morbidelli, che con un sinistro di esterno a giro beffa Sollo e sigla il suo quindicesimo gol stagionale. La Turris non riesce a recuperare le redini del gioco e continua a subire gli attacchi della squadra di Pirozzi: dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Capone fischia la fine dell’incontro, permettendo al San Basilio Palestrina di mettere in cassaforte tre punti fondamentali per mantenersi in corsa per un posto ai play off, nonostante le vittorie di Ostiamare, Lupa Frascati e Sarnese. Una vittoria importante, ottenuta grazie ad un’ottima prestazione di tutti i ragazzi che sono stati chiamati in causa. Meritano un applauso le incursioni sulla fascia di un velocissimo Amendola, i cambi di gioco di capitan Capodaglio, le discese e i cross di Morbidelli, apparso in gran forma, e la grinta di Marco De Angelis, che per 90 minuti fa a sportellate con i difensori avversari tenendo alta la squadra e recuperando decine di palloni. Domenica prossima i romani saranno ospiti dell’Isola Liri, ancora invischiata nella lotta per la salvezza: l’imperativo è vincere, per non smettere di sperare in un posto ai play off.

 

San Basilio Palestrina: Apruzzese, Fagioli, Amendola, Galante (dal 27’ st Deli), Casalese, Anselmi, Cicino (dal 32’ st Bongiovanni), Casavecchia, De Angelis M, Capodaglio, Morbidelli. A disp: De Angelis P., Rossi, Corasaniti, Celano, Navarra. All. Sig. Pirozzi

Turris: Sollo, Speranza, Amendola, Visciano, Biagini, Manzo, Postorino (dal 27’ st De Rosa), Gasparini, Lacarra, Moxedano (dal 13’ st Terracciano), Vitale. A disp: Manfredonia, Salvati, Allocca, Piscopo, Amato. All. Sig. Fabiano

Arbitro:  Sig. Capone Andrea di Palermo

Assistenti: Sig. Lorenzo Meozzi di Empoli, Sig. Francesco Gnarra di Siena

Ammoniti: Vitale, Lacarra (T), Anselmi, De Angelis M. (SBP)

Note: al 9’ espulso Amendola (T) per fallo da dietro su un avversario.