Montespaccato, Vitelli si gode esordio e primo punto stagionale: “Spero di dare il mio contributo, i risultati arriveranno”

Andrea Dirix 19 Settembre 2022 0
Montespaccato, Vitelli si gode esordio e primo punto stagionale: “Spero di dare il mio contributo, i risultati arriveranno”

Nell’insidiosa trasferta di Ghivizzano il Montespaccato ha conquistato il suo primo punto stagionale al cospetto di un Ghiviborgo combattivo ma che non è riuscito ad impensierire come avrebbe voluto gli azzurri di Campolo.

I capitolini hanno svolto una gara attentissima proprio sotto il profilo difensivo ed era in primis ciò che aveva chiesto l’allenatore.

Buone cose si sono viste anche sul fronte offensivo anche se non sono arrivati i gol, che il Monte avrebbe sicuramente meritato.

La formazione di via Stefano Vaj ha messo in luce i suoi “giovanissimi”, con i vari Mascella, Anello e Vitelli che hanno risposto presente alla chiamata del loro allenatore.

Proprio l’attaccante è stato tra i migliori del match contro i toscani, ecco le sue parole: “Sono contentissimo per il primo punto in campionato, anche se arrivato tardi speriamo sia un trampolino di lancio per la squadra e per la società.

Montespaccato è una famiglia, personalmente sono contento della prestazione del gruppo e individuale.

Ovvio, ho e abbiamo tanto da migliorare per toglierci le soddisfazioni che ci spettano, siamo una squadra all’altezza ma che ancora deve iniziare a fare totalmente ciò che sa fare.

Ieri abbiamo fatto bene ma è mancata quella lucidità per farci portare a casa i tre punti.

Come già detto prima, stiamo reagendo ed ora sta a noi dimostrare ciò che siamo.

Per quanto riguarda invece l’esordio da titolare non me l’aspettavo assolutamente, quando il mister ha dato la formazione sono rimasto sorpreso ma allo stesso tempo contento, ero pronto a lottare insieme ai miei compagni.

Ringrazio la società e il mister per la possibilità che mi stanno dando, so che devo continuare a lavorare a testa bassa perché nessuno mi regalerà niente, come giusto che sia.

Per me questa è una sfida e le sfide mi piacciono, sono un ragazzo molto ambizioso e sono pronto a dare tutto.

Qui mi sto trovando benissimo con tutti, dai compagni a tutto lo staff, mi spronano sempre per fare di più anche fuori dal campo con attività formative e di inserimento professionale nello sport e questo è ciò che serve ad un ragazzo che si sta confrontando per le prime volte con i grandi.

Spero di dare il mio contributo alla squadra anche con qualche gol ma senza ansie e pressioni. I risultati arriveranno”.

 

(Ufficio Stampa Montespaccato)