Montespaccato, ufficiale l’acquisto di Federico Cerone

redazione 29 Novembre 2022 Commenti disabilitati su Montespaccato, ufficiale l’acquisto di Federico Cerone


Gli azzurri si accaparrano uno dei migliori calciatori della Serie D.
Tanteri: “Talento ed esperienza che possono fare la differenza”.
Cerone: “Entro in una realtà in cui contano davvero principi e valori dello sport”.

Una vera e propria sorpresa che farà felice tutta la tifoseria biancazzurra della popolosa borgata romana. Il Montespaccato, sebbene in una difficile posizione di classifica, non solo non accenna a “smobilitare” come sovente accade nel dilettantismo in questi casi, ma dopo aver richiamato staff e squadra ad una forte e collettiva assunzione di responsabilità nel segno dei valori che dal 2018 ne contraddistinguono la storia di rinascita e riscatto, porta a casa, facendolo tornare nel Lazio dopo quasi dieci anni, uno dei migliori e più esperti calciatori dell’intera Serie D.
Federico Cerone, classe 1985, dopo la recente rescissione del contratto con l’Afragolese, era infatti uno dei calciatori più richiesti e desiderati sul cosiddetto “mercato” dei dilettanti.
Ne dà notizia con un comunicato ufficiale il Montespaccato Calcio, precisando come la scelta del calciatore – tra le tante proposte avanzate da numerosissime società di Serie D – sia caduta sulla società romana proprio per le caratteristiche del programma “Talento & Tenacia” che prevedono un coinvolgimento progressivo degli atleti anche negli organigrammi dirigenziali e tecnici, valorizzandone nel tempo le competenze sportive acquisite sul campo unitamente alla formazione accademica.
Cresciuto nei settori giovanili di Lazio e Fiorentina, Cerone – di recente laureatosi in management sportivo – è uno dei più talentuosi centrocampisti dell’ultimo decennio tra Serie D e Serie C. Specialista dei calci da fermo, è tra i giocatori che hanno siglato più gol da punizione diretta. Il fantasista romano, dopo aver mosso i primi passi della sua lunghissima carriera nel Frascati, ha trascorso diversi anni nel professionismo, indossando nel tempo casacche importanti tra C1 e C2 come quelle di Massese, Pisa, Barletta, Mantova, Torres, Savona. Tornato dal 2017 in D, ha militato successivamente in squadre come Avezzano, Savoia, Bisceglie, Brindisi, Fidelis Andria e Giugliano, dove si è reso protagonista nella scorsa stagione della storica promozione in Serie C realizzando ben 16 gol e 11 assist in campionato.
“In Federico Cerone – prosegue la nota – il Montespaccato ha individuato le competenze e gli skills professionali, agonistici e tecnici ritenuti necessari per rafforzare a tutti i livelli una rosa estremamente giovane come l’attuale. Riteniamo infatti che nell’attuale momento di difficoltà di classifica, la presenza di un calciatore che unisce ad esperienza e talento indubbia attitudine alla leadership possa costituire un know how fondamentale per superare il deficit realizzativo della squadra, incrementandone anche la reattività in campo e sostenendone con una sorta di menthorship i processi di miglioramento degli atleti under”.
“È successo tutto all’improvviso – ha dichiarato Federico Cerone – è bastata una semplice chiacchierata per capire quale scelta fare. Ho visto in “Talento & Tenacia” e nel Montespaccato la chiara volontà di puntare su di me sia per il presente ma sopratutto per il futuro… Ho voluto mettere davanti a tutto la mia famiglia – prosegue il centrocampista- e ad oggi non credo possa esserci per me soluzione migliore di quella che ho deciso di abbracciare. Entro in una realtà importante, che fa dei principi e dei valori dello sport elementi imprescindibili e lo faccio in punta di piedi, mettendomi a disposizione di tutti per raggiungere un obiettivo diverso da quello degli ultimi anni ma per certi versi ancora più importante. Voglio quindi ringraziare chi ha creduto ciecamente in me nella speranza di ripagarli in campo”.
Per delineare in maniera puntuale lo spessore agonistico e tecnico del nuovo acquisto del Montespaccato basta ripercorrere un recente articolo intitolato “La fantasia al potere” e a lui dedicato.
“Federico Cerone – leggiamo – nonostante l’età è capace di regalare giocate da far stropicciare gli occhi a chi lo vede. Legge la giocata sempre un momento prima degli altri e così spacca le partite. Il suo sinistro delizioso – prosegue il giornalista Patrizio Annunziata – è manna per i compagni di squadra, perchè ogni volta che tocca palla inventa qualcosa di importante e pericoloso per le squadre avversarie. Marcarlo è quasi impossibile, i suoi lanci, i cambi di campo e le prodezze balistiche sono presenti in ogni partita e nonostante gli avversari cerchino di arginarlo riesce sempre a trovare il guizzo giusto per lasciare il segno. E’ un vero trequartista che tra le linee sa farsi sempre trovare pronto e all’occorrenza non disdegna di dare una mano in fase di recupero. Insomma un calciatore completo, che avrebbe potuto avere una carriera ancor più gloriosa, perchè in categorie superiori è difficile trovare un calciatore tanto completo”.
Tutta Montespaccato – quartiere dove il calcio ha ancora un sapore popolare di tifo antico – è già curiosa di vederlo all’opera e l’accoglierà come merita per ammirarne le gesta e riportare la squadra dove merita.
Federico Cerone sarà a disposizione del Montespaccato a decorrere dal 1 dicembre p.v. data di riapertura del tesseramento.