Montespaccato, testa alla capolista Aquila Montevarchi. Benedetti: “Lavoriamo a testa bassa per ripartire”

Andrea Dirix 16 Ottobre 2020 Commenti disabilitati su Montespaccato, testa alla capolista Aquila Montevarchi. Benedetti: “Lavoriamo a testa bassa per ripartire”
Montespaccato, testa alla capolista Aquila Montevarchi. Benedetti: “Lavoriamo a testa bassa per ripartire”

La sconfitta contro il Trastevere della scorsa domenica ha fatto male al Montespaccato Savoia.

Il 4-0 rimediato allo Stadium ha fatto riflettere la squadra di Fabrizio Ferazzoli, che in settimana si è riunita per cercare di ripartire al meglio in vista di un’altra difficilissima partita contro la capolista del Girone E, l’Aquila Montevarchi.

Gli azzurri, spronati dopo l’ultimo ko anche dal Presidente Massimiliano Monnanni, saranno dunque chiamati all’ennesima prova di carattere, come fu due settimane fa contro il San Donato Tavarnelle.

Ad analizzare il momento in casa Montespaccato è il difensore Davide Benedetti, parola a lui.

“Perdere per 4-0 non fa mai piacere, è chiaro.

Contro il Trastevere non abbiamo giocato come sappiamo anche se il risultato è stato probabilmente troppo severo, come ci ha detto anche il mister martedì quando ci siamo ritrovati al campo.

Questa è stata sicuramente la settimana più difficile dall’inizio, ma nonostante la pesante sconfitta di domenica non ho visto in gruppo cali mentali o di concentrazione.

Ci siamo rimessi a lavorare a testa bassa sperando di cancellare subito l’ultimo ko.

Adesso ci attende ancora una partita molto complicata, l’Aquila Montevarchi si presenta da sola.

Il nostro Rinaldi l’ha affrontata lo scorso anno e ci ha detto che il loro mister prepara bene ogni sfida e che sono una squadra che subisce pochissimi gol.

Sarà un match interessante, ma non dobbiamo pensare tanto a loro quanto a noi stessi.

Dobbiamo pensare che dipenderà tutto da come affronteremo la gara.

Siamo chiamati ad un’altra grande prova d’orgoglio e carattere”.

(Ufficio Stampa Montespaccato Savoia)