Montespaccato, Tassi è pronto al rientro: “Con Langellotti la squadra è in buone mani”

Andrea Dirix 1 marzo 2019 Commenti disabilitati su Montespaccato, Tassi è pronto al rientro: “Con Langellotti la squadra è in buone mani”
Montespaccato, Tassi è pronto al rientro: “Con Langellotti la squadra è in buone mani”

Che lo spettacolo abbia inizio!

Verrebbe da dire proprio questo pensando alla prossima sfida di campionato tra il Real Monterotondo Scalo e il  Montespaccato Savoia.

Domenica al Pierangeli si affronteranno due tra le squadre più in forma di tutto il campionato, con gli eretini terzi nella generale e reduci da quattro successi consecutivi e la compagine romana che ha fatto addirittura meglio, centrandone ben cinque.

Inoltre saranno a uno di fronte l’altro il secondo e il terzo attacco del girone A, con Aimone Calì da una parte e Marius Pascu dall’altra.

Ad introdurre la sfida è il portiere del Montespaccato Riccardo Tassi che, nell’ultimo periodo, è stato sostituito egregiamente dal più giovane Langellotti.

Il classe ’94 sta ritrovando la forma migliore dopo l’infortunio di gennaio e analizza così il big match di domenica prossima.

“Affronteremo una grossa squadra.

All’andata giocammo una grande prestazione anche se credo che il risultato finale sia stato fin troppo largo.

Loro stanno facendo bene e andremo a giocare in un campo difficilissimo.

Sicuramente sarà una partita dalle tante insidie.

Noi stiamo attraversando un buonissimo momento e magari la gente dà per scontato che andremo lì a fare risultato.

Ma ripeto, non sarà semplice e ci vorrà una grande prova da parte nostra.

Siamo due squadre che divertono e quindi mi auguro che sia prima di tutto una sfida ricca di emozioni.

Colgo l’occasione per fare gli auguri al nostro capitano Fabrizio Romondini per la nascita di sua figlia Sofia”.

Come detto, il forte numero uno è in fase di recupero dopo l’infortunio, ma nel frattempo il team di Belli ha trovato in Langellotti un grande portiere.

“Sono contentissimo per Lorenzo.

Sta facendo bene e questo è il momento giusto per mettersi in mostra e provare magari a prendere un treno importante.

Grazie a lui ho avuto anche più tempo per riprendermi insieme al nostro preparatore dei portieri.

Quest’ultimo periodo non è stato semplice per me, quindi lo ringrazio perché mi supporta e mi sopporta”.

Infine una battuta sulla Palestra della Legalità, finalmente al via.

“Mah, credo che non serva aggiungere altro su ciò che è stato detto e fatto vedere in questi giorni anche da testate nazionali.

Un’occasione unica per tutti coloro che ne volessero far parte.

Questa palestra è nata dal nulla, l’ennesima creatura dell’Asilo Savoia che, oltre al calcio, ci sta dando la possibilità di crearci un futuro”.

 

(Ufficio Stampa Montespaccato)

 

 

 

 

banner apple