Montespaccato, Tariuc si prepara alla battaglia di Vignanello: “Vogliamo rifarci dopo la sconfitta di domenica”

Andrea Dirix 15 novembre 2019 Commenti disabilitati su Montespaccato, Tariuc si prepara alla battaglia di Vignanello: “Vogliamo rifarci dopo la sconfitta di domenica”
Montespaccato, Tariuc si prepara alla battaglia di Vignanello: “Vogliamo rifarci dopo la sconfitta di domenica”

L’undicesimo sarà un turno tutto da vivere nel Girone A dell’Eccellenza laziale.

La capolista Real Monterotondo Scalo ospiterà il Civitavecchia al Pierangeli dopo l’ultimo ko subito con la Polisportiva Monti Cimini, con la squadra di Scorsini che invece riceverà a Vignanello il Montespaccato Savoia.

Aria di big match al Comunale con le due formazioni appaiate in classifica a quota 19 punti.

Restando in casa sabauda, l’undici di Ferazzoli vuole riscattare la sconfitta interna per mano della Boreale ma dovrà disputare una grande prestazione contro Vittorini e compagni.

Ad introdurre la sfida per il Monte Savoia è il forte centrocampista Florin Tariuc.

“Ci attende una partita molto importante.

Ci siamo preparando bene e domani metteremo a punto gli ultimi dettagli nella rifinitura.

Affronteremo una signora squadra che nell’ultimo turno ha battuto lo Scalo, hanno ottimi giocatori sia davanti che in tutta la rosa.

Sarà dunque fondamentale mantenere la concentrazione altissima cercando di sbagliare zero.

Purtroppo veniamo dalla sconfitta contro la Boreale che non ci voleva.

Stavamo attraversando un grande momento e volevamo dare continuità.

Domenica scorsa non abbiamo interpretato la nostra miglior partita ma siamo pronti a rifarci.

Siamo una squadra giovane e vincere con la Cimini ci darebbe tantissimo morale, anche e soprattutto in previsione della sfida successiva contro il Real Monterotondo Scalo.

Saranno due partite importantissime ma anche molto belle da vivere.

Dobbiamo metterci il massimo impegno, lo dobbiamo al presidente e a tutta la società.

Questa estate mi si è presentata l’opportunità di tornare qui dove sono cresciuto giocando per tantissimi anni prima di andare in Serie D.

Un’opportunità che ho abbracciato subito senza esitazioni, sono felicissimo della scelta che ho fatto”.

 

(Ufficio Stampa Montespaccato)