Montespaccato corsaro a Civitavecchia, alla Cavaccia termina 0 – 3

Simone Capone 31 marzo 2019 Commenti disabilitati su Montespaccato corsaro a Civitavecchia, alla Cavaccia termina 0 – 3
Montespaccato corsaro a Civitavecchia, alla Cavaccia termina 0 – 3

A cura di Giorgia Masala

CIVITAVECCHIA – MONTESPACCATO  0 – 3

Civitavecchia 1920: Tomarelli, Befani, Fatarella, Mannozzi, Petricca, Verdicchio, Filoia (Belloni 46′), Chirieletti, Vittorini C., Vittorini M., Nuti (76′ Vittorini M.) A disposizione: Superchi, Iacomelli, Vienna, Franceschetti, Cedeno, Vittorini M., Belloni, Marras, Cerroni. All.: Scorsini

Montespaccato Savoia: Langellotti, Guiducci, Sismondi, Nanci, Bernardi, Romondini (76′ Ferrari), Penge( 61′ Tabascio ), Fumini( 66′ Rita), De Dominicis( 83′ Mastrosanti), Sandu (81′ Paruzza), Calì. All.: Belli A disposizione: Tassi, Ferrari,Tabascio, Pezzuto, Paruzza, Rita, Mastrosanti.  All.: Belli

Arbitro: Adrian Lupinski di Albano Laziale

Assistenti: Marco D’Ottavio di Roma 2 e Davide Lanzellotto di Roma 2

Marcatori: 12′ Sandu, 58′ Nanci, 70′ Calí

Note:: ammoniti Fumini, Nanci, Chiereletti, Fatarella, Petricca

Dopo la vittoria della scorsa settimana, il Civitavecchia di Scorsini cerca di racimolare altri punti necessari per uscire dalla zona Play Out.
Dall’ altra parte il Montespaccato di Belli, reduce dal buon pareggio in casa con la Valle del Tevere, vuole tornare alla vittoria per chiudere al meglio la stagione.

I primi minuti di gioco sono caratterizzati dal produttivo possesso palla del Monte Savoia che, cerca spazi per arrivare in porta.
Al 12′ arriva il primo gol del match: grande controllo di De Dominicis che salta l’ avversario e crossa per Sandu che, con un gran tiro, la mette dentro.
Montespaccato in vantaggio.
Al 18′ ancora opportunità per gli ospiti con De Dominicis che prova il tiro, ma la palla finisce poco sopra la traversa.
Nell’ ultimo quarto d’ora è il Civitavecchia ad attaccare: al 32′ ci prova di testa Petricca, ma la sfera colpisce la traversa.
Al 37′ il tiro del numero 10 di casa viene deviato in corner da Fumini che salva, cosí, il risultato sullo 0-1 alla fine del primo tempo.

Il secondo tempo inizia con un cambio tra le file del Civitavecchia: esce il numero 24 Filoia per il numero 30 Belloni.
Nonostante il cambio, i padroni di casa non riescono a tenere il ritmo degli avversari.
Arriva, infatti, al 58′ la rete di Salvatore Nanci che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa, sposta il risultato sullo 0-2.
Brutta tegola per gli uomini di Scorsini che, tredici minuti più tardi, al 70′, incassano il gol del definitivo KO.
A segno, il solito Aimone Calí, capocannoniere del girone A di eccellenza.
Termina 0-3 la gara perfettamente gestita dagli uomini di Belli.