MONTEROTONDO, CHE IMPRESA A VILLANOVA: ORA BASTA UN PUNTO PER LA SALVEZZA

Andrea Dirix 27 Aprile 2015 Commenti disabilitati su MONTEROTONDO, CHE IMPRESA A VILLANOVA: ORA BASTA UN PUNTO PER LA SALVEZZA
MONTEROTONDO, CHE IMPRESA A VILLANOVA: ORA BASTA UN PUNTO PER LA SALVEZZA

VILLANOVA – MONTEROTONDO 0-2

VILLANOVA Trinchera, Tavaniello (15′ st Togna), Dovidio, Graziani (6′ st Marini L.), Ranieri, Santori, Ramceski, Petrella, Neroni (9′ st Meloni), Giampaolo, Marini V. A DISPOSIZIONE Rampi, Vitali, Prodan, Fumini ALLENATORE Di Loreto
MONTEROTONDO Alessandri, Pesce, Gigliucci, Barbetti, Politanò, Tiscione, Palmerini, Bornivelli (38′ pt Maresca), Federici, Caprioli, De Dominicis (24′ st Scippa) A DISPOSIZIONE Baldoni, Cavallini, Pensabene, Migani, Provenzano ALLENATORE Liberati
ARBITRO Di Matteo di Rm2

MARCATORI De Dominicis 7′ pt (M) e Scippa 39′ st (M)
NOTE Espulso al 36′ st Petrella (V) per somma di ammonizioni. Ammoniti Santori, Petrella, Politanò. Angoli 2-2. Rec. 1′ pt – 5′ st.

 

Il Monterotondo spegne i sogni di gloria del Villanova e conquista tre punti vitali per centrare l’obiettivo della salvezza.

Gara subito in discesa per gli eretini che aprono le marcature al 7′ con De Dominicis, il quale, dal limite dell’area, lascia partire la botta ed insacca sotto al sette la rete del vantaggio; il bomber eretino cerca subito il raddoppio su calcio di punizione, ma il suo tentativo si spegne sul fondo.

Un Villanova in giornata no prova a rispondere con Neroni che cerca Vittorio Marini, ma Alessandri è abile ad intercettare ed a salvare il risultato.

Dopo il tentativo di Federici, troppo alto per impensierire Trinchera, Vittorio Marini raccoglie l’invito di Graziani ed incorna senza battere l’estremo difensore avversario.

Al 42′, i tiburtini si propongono con Vittorio Marini che, servito da Petrella, è autore di un tiro telefonato; l’ultimo brivido proviene dai piedi di Graziani, ma Alessandri respinge il suo tiro senza difficoltà.

La ripresa si apre con un calcio di punizione battuto da Dovidio che trova una deviazione di un avversario ed i guantoni di Alessandri; subito dopo, Meloni serve Lorenzo Marini che spizza la sfera di testa senza pareggiare i conti.

Al 12′, Petrella si incarica di una punizione interessante e sulla ribattuta Vittorio Marini spedisce alto sopra la traversa.

Al 15′ il Monterotondo è generoso con Palmerini che, a porta vuota, sciupa un’occasione d’oro per allungare il passo; poco dopo è abile Trinchera a negare l’esultanza sia a De Dominicis che a Federici, il quale divora un gol che sembrava già fatto.

Dopo il tentativo di Lorenzo Marini che non centra lo specchio della porta, il Villanova termina il match in inferiorità numerica per via dell’espulsione di Petrella, invitato a lasciare il terreno di gioco per somma di ammonizioni.

Il Monterotondo di mister Liberati chiude i giochi con la rete di Scippa che al 39′ insacca il definitivo 0-2.

 

(Ufficio Stampa Villanova)