Montalto, Salipante si gode il primo successo in Eccellenza, ma pensa già al futuro: “Civitavecchia e Villalba? Massimo rispetto…”

Andrea Dirix 9 ottobre 2018 Commenti disabilitati su Montalto, Salipante si gode il primo successo in Eccellenza, ma pensa già al futuro: “Civitavecchia e Villalba? Massimo rispetto…”
Montalto, Salipante si gode il primo successo in Eccellenza, ma pensa già al futuro: “Civitavecchia e Villalba? Massimo rispetto…”

Una domenica storica.

Un giorno destinato a entrare negli annali del Montalto: è arrivata la prima vittoria in Eccellenza, e che vittoria!

Contro un avversario difficile da affrontare come l’Unipomezia, ma la squadra di Nicola Salipante ha sfoderato la partita perfetta, resistendo anche in inferiorità numerica.

Finito il ciclo terribile con questo successo importantissimo, il tecnico dei giallazzurri guarda già ai prossimi impegni: il primo sarà mercoledì in Coppa Italia per il ritorno dei sedicesimi a Civitavecchia, dopo il 2-0 conquistato in casa grazie alle reti nel finale di Palmisani e Fraschetti e poi domenica sarà di nuovo campionato con la sfida cruciale in ottica-salvezza a Villalba.

Due partite in quattro giorni, il Montalto vuole continuare a stupire.

 

 

Prima storica vittoria in Eccellenza contro l’Unipomezia.

Un grandissimo Montalto in crescita esponenziale.

Emozioni al triplice fischio? Quali parole ha detto alla squadra?

“Alla fine devi ringraziare tutti perché la partita è stata delicata fino al 97’.

L’emozione è stata grande, abbiamo preparato bene la partita contro una corazzata.

Tutti i ragazzi hanno dato il massimo, anzi di più, il 110%.

Altrimenti non riesci a vincere questo tipo di partite.

Dal primo al sedicesimo, dato che ho usufruito di tutti i cambi a mia disposizione.

Considerando che siamo rimasti anche in dieci per l’espulsione del nostro difensore fuoriquota è stato veramente un grande risultato”.

Periodo positivo, dopo le prestazioni sono arrivati anche i risultati.

Mercoledì il ritorno dei sedicesimi a Civitavecchia, partirete dal 2-0.

“Sarà una partita difficile come tutte.

Avremo questo vantaggio del risultato che però non deve condizionarci perché due reti possono essere ribaltate facilmente. Faremo la nostra partita, cercando di fargli un gol che ci permetterebbe di affrontare la gara con più tranquillità.

Loro poi, in tal caso, ne dovrebbero fare quattro.

Massimo rispetto dell’avversario con la consapevolezza che il passaggio del turno dovremo guadagnarcelo”.

Il prossimo turno di campionato ci vedrà ospiti del Villalba, avanti di un punto in classifica, ma con soli due gol realizzati in sei partite. Operazione sorpasso?

“Sarà una partita sicuramente con una squadra più alla portata rispetto a queste sei affrontate finora.

Partita contro una squadra che ha lo stesso nostro obiettivo: la salvezza.

Diventano partite equilibrate, delle battaglie sportivamente parlando.

Cercheremo di dare continuità al risultato di domenica, affrontando questa sfida con il massimo rispetto.

Ci sono in palio punti importanti e la affronteremo con la stessa attenzione, come se stessimo incontrando la prima in classifica”.

 

 

(Ufficio Stampa Montalto)