Montalto, Salipante pensa al futuro: “La Team Nuova Florida? Impegno proibitivo, daremo il massimo…”

Andrea Dirix 12 dicembre 2018 Commenti disabilitati su Montalto, Salipante pensa al futuro: “La Team Nuova Florida? Impegno proibitivo, daremo il massimo…”
Montalto, Salipante pensa al futuro: “La Team Nuova Florida? Impegno proibitivo, daremo il massimo…”

Il Montalto guarda al suo percorso.

Il Montalto non si concede distrazioni e rimane agganciato alle certezze di una classifica lusinghiera e straordinaria per una società neopromossa in Eccellenza.

La sconfitta tornata a bussare alla porta dei giallazzurri, a distanza di due mesi dall’ultimo ko interno subito dalla Valle del Tevere (2-3), è stata larga nel punteggio – 0-3 per l’Eretum Monterondo – ma la prestazione dei leoni ha lasciato soddisfatto Nicola Salipante.

L’allenatore dei viterbesi ha tracciato analogie e differenze dei due incontri: “La differenza tra Valle del Tevere ed Eretum Monterotondo non c’è: puntano entrambe al vertice e si vede da come sono strutturate e impostate nella rosa, formata da giocatori di livello.

Il divario rispetto a noi non è stato netto: abbiamo subito il rigore, preso un palo, abbiamo avuto predominio territoriale.

Poi su un calcio d’angolo hanno raddoppiato e la partita si è chiusa.

La Valle gioca di più, mentre l’Eretum bada più al sodo”.

Le squadre inseguitrici del Montalto hanno perso tutte nell’ultimo turno, eccetto l’Atletico Vescovio.

Per la formazione di Salipante cambia poco, perché si focalizza sul proprio percorso e visto l’andamento del girone saranno gli scontri diretti a decidere le sorti delle squadre.

Il tecnico è ottimista: “Noi possiamo guardare a quanto manca alla salvezza e siamo fuori dai playout di 7-8 punti.

Dobbiamo fare almeno altri 22-23 punti, non siamo ancora a metà.

Ci sono tante difficoltà in questo campionato, dipenderà soltanto da noi e non dagli altri.

Non restano pochi punti e domenica andremo incerottati contro una squadra che lotta per il vertice”.

La lungimiranza di Salipante anticipa il prossimo turno, altro esame di maturità contro la corazzata del Team Nuova Florida.

Riazzerare e ripartire.

Tra prestazione e risultato il mister spiega la sua preferenza: “Cercheremo la prestazione.

È una partita proibitiva come era quella con l’Eretum, come sarà anche con l’Astrea.

Dovremo avere la massima attenzione e proveremo a fare il risultato per quello che ci può competere.

Il nostro massimo per un risultato positivo”.

 

(Ufficio Stampa Montalto)

 

 

 

Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19