Mister Alessandro gianni ed il suo villa adriana: “stiamo costruendo un futuro roseo, quest’anno vogliamo fare ancora meglio”

Ruggero Gaetani 20 Luglio 2022 Commenti disabilitati su Mister Alessandro gianni ed il suo villa adriana: “stiamo costruendo un futuro roseo, quest’anno vogliamo fare ancora meglio”
Mister Alessandro gianni ed il suo villa adriana: “stiamo costruendo un futuro roseo, quest’anno vogliamo fare ancora meglio”

Ai nastri di partenza del Campionato di Promozione 22/23 c’è anche il Villa Adriana di Mister Alessandro Gianni. I biancoverdi, reduci da un’ottima stagione da neo-promossa chiusa al nono posto del Girone D, vogliono migliorare il proprio piazzamento e proiettarsi nuovamente in zone di classifica fino a qualche tempo fa difficilmente immaginabili.

Mister, che bilancio fai sulla stagione passata, come valuti il vostro percorso?

“Partendo dal presupposto che essendo una neo-promossa, l’obiettivo era il mantenimento della categoria, quindi è stato centrato in pieno.

Abbiamo disputato un girone d’andata grandioso, in parte sorprendente anche per noi, dove ci siamo ritrovati a lottare con squadre molto più blasonate ed economicamente più potenti, come Vicovaro, Valmontone, Grottaferrata e la stessa Lodigiani. Questo ha portato un grande entusiasmo in tutto l’ambiente, ed era un po’ l’atmosfera che avevo in mente di creare quando abbiamo iniziato la stagione.

Il girone di ritorno purtoppo è stato più sfortunato sotto tutti i punti di vista: infortuni pesanti, un calciomercato che ha imposto partenze dolorose e varie vicende societarie ci hanno costretto a riorganizzare un po’ tutto. Sicuramente gli errori che abbiamo fatto sono un punto di partenza su cui lavorare per migliorare in ogni aspetto, da quello tecnico a quello societario, e per come stiamo costruendo la stagione sono sicuro che faremo grandi passi in avanti.”

Che operazioni sono state fatte per rinforzare la squadra in questa sessione di mercato?

“Abbiamo voluto innanzitutto riconfermare il nucleo principale della squadra, il nostro numero 1 Giuseppe De Bernardo, Daniele Palombi, giocatore molto importante per noi che ha dimostrato tanta voglia di continuare insieme questo percorso, i nostri attaccanti  Simone TaniSimone Bonini reduci da un gran campionato, Bischi, Polito e Moscatelli, che sono stati fondamentali nella zona nevralgica del campo, e i difensori Mantovani e Naplone, due classe 2000 che hanno disputato una stagione di grande maturità: per migliorare l’assetto difensivo, abbiamo comunque voluto aggiungere esperienza al reparto con l’arrivo di Daniele Asci dal Grottaferrata.

Abbiamo chiuso altri arrivi come Lorenzo De Nigris, esterno ex Virtus Roma, Picconi, Trecca, Gianni, De Sanctis e Procaccianti: molti giovani che daranno un contributo importante alla causa.”

Qual’è il vostro obiettivo principale la prossima stagione?

“L’obiettivo minimo è migliorare l’aspetto mentale della squadra per essere in grado di affrontare i momenti di difficoltà. La scorsa stagione abbiamo avuto lacune sull’aspetto dell’esperienza, ma in futuro sono sicuro che sapremo farci trovare pronti anche nelle situazioni più complicate: una volta fatto questo step avremo più possibilità di poter dare fastidio alle “grandi”. 

A differenza dello scorso anno dove partivamo a fari spenti, penso che ora tutti sanno di avere di fronte una squadra solida da prendere con le pinze. 

Sarà una stagione all’insegna della voglia di crescere, da parte mia, del mio staff, della Società e dei giocatori. Siamo un realtà portata avanti da un progetto giovane, quindi l’ambizione non può che essere il primo principio da seguire tutti.”