Memorial Tersigni, prima giornata: il Civitavecchia 1920 vince il Girone A

Carlo Edoardo Canepone 11 aprile 2019 Commenti disabilitati su Memorial Tersigni, prima giornata: il Civitavecchia 1920 vince il Girone A
Memorial Tersigni, prima giornata: il Civitavecchia 1920 vince il Girone A

A cura di Carlo Edoardo Canepone

Si è conclusa la prima giornata di gare del ‘I Memorial Tersigni‘, manifestazione organizzata nel ricordo di Umberto Tersigni, storico editore di Rete Oro.

Il primo giorno ha messo di fronte Civitavecchia 1920, Urbetevere e CPC che, in gare da 40 minuti, si sono date battaglia per raggiungere il primo posto del Girone A.

Alla fine l’ha spuntata il Civitavecchia, vincente per due volte ai rigori dopo i due 0-0 dei tempi regolamentari. Queste le cronache delle tre gare.

Civitavecchia – Urbetevere 0 – 0 (2 – 1 dcr)

Partita subito vivace con i neroazzurri tirrenici che prendono le redini del gioco contro una formazione gialloblu rimaneggiata e ricca di classe 2005 in campo. Nella prima frazione fioccheranno le occasioni per il Civitavecchia con Elisei, Sabatini e Imperiale, che risultano imprecisi al momento della conclusione.

Nella ripresa sale d’intensità l’Urbetevere che nel finale si rende pericolosa con i tentativi dalla distanza di Galli e con la punizione di Maviccia. Lo 0-0 persiste fino al triplice fischio e, di conseguenza, si va ai rigori.

L’ha spuntata il Civitavecchia nel festival degli errori dal dischetto (ben 7 penalty su 10 non centreranno il bersaglio). Per regolamento, la vittoria ai rigori vale 2 punti, la sconfitta 1.

Urbetevere – CPC 2 – 1

Il secondo confronto vede di fronte la perdente della gara precedente, quindi l’Urbetevere, e la CPC. Questa volta sono i ragazzi di Cicchetti a partire forte e al 10′ trovano il vantaggio con la bellissima rete di Maviccia, che di sinistro trova l’incrocio dei pali lasciando di sasso Notari.

Nel secondo tempo i gialloblu troveranno anche il raddoppio grazie all’incomprensione tra Notari e Casciani, che regalano ad Antonelli il più facile dei gol. La CPC, però, riaprirà il match poco dopo grazie al tap-in di Martini, che sfrutta un errore di Giorlandino per depositare in rete il pallone che dimezza lo svantaggio.

Terminerà comunque 2-1 per l’Urbetevere, che sale così a 4 punti in classifica.

CPC – Civitavecchia 1920 0 – 0 (1 – 3 dcr)

La partita conclusiva e decisiva si disputa tra le due compagini civitavecchiesi in un vero e proprio derby.

Partita bloccata e priva di grandi occasioni nel primo tempo anche se sono i neroazzurri a provarci con più insistenza senza, però, mai impensierire il portiere avversario.

Nella seconda frazione i ritmi calano sensibilmente e i ragazzi in campo iniziano ad accusare la fatica e, per questo, lo 0-0 si protrarrà di nuovo fino alla fine. Saranno di nuovo tiri dal dischetto.

Ancora una volta saranno tantissimi gli errori dagli 11 metri e alla fine sarà ancora il Civitavecchia a festeggiare vittoria e primato.

CLASSIFICA FINALE: Civitavecchia 4*, Urbetevere 4, CPC 1

*Civitavecchia prima per scontro diretto

Questi i giocatori che hanno preso parte alla prima giornata di gare:

Civitavecchia 1920: De Clementi, Mauti, Brandi, Palma, Del Prete, Feola, Imperiale, Leardini, Luzzetti, Marin, Valle, Tranquilli, Taflaj, Parcussi, Santucci, Sabatini, Vito, Elisei.

Urbetevere: Giorlandino, Fiorini, Galli, Antonelli, Campania, Sorrentino, Ferrante, Moccia, Ferrara, Maviccia, Mellace, Andreoli, Hasramj, Memoli, Martino, Persichini.

CPC 2005: Notari, Di Giorgio, Pennacchietti, Mariani, Mura, Casciani, Vargiolu, Spadone, Forte, Martini, Garbetta, Giustiniani, Mancini, Shabanaj, Di Stefano, Olivetti.

beppe viola banner ridotto