MACCARESE,IL PRIMO GRANDE COLPO DI MERCATO SI CHIAMA FRANCESCO MARCHEGGIANI

redazione 29 luglio 2013 Commenti disabilitati su MACCARESE,IL PRIMO GRANDE COLPO DI MERCATO SI CHIAMA FRANCESCO MARCHEGGIANI
MACCARESE,IL PRIMO GRANDE COLPO DI MERCATO SI CHIAMA FRANCESCO MARCHEGGIANI

La Maccarese Giada comunica di aver felicemente concluso la difficile e complicata trattativa per portare sulle rive del Tirreno il golden boy Francesco Marcheggiani classe ’91 già con una carriera professionistica alle spalle, degna di un grande veterano. Con estrema tempestività e abilità il D.G. Pierluigi di Santo insieme al d.s. Ettore Placidi hanno raggiunto l’accordo con il giovane calciatore e depositato il tesseramento, riuscendo ad eludere le attenzioni di tanti club professionistici e dilettantistici che si erano attenzioanti sul giovane talento ternano, nella passata stagione in lega Pro con la Reggiana.Francesco Marcheggiani approda così alla corte del duo Presidenziale Della Longa -Papili, convinto di poter confermare tutto il suo indiscusso talento di calciatore e goleador. Marcheggiani classe ’91 cresciuto nelle giovanili della Lazio, è passato al Siena dove ha disputato due campionati con gli Allievi Nazionali. Poi l’avventura con il Rieti in serie D e in Eccellenza proprio con Fabrizio Paris, con il quale vinse la Coppa Italia Regionale, realizzando il gol trionfo a 5 minuti dal termine, prima di tornare ancora nei professionisti,alla Reggiana. Nella sua giovane carriera parlano comunque soprattutto i gol realizzati, (ben 60) che gli hanno fatto conquistare due stagioni or sono, il premio Golden Palyers quale miglior giovane attaccante del calcio dilettantistico .

Rescisso il rapporto contrattuale con la Reggiana non ci ha pensato due volte ad accettare la proposta del Maccarese per una serie di valide motivazioni che lui stesso tiene a precisare.

“Quando sono stato chiamato dal D.G. Di Santo – spiega Francesco Marheggiani- mi sono recato  presso lo studio del Presidente Della Longa,e dopo avermi illustarto gli obiettivi, sono stato attratto dal programma che mi è stato prospettato ed ho accettato con grande entusiasmo. E’ chiaro che l’ottimo rapporto che ho con lo stesso Di Santo e l’allenatore Paris ,abbia anche contribuito in maniera decisiva a fami abbracciare una sfida che mi stuzzica davvero molto. “

Ti sei fatto un bel regalo per il tuo prossimo 23 compleanno quello del 2 agosto.

“ Si infatti parto per il ritiro del Terminillo (ride) e comincio a lavorare e fatigare. A parte gli scherzi festeggieremo tutti insieme dopo laprima giornata di lavoro con i miei nuovi compagni” .

E’ molto deciso anche negli obiettivi che si pone.

“ Sono convinto che possiamo disputare una bella stagione, anche se poi molto dipenderà anche dal girone di competenza. Personalmente voglio fare bene, contribuire in maniera decisiva ad essere il valore aggiunto della squadra e poi vedremo cosa sapremo stati capace di fare tutti insieme, al termine del campionato. Adesso voglio pensare a lavorare , a prepararmi bene per un campionato decisamente impegnativo, come la Serie D, che conosco molto bene. “

Ha un sogno nel cassetto e il suo idolo al quale si ispira è una stella del calcio internazionale .

“Il mio sogno nel cassetto? Portare il Maccarese nei professionisti. E’ prematuro lo so, ma se riuscissimo in questa grande impresa ne sarei veramente orgoglioso. Il mio idolo? Senza dubbio el ninoFernando Torres. Lui è un grande campione, mi piacerebbe arrivare dove è arrivato lui….poi gli somiglio anche….Chissà…”

Dopo aver effettuato le visite mediche Francesco Marcheggiani si è messo a disposizione del gruppo che a partire dal 30 inizierà una prima fase della prepaazione, prima di partire il 2 agosto per il Terminillo, sede del ritiro gialloblu, sino al 13 agosto.