L’OTTAVIA ATTACCA MA NON SFONDA, IL DLF CIVITAVECCHIA VINCE SOFFRENDO

Massimoconf 21 maggio 2013 Commenti disabilitati su L’OTTAVIA ATTACCA MA NON SFONDA, IL DLF CIVITAVECCHIA VINCE SOFFRENDO

LA TELECRONACA INTEGRALE DELL’INCONTRO ANDRA’ IN ONDA MERCOLEDI 22/05/2013 DALLE ORE 21.30 SU RETE ORO NEWS (CANALE 210 DEL DIGITALE TERRESTRE)

a cura di Massimo Confortini

ROMA – Esordio nel Beppe Viola anche per Ottavia e DLF Civitavecchia. L’undici di Pasqualini parte con i favori del pronostico: Farfarelli è il riferimento offensivo, Corsini a destra e Fortuna libero di giostrare sul fronte offensivo. Nella formazione civitavecchiese, allenata da mister Petrovich Bastianelli prende posto al centro dell’attacco, Vitale e Di Luca dietro a sostegno del numero 9.

La gara inizia subito in maniera divertente: neanche un minuto e Bastianelli ha sul piede il pallone del vantaggio, ma lo svirgola, consentendo a Rea di conquistare la sfera. Passano solo due minuti e Fortuna scappa via in bello stile in area e crossa, Beiana è reattivo nel respingere la conclusione sporca di Farfarelli.

L’Ottavia continua a spingere e crea alcune buone occasioni, ancora con Farfarelli, tra il 15′ e il 19′, ma il risultato non si sblocca. Dalla parte opposta anche Bastianelli ha una buona chance su azione d’angolo, ma, almeno nella prima frazione, gli attaccanti mancano la zampata vincente da entrambe le parti.

Per l’Ottavia ci provano anche Menci da fuori e Fortuna di testa: niente da fare, il copione è sempre lo stesso, con la palla che termina fuori dallo specchio.

La giocata più bella della partita arriva al 32′: Fortuna, il migliore in campo nel primo tempo, spostato sulla destra, punta la difesa avversaria ubriacandola di finte, poi calcia col sinistro a giro sul palo opposto. Tutto meraviglioso, ma la traversa colpita grida vendetta. C’è spazio per l’ultima occasione del primo tempo al 35′: Fortuna calcia, Farfarelli si trova sulla traiettoria ma non colpisce in modo pulito, favorendo la parata di Beiana. Difficile da credere, ma il primo tempo termina 0-0.

La ripresa inizia come meglio non si potrebbe per la formazione civitavecchiese, come peggio non si potrebbe per l’Ottavia. Quarto minuto: punizione dalla sinistra per la formazione in maglia rossa. Calcia De Felici, che disegna una traiettoria meravigliosa, che Rea non riesce a respingere. 1-0! Neanche il tempo di organizzarsi, che Bastianelli colpisce in contropiede, rubando un pallone alla retroguardia, e superando in uscita l’incolpevole Rea. Tifosi del Civitavecchia in festa, l’Ottavia si ritrova al buio.

Piove sempre più intensamente sul campo Urbetevere. L’Ottavia prova ad assediare la difesa biancoverde (in maglia biancorossa). La prima occasione è per capitan Buffa, che anticipa Beiana ma non trova la porta di testa su un cross arrivato dalle retrovie.

Al 15′ è il neoentrato Ricci ad impensierire Rea, che devia nonostante il campo bagnato. La gara resta molto intensa: due minuti dopo mischia in area civitavecchiese, il pallone arriva a Farfarelli, che sbatte addosso a Beiana. Sul calcio d’angolo svetta ancora Buffa, ma il suo colpo di testa imperioso non trova i pali avversari.

La pressione dell’Ottavia è insistente quanto sfortunata, ma al 22′ il pallone per chiudere definitivamente il match capita sulla testa di Bastianelli, che da ottima posizione manda alto il colpo di testa. Gol sbagliato, gol subito: dal possibile 0-3, si passa all’1-2 sei minuti dopo, con la deviazione in area del neoentrato Felici, che in un’azione confusa in area anticipa tutti e gonfia la rete all’angolino. L’Ottavia, che già prima non aveva mollato, ora sente la paura degli avversari e attacca a spron battuto: tante le mischie in area, ma la difesa della DLF Civitavecchia regge con ordine fino alla fine. L’unico vero tiro verso Beiana è di Farfarelli al 70′, ma il pallone sfila sul fondo.

Altra sorpresa fuori pronostico al campo Urbetevere, con la DLF Civitavecchia che guadagna tre punti soffertissimi e si porta in testa al girone C. L’Ottavia maledice la sfortuna, ma anche qualche colpa personale in fase difensiva e mancanza di cattiveria sotto porta. Ai ragazzi di Pasqualini rimangono due partite, entrambe da vincere per tenere accesa la speranza di passaggio del turno.

Tabellino:

Ottavia-D.L.F. Civitavecchia 1-2

Ottavia: Rea, Foresi (dal 1’st Centrella), Manini (dal 13’st Felici), Menci (dal 1’st Gatto), Buffa, Morgante, Corsini (dal 8’st Spalletti), Menniti (dal 13’st Angelini), Farfarelli, Fortuna, Gentili (dal 27’st Migliorini); All: Manuel Pasqualini; a disp: Di Venuto

D.L.F. Civitavecchia: Beiana, Gallitano, De Carli, Scudi (dal 22’st Ionita), De Felici, Cherchi, De Caro (dal 16’st Ricci), Bassanelli (dal 35’st Gallina), Bastianelli (dal 27’st Mallia), Di Luca, Vitale (dal 8’st Rosati); All: Rasko Petrovich; a disp: Salvati, Scognamilio

Arbitro: Bernassola di Tivoli

Marcatori: 4’st De Felici (DC), 6’st Bastianelli (DC), 29’st Felici (O)

Note: espulso Pasqualini (Allenatore Ottavia) per proteste, ammonito Farfarelli; minuti di recupero: 0’pt, 5’st