L’Ostiamare travolge l’Anzio, all’Anco Marzio finisce 6-1: tripletta di De Iulis

redazione 14 novembre 2018 Commenti disabilitati su L’Ostiamare travolge l’Anzio, all’Anco Marzio finisce 6-1: tripletta di De Iulis
L’Ostiamare travolge l’Anzio, all’Anco Marzio finisce 6-1: tripletta di De Iulis

Un’ Ostiamare spumeggiante travolge 6 a 1 l’ Anzio, all’ Anco Marzio, e conquista tre punti preziosi, riscattando prontamente il ko di Albano. Vittoria importante per i ragazzi di Alfonso Greco, con il “Re Leone” De Iulis mattatore del match grazie ad una fantastica tripletta, a segno anche Attili (con una meravigliosa sforbiciata), il giovane 2001 Scaccia (alla sua prima firma in Serie D) e Bellini (tornato protagonista dopo aver smaltito l’infortunio). Lidensi che volano a 19 punti, grazie al sesto successo stagionale (quinto tra le mura amiche in 6 gare giocate) e che si preparano al meglio per l’appuntamento di Colleferro di domenica contro il Città di Anagni.

Dopo un brivido iniziale, con gli ospiti pericolosi ma respinti dapprima dalla pronta parata di Giannini e poi dalla Dea bendata, quando Ludovisi in sforbiciata sfiora il palo alla sinistra di Giannini, è solo Ostiamare. Al 9′, infatti, Bertoldi (che uscirà poco più tardi per un problema alla caviglia e sarà sostituito da Chinapah), subito scatenato, viene atterrato in area, e per il fischietto molisano è calcio di rigore. Dal dischetto, implacabile De Iulis, per l’1 a 0 biancoviola e la prima rete di una giornata da incorniciare.

L’ Ostia insiste, e nonostante la grave perdita di una furia sulla sinistra come Bertoldi, si riversa dalle parti di Bartolelli, nel chiaro tentativo di trovare il raddoppio. Una bella manovra corale dei lidensi, viene conclusa da D’Astolfo con un tiro che non inquadra lo specchio, poi ancora De Iulis, su piazzato, manda la sfera alta di pochissimo, con Bartolelli che comunque sembrava posizionato egregiamente. Dopo due minuti di recupero, concessi dal direttore di gara per l’infortunio del numero 10 lidense, si va al riposo sull’1 a 0 per l’ Ostiamare.

E sarà una ripresa ricca di emozioni e di gol, come da tradizione nelle sfide tra Ostiamare e Anzio (3 a 0 lo scorso anno, 6 a 2 nel 2014, sempre a favore dei ragazzi del Lido). Passano due minuti, infatti, e i biancoviola vanno in rete. Fantastica, davvero, la sforbiciata di Attili, che da sinistra, manda la sfera nell’angolino alla destra di Bartolelli. Gol d’autore e 2 a 0 Ostia.

L’ Ostiamare imperversa e dopo una conclusione di Cabella, respinta praticamente a pochi passi dalla linea di porta, arriva anche il tris. Grande azione di Cabella, e assist per Scaccia, che insacca per il 3 a 0 biancoviola. Prima rete in Serie D per il giovane 2001, talento prodotto del settore giovanile biancoviola.

L’ Anzio non demorde, nonostante lo svantaggio sempre più largo e al 20′ prova a rientrare nel match. E’ Visone a suonare la carica, realizzando la rete dell’1 a 3. Ma è solamente un sussulto d’orgoglio perchè, complice anche l’espulsione di Parisi (reo di aver fermato Chinapah, lanciato in contropiede verso la porta anziate) e la grande voglia di successo della formazione di Greco, l’ Ostia dilaga.

Dopo una chance per Ferrari (fortunato Bartolelli che riesce a trattenere la sfera tra le gambe sul tiro fortissimo del centrocampista lidense) , De Iulis su punizione e poi con una conclusione da distanza ravvicinata fa 4 a 1 e 5 a 1, mettendo a segno una tripletta, raggiungendo quota 7, e portandosi a casa il pallone (con le firme dei compagni, ndr), poi Bellini fa 6 a 1, dulcis in fundo, con una conclusione bellissima. Una bella giornata, come è stata bella l’ Ostiamare targata Greco. A domenica, a Colleferro contro l’ Anagni.

Tabellino

OSTIAMARE – ANZIO 6-1

OSTIAMARE: Giannini, Di Iacovo, Colantoni, Scaccia (21’st Ferrari), Sarrocco (12’st Pieri), Martorelli, Cabella, D’Astolfo (30’st Bellini), De Iulis (35’st Olivetti), Bertoldi (35’pt Chinapah), Attili. A disp.: Barrago, Calveri, Pedone, Chiurco. All.: Alfonso Greco.

ANZIO: Bartolelli, Florio (1’st Costanzo), De Carlo (13’st Parisi), Sterpone (40’st Santarelli), Giordani, Galullo, Minunzio (13’st Bruschini), Visone, Ludovisi (35’st Bruno), Prandelli, Pirazzi. A disp.: Trombetta, De Rentiis, Fiacco, Miceli. All.: Gaetano Greco.

ARBITRO: Cosimo Delli Carpini di Isernia. ASSISTENTI: Vitale di Napoli, Carmelina De Angelis di Nocera Inferiore.

MARCATORI: 9’pt De Iulis (rig.), 2’st Attili, 9’st Scaccia (OM), 20’st Visone (A), 22’st, 33’st De Iulis, 35’st Bellini (OM)

ESPULSO: 25’st Parisi (A) per aver fermato ireegolarmente una chiara occasione da rete

 

Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio

Banner-trasmissione-Sport-In-Oro-2018-19