Lo SFF Atletico rialza la testa e batte il Trastevere: i tirrenici tornano al successo dopo un mese

Andrea Dirix 15 aprile 2019 Commenti disabilitati su Lo SFF Atletico rialza la testa e batte il Trastevere: i tirrenici tornano al successo dopo un mese
Lo SFF Atletico rialza la testa e batte il Trastevere: i tirrenici tornano al successo dopo un mese

A cura di Valerio Bertolelli

SFF ATLETICO – TRASTEVERE  3-1

 

 

SFF Atletico: Galantini; Rizzi (18’st Cotani), Campanella, Gagliardini, Pompei; Sevieri, Rizzitelli, Santarelli (18’st Papaserio); Nanni (42’st Formilli), D’Andrea (32’st Tornatore), Tortolano. A disp.  Macci, Donnarumma, Demofonti, Castelluccio, Clementucci. All. Ercolani.

Trastevere: Caruso; Barbarossa (42’st Pecci), Sfanò, Locci, Calisto; Lucchese, Capodaglio (14’st Riccucci), Chinappi (36’pt Donati); Panico (20’st Larosa), Tajarol (14’st Cardillo), Lorusso. A disp.  Galletto, Cococcia, Bergamini, Renzi.  All. Perrotti.

Arbitro: Croce di Novara. Ass. De Cristofaro di Rovereto, Calvarese di Termoli.

Marcatori: 26’pt Tortolano, 45’ pt Santarelli, 48’st Papaserio, 23’st Cardillo.

Note:  Espulso al 32’pt Locci.

Ammoniti: Santarelli, Nanni, Tortolano, Capodaglio, Barbarossa.

Angoli: 4-5

 

 

Alla partita dell’Aristide Paglialunga di Fregene,  SFF Atletico  e  Trastevere si presentano con obiettivi differenti.

Mentre i padroni di casa non hanno più nulla da chiedere al campionato perché lontani sia dalla zona play out che da quella dei play off, gli ospiti sono alla ricerca di punti per blindare il terzo posto ed acciuffare l’Avellino, uscito vincitore proprio al Trastevere Stadium nella scorsa giornata.

Novità del match, l’esordio in panchina per l’SFF Atletico di mister Fabrizio Ercolani, alla prima anche in Serie D.

La gara, piena di emozioni, comincia subito con l’esultanza dei ragazzi di mister Perrotti che, al 6’, passano in vantaggio grazie a Locci, ma l’arbitro annulla tutto per fuorigioco.

Al 19’ sono sempre gli ospiti che spingono con Capodaglio che crossa in area su calcio di punizione e, sulla ribattuta del difensore, si getta Sfanò che calcia in porta, ma il tiro viene deviato in angolo all’ultimo momento.

L’SFF Atletico non resta a guardare e, in una delle tante scorribande dei suoi esterni, al 26’ guadagna un calcio di rigore.

Dal dischetto parte Tortolano che calcia forte in porta e supera Caruso che aveva intuito la direzione. Dopo dieci minuti, al 36’, i padroni di casa sfiorano il raddoppio con Santarelli che spara alto di testa sul cross di Nanni, entrato in area dopo una grande cavalcata.

Il momento per Sevieri e compagni è positivo e, forti della superiorità numerica,trovano la rete del 2-0 al 45’ con lo stesso numero 14 che insacca botta sicura dopo il grandissimo assist di Tortolano che era arrivato al cross dopo aver saltato due avversari.

Anche i primi minuti di questo secondo tempo sono prolifici per il Trastevere che, al 3’, vede la gioia del gol sfumata per un altro fuorigioco che annulla l’azione.

Dopo pochi minuti, al 6’, sono sempre i padroni di casa che si fanno minacciosi e vanno vicini al tris con Tortolano che, lanciatissimo verso la porta, serve D’Andrea che non riesce ad arrivare sul pallone e spreca l’azione.

Nell’aria c’è profumo di gol che però rimane solo un’illusione per l’Atletico che, al 16’, sfiora il 3-0 sempre con il numero 30 che tenta di sorprendere il portiere avversario con un colpo di tacco, ma Caruso si fa trovare preparato e para in scioltezza.

La fragranza della rete non si dissolve e, stavolta, a farla propria è il Trastevere che riduce le distanze grazie a Cardillo che finalizza, con un tiro sul secondo palo, il lungo assedio all’area avversaria. Il gol del 2-1 carica i ragazzi di mister Perrotti che vanno vicinissimi al pareggio al 30’ quando Lucchese timbra il palo con un tiro potentissimo da distanza ravvicinata.

Nel finale di gara poi, i padroni di casa trovano la rete del 3-1 con Papaserio che, al 48’, insacca a porta vuota dopo l’assist di Tornatore.

Un risultato del tutto inaspettato quello dell’Aristide Paglialunga, data la differenza di classifica delle due squadre.

Le idee e le impostazioni di mister Ercolani si sono rivelate vincenti per la sua squadra che guadagna punti a discapito di un Trastevere che, di contro, subisce l’aggancio al terzo posto da parte del Sassari Latte Dolce.

 

 

 

 

banner apple