LND, è ufficiale: i club pagheranno la metà per ri-omologare i campi in erba artificiale

Andrea Dirix 19 dicembre 2018 Commenti disabilitati su LND, è ufficiale: i club pagheranno la metà per ri-omologare i campi in erba artificiale
LND, è ufficiale: i club pagheranno la metà per ri-omologare i campi in erba artificiale

Si è tenuto oggi, presso la sede di Roma, il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti.

In apertura della riunione è intervenuto il Presidente federale Gabriele Gravina.

“Sono felice di sentirmi uno di voi – ha dichiarato rivolgendosi ai componenti del Consiglio Direttivo – conosco il calcio dei dilettanti tanto quanto quello dei professionisti.

Dobbiamo lavorare per eliminare le conflittualità del nostro mondo e per affermare l’importanza della distribuzione delle risorse.

Così come è importante recuperare il senso della famiglia federale.

Con equilibrio, mitezza e serenità. Con Sibilia c’è un grande sintonia.

Insieme a lui ed al blocco granitico che si è costituito porteremo avanti il nostro programma con la forza delle nostre idee”.

“Dall’elezione del Presidente Gravina ad oggi, come Lega Nazionale Dilettanti, abbiamo ottenuto tutto quello che era scritto nell’accordo programmatico – ha ricordato il Presidente LND Cosimo Sibilia – siamo di nuovo protagonisti nel sistema federale grazie alla compattezza che abbiamo dimostrato.

Siamo riusciti a risolvere l’annosa questione delle spese arbitrali e stiamo portando a conclusione anche il contenzioso legato al calcio femminile”.

NUCCIO CARIDI

Sul punto la LND ha deliberato di non presentare ricorso al TAR del Lazio avverso la decisione del Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI, pur non condividendone la motivazione, in virtù dell’impegno assunto dal Presidente Gravina di rivedere l’attuale assetto della Divisione Calcio Femminile oltre a riconoscere alla Lega Dilettanti un sostegno economico per l’attività fino ad oggi svolta e per quella da svolgere in ambito territoriale riferita al calcio femminile.

All’ordine del giorno anche la situazione degli immobili, inclusi gli impianti, utilizzati dai Comitati Regionali.

Sul tema è intervenuto il consigliere delegato di Federcalcio Srl Mauro Grimaldi, il quale ha rappresentato, con soddisfazione, le problematiche già risolte a distanza di poco più di un mese dall’insediamento del nuovo board della società controllata della FIGC, della quale lo stesso Sibilia ne è stato nominato presidente.

“Ho accettato questa incarico perché sapevo quanto il territorio avesse bisogno di soluzioni e di interventi strutturali” – ha chiosato Sibilia, ringraziando Grimaldi per le attività concluse e per quelle in cantiere, compreso un progetto su larga scala finalizzato al risparmio di risorse ed all’efficientamento energetico.

Il Consiglio Direttivo della LND ha infine approvato il nuovo Regolamento per gli Impianti in Erba Artificiale.

Il documento verrà trasmesso alla FIGC per gli adempimenti conseguenti.

La principale novità introdotta riguarda la revisione dei costi per le omologazioni dei campi.

La cifra è stata abbattuta del 50 per cento, passando quindi da 4.000 a 2.000 euro, per la ri-omologazione dei manti gestiti da Società dilettantistiche, che in questo modo otterranno un’importante riduzione dei costi.

 

(Ufficio Stampa Lega Nazionale Dilettanti)

 

 

 

banner natale oro