L’AUDACE VA VICINA AL COLPACCIO, MA IL POMEZIA RECUPERA DUE VOLTE

Andrea Dirix 13 Settembre 2015 Commenti disabilitati su L’AUDACE VA VICINA AL COLPACCIO, MA IL POMEZIA RECUPERA DUE VOLTE
L’AUDACE VA VICINA AL COLPACCIO, MA IL POMEZIA RECUPERA DUE VOLTE

POMEZIA SDP – AUDACE SANVITO EMPOLITANA 2-2

 

Pomezia: Giordani, Tammaro Martinelli, Amico, Nardi, Molinari, D’Antimi (16’st Mancini), Trinca (25’st Volante), Laghigna, Tovalieri, Flore (25’st Bianchini) A disp.: Mastella, Angelelli, Caratelli, Giulitti All. Punzi (Squalificato, in panchina Quercioli)

Audace Sanvito Empolitana: Fortunati, Macciocchi, Tabascio, Fumini, Pesce, Simmi, Maurizi (28’st D’Urso), Demofonti M. (33’st De Luca), Regis, Greco, Demofonti S. (39’st Fratini) A disp.: Cordella, Tassoni, De Lio, Valentini All.: Greco

Arbitro Fantozzi (Civitavecchia) – Ass.: Morena (Lt), Ferrentino (Ostia)

Marcatori 9’pt Regis (A), Flore 17’pt (P), 15’st Demofonti S. (A), 26’st Laghigna (P)

Note Ammoniti Martinelli (P), D’Antimi (P), Flore (P), Fumini (A), Amico (P) Recupero 3’pt – 3’st Angoli 5-6

 

Termina in parità la sfida tra Pomezia e Audace Sanvito Empolitana, con la squadra pontina due volte volte sotto e sempre capace di rimontare lo svantaggio.

Al primo affondo, l’Audace passa in vantaggio con Regis, che raccoglie una corta respinta della difesa rossoblu ed insacca in diagonale dal centro dell’area di rigore.

La reazione pontina arriva con un colpo di testa di Amico, alto sulla traversa, mentre al 17’ arriva il pareggio. Tovalieri crea scompiglio nella difesa ospite e serve Flore che, tutto solo, piazza la sfera sul palo lontano.

Torna in avanti l’Audace con Demofonti, che chiama in causa Giordani, mentre alla mezz’ora Laghigna e D’Antimi mancano l’appuntamento con il gol, su assist di Martinelli.

Nel finale ancora gli ospiti pericolosi con due calci di punizione di Greco, che prima centra in pieno la traversa, quindi impegna Giordani in tuffo.

Nella ripresa l’Audace sfiora il raddoppio con Demofonti, ma Giordani compie una parata strepitosa e si salva con l’aiuto della traversa.

Il Pomezia prova a rispondere con Laghigna e Tovalieri, ma al 15’ il team di Greco si riporta in vantaggio: Simone Demofonti buca la difesa rossoblù, entra in area e da posizione defilata trova il varco vincente.

Il Pomezia si riorganizza e Punzi opera un doppio cambio inserendo Volante e Bianchini.

La mossa dà immediatamente i suoi frutti: passano pochi secondi, Volante pesca con un lancio millimetrico Bianchini in area, assist di petto per Laghigna (nella foto) e botta sotto la traversa per il 2-2.

Il pareggio carica il Pomezia che alla mezz’ora si rende pericolosa con Tovalieri, che manda alto.

Stessa sorte per conclusione di Laghigna al 37’.

Al 41’ torna in avanti l’Audace, ma Giordani blocca la conclusione dal limite di Greco.

Il match finisce qui dopo tre minuti di recupero.

Il Pomezia manca l’appuntamento con i tre punti cercherà nella trasferta di domenica contro il Morolo.

 

(Ufficio Stampa Pomezia Selva dei Pini)