L’Aprilia è già in forma campionato: 3-1 al Nuova Florida e primo turno di coppa conquistato

Riccardo Selvi 11 Settembre 2021 Commenti disabilitati su L’Aprilia è già in forma campionato: 3-1 al Nuova Florida e primo turno di coppa conquistato
L’Aprilia è già in forma campionato: 3-1 al Nuova Florida e primo turno di coppa conquistato

Aprilia-Nuova Florida 3-1

Marcatori: 62’ Persichini (NF), 70’ Cruz (A), 85’ Pezone (A), 87’ Falasca (A)

 

APRILIA: Salvati, Rosania, Succi, Pollace, Falasca, Pezone, Cruz, Njambe, Mattarelli (dal 68’ De Crescenzo), Bianchi, Mannucci.

A disp.: Zappalà, Laghigna, Marchi, Santarelli, Mbaye, Corelli, Santi, Castr.

All.: Giorgio Galluzzo.  

 

NUOVA FLORIDA: Giordani, Moretti, Miola, Oliana, Galardi (dall’81’ Gambioli), Svidercoschi (dal 74’ Scognamiglio), Capparella (dall’89’ Mattei), Tamburlani, Vannucci, Contini (dal 74’ Costanzelli), Persichini (dall’81’ Di Bari).

A disp.: Del Moro, Perendellini, Battistelli, Trubiani.

All.: Andrea Bussone.  

Arbitro: Emanuele Bracaccini (sez. di Macerata)

Ass.: Daljit Singh e Zef Preci (sez. di Macerata)

 

NOTE. Ammoniti: 20’ Pollace (A), 45’ Capparella (NF), 45’ Succi (A), 59’ Pezone (A), 64’ Vannucci (NF), 86’ Oliana (NF).

Angoli: 1-2.

Recupero: 0′ pt, 3′ st.

 

Serie D (Coppa Italia) – Turno preliminare

Domenica 11 settembre 2021, ore 17:30

Stadio ‘Quinto Ricci’ di Aprilia

L’Aprilia batte in rimonta 3-1 il Nuova Florida e accede con merito al primo turno della Coppa Italia di Serie D, al termine di un’ottima prestazione che certifica anche una già buona condizione fisica, al contrario degli avversari sembrati leggermente indietro.

Galluzzo alla prima del nuovo anno schiera il classico 3-4-3 visto per lungi tratti la scorsa stagione, con il ritorno di Rosania al centro della difesa e Pezone e Njambe a supporto di Cruz in avanti, mentre Bussone dalla parte opposta risponde col 4-4-2 con Tamburlani dirottato basso a sinistra e Svidercoschi e Persichini in attacco.

 

Aprilia più propositiva in avvio. Dopo 3’ ci prova Njambe, ma il pallone colpisce l’esterno della rete. Passano 5’ ed è il turno di Cruz, che tutto solo a centro area non inquadra la porta di testa da posizione favorevole.

I padroni di casa spingono sull’acceleratore e al quarto d’ora vanno a centimetri dal vantaggio con Pezone che a tu per tu con Giordni spara il pallone addosso al palo, salvando i biancorossi.

La Nuova Florida fatica a guadagnare metri nella prima mezz’ora e al 26’ rischia ancora di capitolare, ma il diagonale in area di Succi sfiora soltanto il palo.

Gli ospiti si affacciano nell’area opposta proprio allo scoccare del primo terzo di gara, quando un insidioso tiro-cross  al volo di Tamburlani sorvola la traversa.

Sul ribaltamento di fronte Cruz guadagna il fondo sulla destra e scodella in mezzo, Giordani esce così e così e Njambe sul secondo palo non trova il guizzo vincente, con il primo tempo che va così in archivio sullo 0-0.

La ripresa si apre senza cambi e con gli ospiti che ci provano dal limite con Svidercoschi, ma l’ex Montespaccato non inquadra lo specchio.

Al 56’ è però sempre la squadra di Galluzzo ad avere una doppia clamorosa chance per segnare: Njambe, tra i migliori, si presenta di forza davanti a Giordani e calcia, chiamando l’estremo difensore biancorosso a una super parata; sulla respinta si avventa come un falco Cruz che però incredibilmente calcia a lato.

Sul ribaltamento di fronte Tamburlani di testa su angolo di Capparella schiaccia e angola il pallone, deviato da un grande intervento di Salvati.

I ritmi si alzano da ambo le parti nella ripresa con la rete che sembra arrivare da un momento all’altro. Al 62’ a sbloccare però la situazione, nonostante le tante occasioni cestinate dall’Aprilia, è a sorpresa il Nuova Florida: punizione tagliata col mancino di Capparella dalla trequarti, Persichini si libera bene in area e dopo il colpo di testa respinto con un miracolo da Salvati, spinge in rete il pallone dello 0-1.

 

Passano 5’ e Svidercoschi ha sul sinistro il pallone del ko in piena area, ma il suo tiro è debole.

Dal possibile 0-2, si passa invece sull’1-1 al 70’: splendida azione di De Crescenzo appena entrato e cross basso dal fondo per l’accorrente Cruz, che da zero metri non deve fare altro che appoggiare in porta il pallone del meritato pareggio.

Nel finale la gara è equilibrata, con gli ospiti che provano a compattarsi, e i padroni di casa che invece sembrano avere qualcosa in più.

All’85’ l’Aprilia completa la rimonta: bella giocata di Succi a sinistra, Cruz si inserisce e dal fondo scarica per l’accorrente Pezone, che incrocia sul secondo palo e porta in vantaggio i suoi.

Il Nuova Florida accusa il colpo e appena 120’ più tardi subisce la rete che chiude la partita con Falasca, bravo a coordinarsi su un pallone respinto al limite e a scaricare sotto l’incrocio dei pali un siluro imprendibile per Giordani.

Prima del recupero c’è spazio soltanto per un salvataggio sulla linea di Tamburlani sul tiro a botta sicura dello scatenato De Crescenzo, poi Bracaccini fischia tre volte e fa calare il sipario sul match.

L’Aprilia accede così al primo turno in attesa dell’esordio in campionato sul campo della Gladiator, mentre per la Nuova Florida percorso in coppa già terminato e testa ora tutta concentrata sul terzo campionato consecutivo in D. Avversario di turno domenica al ‘Mazzucchi’ l’Insieme Formia.