La magia del Premio di Cultura Sportiva Beppe Viola torna al Salone d’Onore del CONI

Simone Capone 15 maggio 2019 Commenti disabilitati su La magia del Premio di Cultura Sportiva Beppe Viola torna al Salone d’Onore del CONI
La magia del Premio di Cultura Sportiva Beppe Viola torna al Salone d’Onore del CONI

Si è svolta Martedì 14 Maggio presso il Salone d’Onore del CONI la cerimonia di assegnazione del XXXVI Premio di Cultura Sportiva Beppe Viola.

L’evento, legato da 36 anni all’omonimo torneo, ha come obiettivo quello di riconoscere e celebrare i meriti e le doti di quei dirigenti, atleti e giornalisti che nella loro carriera si sono distinti per cultura sportiva.

Così gli organizzatori Raffaele Minichino, Presidente dell’Associazione Beppe Viola, e Bruno Molea, Presidente Nazionale di AICS, hanno convocato presso il tempio dello sport Roberto Fabbricini, Andrea Montemurro, Roberto Mancini, Carlo Paris, Stefano Orsini e Nicolò Zaniolo per consegnare loro questo ambito riconoscimento

La serata, presentata da Marco Lollobrigida e Claudia Andreatti, si è aperta con i saluti dei due Presidenti e con quello della Regione Lazio, che per questa edizione ha sposato la nostra campagna “il Beppe Viola dà un calcio al bullismo”.

A tal proposito, un riconoscimento particolare viene assegnato all’allenatore Igor Trocchia che ha ritirato la propria squadra da un torneo in seguito a delle offese razziste rivolte ad un suo calciatore.

A seguire, gli interventi del Presidente della Giuria del Premio Franco Melli e del Segretario Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Guido D’Ubaldo, anch’esso membro della Giuria del Premio.

Dopo i loro saluti entriamo nel vivo delle premiazioni: i primi a ricevere il Premio sono i rappresentanti della stampa Carlo Paris, già Direttore di RAI sport ed attualmente corrispondente RAI a Gerusalemme, e Stefano Orsini, Responsabile dei servizi sportivi del TGR Lazio.

Proseguiamo con i dirigenti sportivi Roberto Fabbricini, già Segretario Generale del CONI e Presidente Sport e Salute Spa, ed Andrea Montemurro, Presidente della Divisione Calcio a 5 LND.

Il gran finale è riservato al calciatore della AS Roma Nicolò Zaniolo ed al CT della Nazionale Italiana di calcio Roberto Mancini, visibilmente emozionati nel ricevere il Premio.

Sulle note dell’inno ufficiale del Torneo Beppe Viola termina un’altra edizione del Premio di Cultura Sportiva e ci diamo appuntamento a Sabato 18 Maggio, quando allo Stadio Quinto Ricci di Aprilia si svolgerà la sfilata inaugurale del Torneo.