JUNIORES ELITE, L’8^: INSIDIE PONTINE NEL B, SI GIOCA A SCACCHI NELL’A

Alessandro Bastianelli 6 Novembre 2015 Commenti disabilitati su JUNIORES ELITE, L’8^: INSIDIE PONTINE NEL B, SI GIOCA A SCACCHI NELL’A
JUNIORES ELITE, L’8^: INSIDIE PONTINE NEL B, SI GIOCA A SCACCHI NELL’A

Di Alessandro Bastianelli.

GIRONE A: LE GRANDI SI OSSERVANO IN ATTESA DELLA STAGIONE DEI BIG MATCH.

Ultimo turno di respiro, dal 14 Novembre sarà alta tensione nel girone A.

In attesa di Grifone – Accademia, che sabato prossimo inaugurerà la stagione dei big match del girone A, l’ottava giornata tiene in serbo gare facilmente leggibili sulla carta.

Partiamo dalle due capoliste, Accademia Calcio Roma (18) e Tor Di Quinto (18), appaiate in vetta: i biancocrociati ospitano il Tor Sapienza di Citernesi, rimasto da solo all’ultimo posto e capace di ottenere un solo punto in sette partite. La differenza tecnica dovrebbe farsi sentire anche nella gara del “San Giorgio”, dove l’Atletico Acilia (2) riceve il Tor Di Quinto dei bomber Nicolucci e D’Andrea che ha dimostrato di non aver accusato per nulla il ko con l’Accademia nel recupero del big match.

Sembrano pochi i margini per rosicchiare qualche punto per Certosa (17), Grifone Monteverde (16) e Savio (14).

I viola attendono in casa il Villalba (2), che ha appena trovato i primi punti della stagione ma che deve urgentemente dare una sferzata al proprio campionato, mentre per il Grifone l’impegno è più complesso al “Don Orione”, tana di una Boreale (11) che negli ultimi sette giorni ha incassato sei punti – grazie al recupero di mercoledì – e che mostra un Luciani in forma incontenibile.

Anche il Savio non deve sottovalutare il proprio impegno casalingo (posticipato alle 16.30 per far giocare la Serie A femminile): al “Vianello” è di scena quel Montefiascone (11) che proprio una settimana fa sorprese il Ladispoli trainato da un Panichi che stazione nei piani alti della classifica marcatori.

Le prime giornate, in ogni caso, hanno confermato la nostra intuizione: i play off, nel girone A, sono un affare per pochi, le prime cinque hanno scavato un bel solco con le inseguitrici e le possibilità di stupire per Montefiascone, Ladispoli (11) e soci sono piuttosto basse.

I tirrenici non hanno ancora dimostrato continuità, ben consapevoli di dover riservare i propri migliori giovani alle fortune della capolista di Eccellenza guidata da Solimina. Sabato c’è il derby col Fregene (6), che in sordina si tiene lontana dal pantano delle retrovie ma deve cominciare a macinare punti per la salvezza.

Sono un paio gli scontri diretti in zona salvezza-tranquillità: i Vigili Urbani (7) vanno a via Stefano Vaj dal Montespaccato (8) per ritrovare quel sorriso che manca da più di un mese sul volto degli uomini di Pattelli.

L’astinenza da tre punti dura dal lontano 3 Ottobre, ma neanche i biancocelesti navigano in acque tranquille, difettando di continuità di risultati dopo i primi successi a inizio stagione.

Fiano Romano (7) – Atletico Fidene (8), divenuto quasi un derby visto il trasloco a San Basilio dei rossoverdi, mette in palio punti fondamentali per la classifica delle due compagini, che vogliono tenersi il più lontano possibile dalla deadline del quint’ultimo posto.

Programma gare, arbitri e pronostici del girone A.

ACCADEMIA CALCIO ROMA – TOR SAPIENZA 1

Arbitro: Di Lembo di Roma 2.

ATLETICO ACILIA – TOR DI QUINTO 2

Arbitro: Cherchi di Latina.

BOREALE – GRIFONE MONTEVERDE 2

Arbitro: Guida di Civitavecchia.

CERTOSA – VILLALBA 1

Arbitro: Benincampi di Roma 1.

FIANO ROMANO – ATLETICO FIDENE X

Arbitro: Di Giovenale di Viterbo.

LADISPOLI – FREGENE 1

Arbitro: Gubbiotti di Ciampino.

MONTESPACCATO – VIGILI URBANI 1

Arbitro: Caciotti di Albano Laziale.

SAVIO – MONTEFIASCONE (ore 16.30) 1

Arbitro: Boukhari di Roma 1.

 

GIRONE B: FORTITUDO, DIFENDI IL FORTINO NEL WEEK END PONTINO.

La Fortitudo Calcio Roma (17) si barrica in casa, le altre big si giocano la giornata con le sud-pontine.

La “Celeste” ha in programma l’impegno più intricato, ma con il fattore campo dalla sua: ancora imbattuti, gli uomini di Belli attendono quel Pomezia (12) organizzato e divertente che si è portato, nelle ultime due giornate, a ridosso delle prime con due vittorie consecutive ricche di reti.

Per le rivali, infatti, gli impegni hanno sapore ciociaro meridionale. La capolista P.C. Tor Sapienza (18) affronta il testacoda con il Gaeta (4) con la consapevolezza di giocare per i tre punti ma senza permettersi di abbassare la tensione.

I biancorossi sono squadra ambigua e coriacea, capaci di sorprendere se presi con le molle e desiderosi di riscatto dopo un avvio sciagurato. Più ardua la sfida della Vigor Perconti (16): i blaugrana vanno in trasferta a Cassino (9), più a sud di tutti, contro i biancocelesti di Montemitoli, che in questo avvio di campionato ha venduto cara la pelle a tutti.

Occorrerà una gara perfetta per non incappare nei cali di concentrazione di due settimane, ad Artena, perchè la Tor Tre Teste (12) è tornata a spingere grazie al miglioramento di forma dei suoi interpreti principali, i vari Caprioli, Appodio e soprattutto Montaldi.

Rossoblu anch’essi costretti a prendere il pullman e l’autosole per giungere a Sermoneta (5), dove in programma non c’è la visita ai giardini di Ninfa bensì al “Le Prate”, suggestivo impianto perso nelle colline, dove preparano l’agguato i gialloverdi penultimi in classifica.

A dispetto di una classifica malevole, i pontini hanno quasi sempre offerto buone prestazioni, accusando ancora lo scotto del salto di categoria: tutti dettagli che non permettono amnesie ai rossoblu di Tocci, che puntano il terzetto alle spalle del P.C. Tor Sapienza.

In primis, nel mirino della Tor Tre Teste c’è l’Atletico 2000 (16), protagonista di un ottimo avvio di stagione – cinque vittorie e un pareggio – e che sabato è impegnato a Via Verrio Flacco, a casa di un Pro Roma (6) carente nei risultati ma non nel gioco espresso, a cui una vittoria sabato serve davvero come ossigeno.

Il girone B si conferma quindi più aperto alle sorprese, se è vero che a guidarlo ci sono due “outsider” come P.C. Tor Sapienza e Fortitudo, seguite dalla Vigor e da tante formazioni affamate benché meno quotate di altre.

Altra sorpresa del girone è l’Unipomezia (10), che è ripartita alla grande dopo le prime tre sconfitte consecutive ma che ora dovrà pagare il prezzo delle dimissioni di Mazza dalla prima squadra. Potrebbe essere un fattore di squilibrio anche per la Juniores? Una prima risposta arriverà dall’incontro di sabato, previsto a Pomezia contro i portodanzesi del Falasche (7).

Chiudono il programma gare due partite di minor spessore: al “Fuso” l’Almas Roma (8) cerca di ripartire dopo un periodo altalenante contro il Futboclub (6), mentre ad Artena si gioca il derby fra la Vis (7) di Recchia e quel Colleferro (6) sempre più imperscrutabile.

Proviamo a far girare il pendolino anche sulle frequenza del girone B.

ALMAS ROMA – FUTBOLCLUB X

Arbitro: Romagnoli di Albano Laziale.

CASSINO – VIGOR PERCONTI 2

Arbitro: Di Giuseppe di Frosinone.

FORTITUDO CALCIO ROMA – POMEZIA X

Arbitro: Ravaioli di Tivoli.

P.C. TOR SAPIENZA – GAETA 1

Arbitro: Casini di Roma 1.

PRO ROMA – ATLETICO 2000  2

Arbitro: D’urso di Roma 1.

SERMONETA – N. TOR TRE TESTE 2

Arbitro: Benestante di Aprilia.

UNIPOMEZIA – DILETTANTI FALASCHE 1

Arbitro: Morano di Roma 2.

VIS ARTENA – COLLEFERRO 1

Arbitro: Ferrara di Roma 2.