Il Villalba Ocres Moca è pronto a tornare in campo. Il dg Scrocca: “Ci aspetta un tour de force, ma siamo motivatissimi”

Andrea Dirix 15 Ottobre 2020 Commenti disabilitati su Il Villalba Ocres Moca è pronto a tornare in campo. Il dg Scrocca: “Ci aspetta un tour de force, ma siamo motivatissimi”
Il Villalba Ocres Moca è pronto a tornare in campo. Il dg Scrocca: “Ci aspetta un tour de force, ma siamo motivatissimi”

Dopo le due settimane di stop forzato causato dalla positività di un proprio atleta e dal conseguente isolamento dell’intero gruppo squadra, il Villalba Ocres Moca si accinge a scendere in campo per quella che, di fatto, sarà la prima stagionale sul proprio terreno di gioco.

Da lunedì scorso gli uomini a disposizione del confermatissimo Diego Leone hanno ripreso gli allenamenti in vista del match con la Lupa Frascati, primo scoglio di un calendario che nelle prossime settimane condurrà Petrangeli e compagni ad affrontare l’UniPomezia, pensando anche ai recuperi con Real Monterotondo Scalo e Tivoli 1919.

Fabrizio Scrocca, direttore generale e da anni punto di riferimento ineludibile del club, nell’analizzare gli ultimi, difficilissimi, mesi soppesa le parole con la consueta serenità d’animo.

“Già di per sé stare lontano dal campo nel corso dei mesi estivi rappresenta una sofferenza, figuriamoci farlo per circa sei mesi – esordisce il dirigente biancorossoblu – Sono dell’avviso che, se il calcio dilettantistico vuole andare avanti, sia necessario un forte senso di responsabilità da parte di tutte le sue componenti.

Per ovvie ragioni dovute alla promiscuità in campo e nello spogliatoio, il nostro è uno sport che fatalmente si espone a rischi di contagio.

Noi ribadiamo costantemente a tutti i nostri tesserati di adottare tutte le misure per ridurre al massimo i pericoli anche al di fuori dell’attività agonistica”.

Il problema che ha impedito al Villalba Ocres Moca di scendere in campo nelle ultime due giornate di campionato è definitivamente risolto.

“In tutti noi c’è grande motivazione dopo lo stop e voglia di rivalsa dopo la sconfitta della prima giornata con la Boreale Don Orione – riflette Scrocca – Siamo consapevoli che domenica prossima affronteremo un’avversaria molto quotata come la Lupa Frascati.

Nelle prossime settimane il calendario sarà davvero impegnativo, ma vedo la squadra molto determinata e vogliosa di fare una grande partita.

So che anche “Sport in Oro” tornerà in onda domenica e desidero rivolgere l’in bocca al lupo di rito a tutti voi ed in particolare al direttore Raffaele Minichino”.

Capitolo-mercato: nei giorni scorsi in via Pantane è arrivato Andrea Collacchi.

L’ex Palestrina non sarà però l’ultimo rinforzo.

“Restiamo vigili, anche se ritengo che ulteriori innesti riguarderanno principalmente il comparto-under”.

Il Villalba Ocres Moca è storicamente un club molto attento al proprio territorio e sensibile anche sotto il profilo dell’impegno civile.

L’ultimo esempio scaturisce dalla collaborazione con un gruppo di volontari locali.

“Nelle ultime settimane, con la riapertura dell’anno scolastico è nata “SiAmo Villalba”, un’associazione che si è posta l’obiettivo di riqualificare piazze e strade della nostra circoscrizione – conferma il dg – Il nostro club ha pensato che fosse doveroso dare un segnale concreto, coinvolgendo i nostri tesserati, per il forte legame che abbiamo con il nostro territorio.

I ragazzi del settore giovanile prenderanno parte attivamente alle iniziative che saranno proposte per abbellire i luoghi in cui viviamo”.

Il pensiero finale è indirizzato ai tifosi che in questo momento sono impossibilitati a sostenere la squadra con il consueto calore.

“Spero che ci rimangano vicino come hanno sempre fatto in passato e che questo periodo non pregiudichi il rapporto che abbiamo instaurato con loro – chiude il direttore generale – Ci rendiamo conto che non poter accedere liberamente al nostro impianto rappresenta per loro una grande sofferenza, ma dobbiamo attenerci ai regolamenti per cercare di non far aumentare il numero dei contagi.

Voglio però dire che il Villalba Ocres Moca per loro ci sarà sempre”.