IL S.BASILIO PALESTRINA VOLA CON MORBIDELLI

redazione 15 dicembre 2012 Commenti disabilitati su IL S.BASILIO PALESTRINA VOLA CON MORBIDELLI

Sesta vittoria in otto partite per la squadra di Pirozzi dopo il successo ottenuto al “Francesca Gianni” sull’Isola Liri per 2-0 grazie alla doppietta di Morbidelli.

S.BASILIO PALESTRINA-ISOLA LIRI 2-0

S.Basilio Palestrina: Apruzzese, Pralini, Fagioli, Berardi, Casalese, D’Ambrosio, Galante, Capodaglio, De Angelis M. (78’Cicino), Perrulli (80’Luciani), Morbidelli (89’Deli). A disp.:De Angelis P., Di Finizio, Amendola, Casavecchia. All.:Pirozzi.

Isola Liri: Caldaroni, Mercurio (64’Cioffi A.), Serpico, Costantino, Esposito, Oriente, Franzese, Poziello, Giglio, Tufano, Carfora (78’Graziani). A disp.:Della Pietra, Sette, Bianchi, Allocca, Irace. All.:Cioffi R.

Arbitro: Pasqua dell’Aquila.

Ass.arb.li: Pellilli e Campitelli di Termoli.

Marcatori: 43′ e 75’Morbidelli (SP).

Note:Ammoniti: Casalese (SP), Esposito (IL), Oriente (IL) e Giglio (IL). Calci d’angolo:7-6 per il S.Basilio Palestrina. Recupero: 0’pt e 5’st. Pioggia fina durante tutta la partita, terreno pesante. Nel secondo tempo, sono stati accesi i riflettori.

Sesta vittoria in otto gare per il S.Basilio Palestrina in virtù del successo per 2-0 al “Francesca Gianni”, grazie alla doppietta di Morbidelli, contro l’Isola Liri al termine di una partita dominata dai padroni di casa che si è giocata su un terreno pesante a causa della pioggia fina caduta durante il “match”. La squadra di Pirozzi si presenta con il classico modulo 4-2-3-1 con Galante, Perrulli e Morbidelli alle spalle dell’unica punta De Angelis M. mentre i biancorossi di Cioffi rispondono con un 4-3-3 con Franzese, Giglio e Tufano in fase offensiva. Dirige l’incontro Pasqua dell’Aquila, buona la sua direzione. I romani premono fin dall’inizio e dopo esser andati vicino al goal in più occasioni, passano in vantaggio nel finale di tempo con Morbidelli, tra i migliori in campo con Perrulli, Capodaglio, D’Ambrosio, Berardi e Casalese, che realizza con uno splendido calcio di punizione che s’infila sotto la traversa all’angolino alla sinistra dell’incolpevole Caldaroni. Nella ripresa, che si è giocata con i riflettori a cuasa dell’oscurità, i rossoblù trovano il raddoppio alla mezz’ora ancora una volta con Morbidelli, il “man of the match”, che infila con un rasoterra che finisce in rete all’angolino alla destra di Caldaroni dopo che l’estremo difensore ospite aveva respinto la conclusione di Perrulli dal versante sinistro. Per l’attaccante dei romani, è l’ottavo “centro” stagionale. Solo nel recupero, i ciociari si sono affacciati dalle parti di Apruzzese: prima con Franzese che non ha inquadrato la porta e prima dell’epilogo, sul calcio di punizione di Tufano, tra i migliori degli ospiti con Caldaroni, il colpo di testa di Poziello ha trovato pronto Apruzzese che ha salvato la sua porta. Al fischio finale di Pasqua, dopo cinque minuti di recupero, grande festa per il “team” di Pirozzi che allunga la sua serie positiva che è ora di otto giornate e con il passare delle giornate, sta acquisendo sempre di più la mentalità da “grande squadra” rispetto ad inizio stagione mentre per l’Isola Liri, è il secondo ko di fila ma c’era poco da fare contro questo S.Basilio Palestrina che si candida sempre di più ad essere protagonista, fino alla fine, per la conquista del titolo…

Giorgio Attolico