IL PRO CISTERNA,ALLA PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO,SPEDISCE LA SEMPREVISA ALL’INFERNO

alfredo 17 novembre 2013 Commenti disabilitati su IL PRO CISTERNA,ALLA PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO,SPEDISCE LA SEMPREVISA ALL’INFERNO
IL PRO CISTERNA,ALLA PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO,SPEDISCE LA SEMPREVISA ALL’INFERNO

Minuto sessantaquattro:Petitti con la sfera tra i piedi all’altezza dei 40 metri alza lo sguardo,mira l’incrocio,si coordina nel migliore dei modi e lascia partire un destro che leva le ragnatele dal sette e pietrifica Gavillucci per lo 0-1. Il momento di svolta della partita è forse il momento che lascerà il segno nella stagione di Semprevisa e Pro Cisterna confinate nella bolgia della zona-allarme rosso della classifica,con la squadra di Venturi alla prima vittoria in campionato a cui fa da pendant la crisi ufficialmente apertasi a Carpineto Romano. La Semprevisa tracolla nel freddo pomeriggio di domenica al “Galeotti”,in cui gli usuali cori del gruppo ultras di casa lasciano spazio ad un rumoroso silenzio dovuto alla delusione per un percorso in campionato fatto di pochi sorrisi fino a questo momento che diventano metaforicamente pianti al termine della gara contro l’ultima in classifica. La squadra di Liberati non intasca i tre punti che sarebbero stati auspicabili alla vigilia,dimostra in un abulico primo tempo di non volere la vittoria, gioca la sua peggior partita tra le mura amiche,trova occasioni nel secondo tempo quasi per forza d’inerzia. I numeri stanno li a testimoniare la situazione poco felice della squadra di Carpineto Romano a due punti dall’ultima posizione,con un sacco pieno di gol al passivo,21,e con sole 9 reti realizzate. La determinazione,mostrata in ogni occasione nel proprio stadio, lascia spazio alla poca voglia messa in campo a testimonianza che forse una decisiva sterzata in questo momento servirebbe come il pane. La cronaca del primo tempo è riempita solo dal tentativo di Molle su punizione,terminata larga,e dai tentativi di testa di Carbonari sottoporta a cui rispondono i cisternesi,con il tiro di Petitti e la capocciata di Sorrentino. Nella seconda frazione di gioco occhi puntati sulla porta di Di Mario che vede terminare sul fondo due occasioni a marca bianco verde:nel giro di un minuto prima Pucello con il piede mancino in scivolata,poi Greco di testa su cross di Molle non inquadrano incredibilmente la porta. La squadra di Liberati tenta di spaventare la retroguardia avversaria in maniera più convinta ma il gol non arriva neanche sul colpo di testa del neo-entrato Biasiotti(servito dal mancino di Di Florio),che guarda il pallone sfilare sul fondo oltre la traversa. Dopo il gol raccontato nell’apertura,tentativi ancora di Biasiotti,a cui risponde Di Mario a mano aperta,e di Molle che su punizione scheggia la trasversale. Prima  della fine,chance per la formazione ospite con Gavillucci che risponde presente sul destro a giro di Sangermano. Quando si spengono i riflettori sulla partita è il momento delle riflessioni per la dirigenza bianco verde che ha sotto gli occhi un mese catastrofico dal punto di vista dei risultati(sconfitte con Ciampino,Albalonga,Colleferro e Pro Cisterna), una rosa non totalmente all’altezza della situazione e alcune scelte tecniche discutibili. Materiale che verrà messo sul tavolo della discussione durante la quale si deciderà il futuro prossimo della Semprevisa.

 Gianmarco Battisti

 

SEMPREVISA:Gavillucci,Orilia,Carbonari,Palombi(28′ st Lanata)Molle,Pucello,Santarpia,Pitocchi(32’stPazienza),Iovino,Greco(15’stBiasiotti),Di Florio   A DISP:Delfino,Ciancone,Navarra,Cacciotti,Biasiotti ALL:Liberati

 

PROCISTERNA:DiMario,Palermo,Ferrari(10st Callori),Petitti,Manni,Lupi,Sangermano,Martelli,Sorrentino(15’Tosti),Mariti,Polverino   A DISP:Della Corte,Callori,Tosti,D’Amico,Conciatori,Toto  ALL:Venturi

ARBITRO:Colelli di Ostia

ASSISTENTI:Milazzo di Frosinone e Filabozzi di Roma 1

AMMONITI:Palombi,Pitocchi,Sorrentino,Lupi,Sangermano,Tosti

ESPULSI:Molle

MARCATORI:64’Petitti