IELASI: TRAORE DEVASTANTE, L’INTER VINCE ALL’ESORDIO

Massimoconf 3 gennaio 2013 Commenti disabilitati su IELASI: TRAORE DEVASTANTE, L’INTER VINCE ALL’ESORDIO

Poker del numero 9 e i nerazzurri partono col piede giusto. La telecronaca integrale dell’incontro andrà in onda questa sera sul canale 667 del Digitale Terrestre, Rete Oro 5 Sport.

 

Inter-Borgo a Buggiano 5-0
Inter: Dani, Schiavone (dal 10’st Tacchini), Sala, Franzini, Valietti (dal 14’st Piras), Lazzarini, Spaviero (dal 5’st Ebui), Russo (dal 19’st Confalonieri), Traore (dal 15’st Zerbin), Maranzino, Pinamonti All: Sala a disp: Romeda, Rivetti

Borgo a Buggiano: Kolaj (dal 21’st Baldini), Mencarini, Bianchini (dal 5’st Raffaelli), Silvestri, Russo (dal 15’st Guastini), Bongiorni (dal 22’pt Seconnino), Capalbi (dal 12’st Pelosi), Biagi, Paoli (dal 15’st Alaura), Hoxha, Nottoli (dal 19’st Zoppi) All: Cei

Arbitro: sig Funari di Roma 1

Marcatori: 12’pt Pinamonti, 25’pt, 35’pt, 3’st, 15’st Traore

Note: nessun ammonito; minuti di recupero 0’pt, 2’st

ROMA – Lo Ielasi ricomincia nel segno dell’Inter. Nella gara d’esordio dei campioni in carica, i nerazzurri riprendono da dove avevano lasciato, battendo 5-0 il Borgo a Buggiano, con lo stesso punteggio con cui dodici mesi fa avevano annichilito la Roma in finale.

Non c’è stata partita, come nelle previsioni: troppa la differenza tecnica e fisica in campo. La formazione di Sala ha dominato dal primo all’ultimo minuto: nei primi dieci minuti i dententori del titolo vanno vicini al gol tre volte con Spaviero, Maranzino e Lazzarini, poi, al 12′ finalmente passano: Pinamonti controlla alla grande la palla in area di rigore, battendo sul primo palo Kolaj.
Il Borgo a Buggiano prova una timida reazione, ma le occasioni sono tutte dei nerazzurri: al 25′ Traore, classe 2000, inizia il suo personale show con una grande girata di testa su corner ben calciato da Lazzarini. Il tris arriva in chiusura di frazione, ancora con Traore che approfitta di un errore difensivo segnando sotto misura la sua doppietta.

Nella ripresa le tante sostituzioni abbassano il ritmo della gara: la gloria è ancora per Traore che tra il 3′ e il 15′ porta addirittura a quattro il suo score personale, con altre due reti da cannoniere di razza, mentre sul tabellino il risultato diventa di 5-0.
Il Borgo a Buggiano cerca con convinzione almeno il gol della bandiera, ma anche Dani, estremo difensore nerazzurro, risulta in grande giornata, respingendo prima l’occasione di Paoli a tu per tu, poi la punizione ben calciata da Biagi (il migliore tra i toscani), ed infine uscendo con i tempi giusti sul neoentrato Guastini.

Dopo due minuti di recupero Funari fischia la fine. Anche quest’anno, chi vorrà vincere lo Ielasi, dovrà fare i conti con l’Inter.