Giovanissimi Elite, 27^ giornata: in vetta al Girone A si corre; alla Lodigiani il clou del Girone B

Simone Capone 3 aprile 2017 Commenti disabilitati su Giovanissimi Elite, 27^ giornata: in vetta al Girone A si corre; alla Lodigiani il clou del Girone B
Giovanissimi Elite, 27^ giornata: in vetta al Girone A si corre; alla Lodigiani il clou del Girone B

GIRONE A

La dodicesima giornata del girone di ritorno lascia i valori sia vetta che in coda alla classifica invariati.

Le prime quattro della classe vincono tutte in trasferta e continuano a darsi battaglia per i play-off: successi agevoli soprattutto per Tor di Quinto, il solito Morelli a segno con una doppietta, ed Ostiamare, vittoriose per quattro e tre a zero rispettivamente contro Dlf Civitavecchia e Ladispoli; faticano di più, invece, il Savio, che si complica la vita al Tobia ma vince per 4 a 2 contro il Campus Eur, e la Massimina, che grazie alla doppietta di Turchetti liquida un ottimo Atletico Fiumicino che aveva anche trovato il pari con Burei.

Anche in coda le posizioni restano le stesse, ma la squadra di Chierchia vede avvicinarsi prepotentemente Grifone Monteverde e Giardinetti.

La formazione di De Franscechi aggancia proprio gli aeroportuali dopo il rotondo successo per tre a zero sul Rieti; i biancorossi di Centola, al contrario, passano di misura contro l’Eretum Monterotondo con la rete allo scadere di Grazioso.

Chiudono la giornata il poker della Fortitudo sulla già retrocessa Petriana e la vittoria, l’ennesima casalinga, dell’Aurelio sul Certosa.

GIRONE B

Nel secondo raggruppamento il piatto forte era Lodigiani – Accademia Calcio Roma ed il big – match non ha tradito le aspettative: dopo un primo tempo a polveri bagnate, in tutti i sensi, le due squadre affondano i loro colpi nella ripresa. La formazione di Caranzetti grazie ad un Carucci formato monstre stende la banda Marini e mette più di un piede alle fasi finali.

In testa continua a vincere la Polisportiva Carso, meno travolgente del solito nel due a zero inflitto, nel secondo tempo, alla P.C.Tor Sapienza; rinviata per impraticabilità di campo, invece, La Selcetta – Urbetevere.

In virtù dello stop forzato della squadra di Barba, si rifà sotto la N.Tor Tre Teste.

I rossoblu battono uno a zero la Libertas Centocelle con il goal di Marvosi ma salutano il proprio condottiero Alfonsi: il tecnico rossoblu dopo 7 stagioni lascia Via Candiani così come dichiarato dallo stesso a fine prima.

In coda perdono tutti ad eccezione del SS Michele e Donato, deciso più che mai a disputare un play-out in casa: il successo dei pontini sul Pro Roma rilancia le chance del team di Pozzato ora a -1 dal Ceprano, travolto dalla Romulea a domicilio.

Grazie al successo sul Racing Club griffato Ciriachi e Serafini, l’Atletico Kick Off raggiunge la salvezza con 3 giornate di anticipo, frutto dei 17 punti conquistati nelle ultime 8 partite.

Chiude il programma gare il pirotecnico tre a due tra Città di Ciampino e Vigor Perconti con il solito goal di Pansera per gli aeroportuali.