GIOVANI D VALORE, L’AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICA

redazione 5 marzo 2013 Commenti disabilitati su GIOVANI D VALORE, L’AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICA
Dati aggiornati alla quinta di ritorno per l’iniziativa che premia le società con il maggior numero di giovani schierati in campo. Montebelluna (girone C) mantiene il primato con 620 punti. Balzo in avanti del Portotorres (girone G) con 110.
Nuovo appuntamento con le graduatorie di Giovani D valore, il premio per le società di Serie D che schierano in campo il maggior numero di giovani, oltre i quattro under previsti dal regolamento. Una competizione parallela al campionato ideata per incentivare il ricorso alla linea verde nella categoria di vertice della Lega Nazionale Dilettanti. La norma infatti già prevede l’obbligo di impiegare quattro calciatori (uno del 1992, due del 1993 ed uno del 1994) per tutta la durata dell’incontro. Ciò significa che in ogni formazione devono trovar posto almeno il doppio delle classi d’età interessate.
 
Per il progetto Giovani D valore la Lega Nazionale Dilettanti ha stanziato piatto 630 mila euro da ripartire tra le prime tre di ogni girone nello speciale ranking che verrà redatto alla fine della stagione regolare: 35 mila euro per la prima classificata, 20 mila alla seconda e 15 mila alla terza. I criteri di ingresso in classifica sono ben definiti: i dati verranno rilevati dalla prima alla trentesima giornata di campionato, considerando i calciatori italiani, comunitari ed extracomunitari tesserati con società della LND nati dal 1 gennaio 1994 in poi ed utilizzati in aggiunta a quelli obbligatori. Gli stessi dovranno aver disputato almeno 18 incontri, giocando almeno per un tempo. Sono esclusi dalla graduatoria i giovani in prestito da club professionistici. Inoltre le squadre retrocesse non avranno diritto al premio.
 
Il rilievo di questo intermedio vede premiato nuovamente il coraggio del Montebelluna (girone C) che sta facendo massiccio ricorso ai giovani del proprio vivaio, con i quali tentare il raggiungimento della salvezza (ad oggi è pericolosamente a ridosso della zona play-out). Il club trevigiano vanta ancora il record assoluto di punti tra tutti i raggruppamenti collezionandone finora ben 620. Nel girone B raddoppia il suo score il Sant’Angelo (155 punti contro i 75 al termine del girone di andata), ammesso che mantenga la categoria, ma tiene botta l’Olginatese che si attesta a quota 150, forte di una quarta posizione in classifica in campionato e con una gara da recuperare. Da sottolineare il balzo in avanti del Portotorres che ha messo a segno 110 punti nelle ultime sette gare. I sardi vantano non solo il sesto posto nel girone G ma appaiono in netta crescita di rendimento come testimoniato dalle quattro vittorie conquistate nei primi otto incontri del girone di ritorno.
 
LA CLASSIFICA (prime tre posizioni per ogni girone) Girone A – Imperia e Verbania 105 punti, Tortona 70; Girone B – Sant’angelo 155 punti, Olginatese 150, Pro Sesto 90; Girone C – Montebelluna 620 punti, San Paolo Padova 105, Sanvitese 70; Girone D – Rosignano 165 punti, Atletico Castenaso 105, Fidenza 50; Girone E – Fiesolecaldine 60 punti, Arezzo 45, Sansepolcro 30; Girone F – Città di Marino 145 punti, Isernia 60, Vis Pesaro 25; Girone G – Portotorres 110 punti, Budoni 75, Progetto S.Elia e Real Hyria 60; Girone H – Battipagliese 150 punti, Grottaglie 45, Città di Potenza 40; Girone I – Nissa 210 punti, Comprensorio Normanno 30, Acireale e Pro Cavese 10.
———————————————–
F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti
00196 Roma – Piazzale Flaminio, 9
Ufficio Stampa e Comunicazione