GIGI RUGGIERO SPIEGA: “MALTA, LA RUSSIA E IL RITORNO IN ITALIA: ECCO IL MIO FUTURO”

redazione 28 giugno 2013 Commenti disabilitati su GIGI RUGGIERO SPIEGA: “MALTA, LA RUSSIA E IL RITORNO IN ITALIA: ECCO IL MIO FUTURO”
GIGI RUGGIERO SPIEGA: “MALTA, LA RUSSIA E IL RITORNO IN ITALIA: ECCO IL MIO FUTURO”

Intervista all’ex attaccante del Civitavecchia Gigi Ruggiero che tratta il bilancio della sua prima stagione a Malta e guarda al futuro con la massima attenzione: “Un rientro in Italia? Sono pronto ad ascoltare nuove offerte”

 

a cura di VALERIO D’EPIFANIO 

 

Buongiorno Gigi, si é chiuso il tuo primo anno a Malta: cosa pensi della tua esperienza?

E’ stata un’esperienza importante anche perché sono andato all’estero. Sono andato con la mia famiglia, é stato molto bello il campionato perché c’è anche ora la possibilità di fare l’Europa League. Il primo mese tra l’altro mi hanno anche premiato come miglior straniero, prima che giocassi la prima partita ho dovuto aspettare il trasferimento e poi ho fatto doppietta all’esordio. Mi sono trovato bene con tecnico e direttore, é andato tutto nel migliore dei modi.

Il calciomercato ti vede ricercato da molte squadre, alcune anche straniere: il tuo futuro potrebbe essere in Russia?

Premetto che a Malta sono stato molto bene e che resterei volentieri. Se dovessi nominare una società mi verrebbe da pensare subito a La Valletta ma é presto per decidere. Mi hanno contattato comunque alcune squadre straniere e ci sarebbe la possibilità di fare un’esperienza in Russia in Serie A ma per ora non é stato fatto nulla di concreto. Questa possibilità però mi entusiasma molto, lo ammetto. La mia compagna é nuovamente incinta e quindi dobbiamo valutare con attenzione la situazione.

Ora sei in Italia per le vacanze: c’é la possibilità di restare qui? 

In Italia tornerei volentieri per la mia situazione familiare specialmente nel prossimo futuro. Se devo tornare però é normale che debba esserci un’offerta importante. Per ora c’é stata qualche chiacchierata ma niente ancora di sicuro. Ho ricevuto tante telefonate e questo senza dubbio mi inorgoglisce perché mi fa capire che ho lasciato un buon ricordo anche in Italia ma ancora devo prendere una decisione definitiva.