Il Genoa trionfa nel Torneo Tricolore, battuta la Juventus in finale

Simone Capone 25 giugno 2017 Commenti disabilitati su Il Genoa trionfa nel Torneo Tricolore, battuta la Juventus in finale
Il Genoa trionfa nel Torneo Tricolore, battuta la Juventus in finale

La IV edizione del Torneo Tricolore è stata vinta dal Genoa che ha battuto 2-0 la Juventus in una finale dai bei ritmi e dalle tante emozioni. In un “Gabii” tutto esaurito vista la presenza di tutti i ragazzi delle squadre che avevano preso a questa manifestazione, dei genitori, ma anche di diversi osservatori in cerca di nuovi talenti, è andata in scena la festa dello sport con le due compagini finaliste che hanno giocato a viso aperto e hanno meritato i tanti applausi a fine partita.

Veniamo brevemente alla cronaca del match. Nel primo tempo regna l’equilibrio e si assiste ad una grande occasione per parte: Bellocco spara alto per la Juventus, Paggini sfiora la marcatura per il Genoa. Proprio nel miglior momento dei bianconeri, però, arriva il gol del vantaggio rossoblu: un lancio lungo dei grifoni viene respinto male della difesa, è Accornero il primo ad avventarsi sulla sfera e a superare Ratti con un delizioso pallonetto di sinistro. Si va al riposo sull’1-0.

Nella ripresa c’è subito la grande chance per la Juventus per rimettere tutto in parità, ma Sattanino respinge il tiro a botta sicura di Bellocco. La necessità di recuperare il risultato, e il poco tempo a disposizione, costringono la squadra di mister Panzanaro ad alzarsi e a attaccare con tutti i suoi effettivi lasciando spazio alle ripartenze degli avversari. Proprio su una di queste arriva il gol del raddoppio che chiude i conti: Lattuchella si fa spazio in area, crossa per la testa di Moscatelli che tocca appena, sulla sfera vacante si precipita Paggini che realizza il suo 7° sigillo personale. Gli ultimi minuti regalano poche emozioni, visto il caldo e la stanchezza. Da segnalare solo l’espulsione di Prenga per un fallo da ultimo uomo. Al triplice fischio il Genoa è campione.

Al termine della gara, ovviamente, la cerimonia di premiazione con un riconoscimento consegnato a tutte le società partecipanti, l’elezione del miglior portiere (Porcu, Cagliari), del miglior calciatore del torneo (Accornero, Genoa) e del capocannoniere (Paggini, Genoa). Il premio fair play se lo aggiudica lo Sporting Lecce. Soddisfatto il presidente Mimmo Gaglio della Polisportiva GDC Ponte di Nona, organizzatrice del torneo, a cui vanno fatti i migliori complimenti per l’organizzazione: “un ringraziamento a tutti coloro che hanno preso parte a questa manifestazione, ci tenevamo alla riuscita dell’evento e penso che tutti siano rimasti felici. La nostra società sta lavorando in grande per realizzare progetti sempre più importanti”.