GAMBACURTA: “FA SEMPRE EFFETTO VEDERE UN RAGAZZO PIANGERE”

Andrea Dirix 18 novembre 2013 Commenti disabilitati su GAMBACURTA: “FA SEMPRE EFFETTO VEDERE UN RAGAZZO PIANGERE”
GAMBACURTA: “FA SEMPRE EFFETTO VEDERE UN RAGAZZO PIANGERE”

L’ultima giornata del campionato di Promozione ha riservato non poche polemiche e tensioni.

A Fidene, al termine del match tra l’Atletico ed il Montespaccato, si è registrato l’episodio peggiore.

Espulso dal direttore di gara, Marchioni di Rieti, il calciatore dei padroni di casa, Cherubini, ha atteso l’arbitro negli spogliatoi, colpendolo al volto.

Immediatamente soccorso dai dirigenti di ambo le squadre, Marchioni è stato portato in ambulanza per ulteriori accertamenti, anche se pare che se la sia cavata con una semplice contusione.

“Loro erano molto nervosi durante la partita ed alcuni di loro avevano mancato di rispetto in più di un’occasione al direttore di gara – commenta il dg del Montespaccato, Valerio Gambacurta, tra i primi a soccorrere la giacchetta nera reatina – Fa sempre impressione veder piangere un ragazzo giovane come era l’arbitro di ieri.

Voglio però sottolineare che l’Atletico Fidene ha immediatamente condannato l’autore del gesto, una scheggia impazzita che ora pagherà le conseguenze per quanto ha commesso”.

Il dirigente del Montespaccato si è poi soffermato sul momento che stanno attraversando i suoi.

“Siamo a pochi punti dalla vetta e, tutto sommato, stiamo rispettando gli obiettivi che ci siamo prefissati all’inizio della stagione, quando abbiamo progettato un campionato teso al salto di categoria.

Non sono però completamente soddisfatto del gruppo.

Se vogliamo essere davvero una squadra, sarà bene che cominciamo con il diventare un vero gruppo…”.