Frosinone, mezzo passo falso casalingo per i ciociari che pareggiano 1-1 con l’Avellino

redazione 4 aprile 2017 Commenti disabilitati su Frosinone, mezzo passo falso casalingo per i ciociari che pareggiano 1-1 con l’Avellino
Frosinone, mezzo passo falso casalingo per i ciociari che pareggiano 1-1 con l’Avellino

Mister Marino sorprende tutti e schiera in campo un Frosinone diverso rispetto alle attese della vigilia. Il turn over c’è ma è minimo! In panchina infatti restano Oliver Kragl, Benjamin Mokulu e Alessandro Frara. Dentro invece dal primo minuto Daniel Ciofani, Paolo Sammarco e contemporaneamente in campo sia Antonio Mazzotta che Raffaele Maiello. Di fatto l’unica vera novità è la presenza a centrocampo di Mirko Gori e il ritono in difesa di Adriano Russo al posto di Luka Krajnc. Di contro l’Avellino risponde con un 4-4-1-1 con Eusepi unica punta. Novellino insomma aveva sin da subito nell’intenzione quella di fare una gara difensiva al Matusa. E le prime battute di gioco lo hanno dimostrato con gli ospiti che subito si sono chiusi dietro e hanno lasciato spazio di manovra al Frosinone.

Frosinone – Avellino 1-1

Frosinone (3-5-2): Bardi; Ariaudo (1’st Krajnc), Terranova, Russo; Fiamozzi, Sammarco (38’st Kragl), Maiello, Gori, Mazzotta (24’st Crivello); Dionisi, D. Ciofani A Disp.: Zappino, Besea, Frara, Volpe, Mokulu, Pryyma All.:Pasquale Marino

Avellino (4-4-1-1): Radunovic, Gonzalez (24’st Belloni), Migliorini, Djimsiti, Perrotta, Laverone, Moretti (30? pt Castaldo), Omeonga, D’Angelo, Bidaoui, Eusepi (34’st Verde) A disp.: Lezzerini, Soumare, Solerio, Jjidayi, Gavazzi, Camara All.: Walter Novellino

Arbitro: Marini di Roma 1 Assistenti: Fiore di Barletta e Rocca di Vibo Valentia Quarto Uomo: Di Martino di Teramo

MARCATORI: 14? pt Dionisi (F), 35’st Castaldo (A)

AMMONITI: Terranova (F), Fiamozzi (F), Bidaoui (A)

ESPULSO: Allontanato al 40’st Novellino (A) per proteste
ANGOLI: 7-3

RECUPERO: 1? pt. 3? st.

I canarini sono immediatamente pericolosi con Dionisi al 9′, il suo tiro termina di un soffio alla sinistra di Radunovic. L’Avellino si affaccia nella metà campo dei padroni di casa all’undicesimo ma Moretti viene murato mentre calciava in porta. Alla prima vera occasione il Frosinone passa subito in vantaggio con il suo bomber Federico Dionisi: lancio lungo di Ariaudo che coglie Mazzotta in posizione regolare dall’altra parte del campo, assist splendido del terzino in direzione di Federico Dionisi che con grande tempismo e forza incorna la sfera di testa dall’altezza del dischetto del rigore e infila inesorabilmente il portiere! Un gol veramente di ottima fattura che fa impazzire i tifosi di casa! L’Avellino sente il colpo e non riesce ad abbozzare una reazione degna di nota. Gli ospiti subiscono il pressing del Frosinone e in questa parte di gara non creano pericoli a Bardi. Alla mezz’ora Maiello per i canarini va vicinissimo alla rete del raddoppio! Lanciato all’interno dell’area di rigore non riesce in allungo di destro a dare la giusta forza al pallone! Con il passare dei minuti però l’Avellino riesce ad uscire e qualche azione importante viene creata dai “lupi”. Bardi non rischia niente fino al 41′ quando l’estremo difensore dei giallazzurri deve ringraziare la fortuna e anche la non cattiveria degli attaccanti ospiti. Sia Eusepi che Castaldo infatti (entrato a gara in corso) ciccano clamorosamente la sfera da mezzo metro dalla linea di porta e permettono a Bardi il salvataggio miracoloso. Termina così il primo tempo senza altre occasioni da una parte e dall’altra e con i canarini in vantaggio. La ripresa inizia con Marino che si vede praticamente costretto ad operare un cambio per infortunio! Fuori Ariaudo e dentro Krajnc al 1′. Il Frosinone riparte nuovamente bene e tiene il comando del gioco mentre l’Avellino prova a colpire in contropiede ma senza riuscire a creare pericoli a Bardi. Poche azioni pericolose da entrambe le parti nei primi venti minuti. Al 21′ invece ci prova Fiamozzi con un rasoterra dall’interno dell’area a battere Radunovic ma la sfera esce di poco. Ci prova nell’Avellino Migliorini su punizione un primo più tardi ma la sua conclusione è fuori di molto e non crea alcun grattacapo a Bardi. La gara resta comunque in sospeso, così come il parziale, per tuta la ripresa. Il Frosinone infatti non riesce a chiuderla e al 26′ arriva il pareggio degli ospiti con Castaldo! Di destro dal limite dell’area, sugli sviluppi di un calcio da fermo, Castaldo stoppa molto bene la sfera e calcia di destro battendo l’incolpevole Bardi! Frosinone che tenta subito di reagire e al 40′ con Terranova ci va vicinissimo!! Il difensore infatti colpisce una incredibile traversa da dentro l’area con un destro fantastico! Canarini sfortunati in questo espisodio! Non succede più niente e l’arbitro dopo i minuti di recupero manda tutti sotto la doccia! Mezzo passo falso del Frosinone!!