“FISCHI PER FIASCHI”: CITTA’ DI FIUMICINO – MONTEROTONDO 3-1

Valerio Caprino 7 Settembre 2015 Commenti disabilitati su “FISCHI PER FIASCHI”: CITTA’ DI FIUMICINO – MONTEROTONDO 3-1
“FISCHI PER FIASCHI”: CITTA’ DI FIUMICINO – MONTEROTONDO 3-1

A cura di VALERIO CAPRINO

Parte la nostra rubrica, che curerò personalmente ogni settimana, e nella quale cercherò di analizzare le prestazioni degli arbitri visti all’opera. Cresce l’importanza dei campionati dilettantistici, così come cresce l’importanza del ruolo che questi giovani ragazzi ricoprono sui campi ogni settimana.

Partiamo dalla Prima giornata del campionato di Eccellenza girone A, analizzando ciò che è accaduto nella sfida del “Vincenzo Cetorelli”, tra Sporting Città di Fiumicino e Monterotondo, terminata 3-1 in favore dei tirrenici.

A dirigere, il giovane arbitro Marco Marchioni di Rieti, assistito dall’esperto assistente Francesco Saverio Madeo di Roma 2, e il pontino Matteo Pressato di Latina.

Marchioni di Rieti

Gara di media difficoltà, con la squadra di casa sicura protagonista del campionato, e che quindi non vuole fallire il primo appuntamento stagionale. Di fronte un Monterotondo rinnovato, che farà del carisma e della grinta del suo allenatore Mario Apuzzo, l’arma in più per una salvezza possibilmente tranquilla.

Gara subito in discesa per la squadra di casa col vantaggio acquisito dopo 3 minuti. Nulla da eccepire sulla prima marcatura fiumicinese di Di Fiandra, tenuto in gioco da Mancini. Giusta la valutazione dell’assistente numero 2 Pressato. Un caldo abbastanza fastidioso non consente alle due squadre di esibirsi in manovre particolarmente fluide, con i locali più tranquilli per il goal trovato quasi subito e gli ospiti incapaci di reagire. Tanti passaggi sbagliati nella prima mezzora, soprattutto dal centrocampo e attacco ospite. Nulla da segnalare nella direzione di Marchioni.

Più che i calciatori in campo, sono i due mister ad agitarsi un po’ più del dovuto, ma Marchioni li tiene subito a bada, richiamandoli verbalmente, senza essere aggressivo ma anzi cercando di tranquillizzarli.

Marchioni di Rieti 3

Marchioni di Rieti 4

Verso la fine del primo tempo arriva il primo provvedimento disciplinare, a carico del calciatore numero 10 del Città di Fiumicino, Nanni, per proteste. L’arbitro Marchioni fa bene ad ammonire il calciatore di casa, perché in precedenza aveva già richiamato verbalmente un altro calciatore di casa, Sevieri, sempre per proteste (a questo episodio si riferisce la foto in basso). Al secondo episodio, è giusto ammonire, ed evitare che i calciatori continuino a protestare.

Marchioni2

Nel secondo tempo, la gara si vivacizza dopo il pareggio del Monterotondo, ma soprattutto dopo il nuovo vantaggio del Città di Fiumicino, che suscita le veementi proteste degli ospiti. Tuttavia, sul pallone messo in area c’è Di Fiandra in netto fuorigioco, e che però non partecipa assolutamente all’azione. Appare regolare, sempre col beneficio del dubbio, ma ci fidiamo dell’assistente numero 1 Madeo, la posizione di Marzi che deposita in rete. Nella circostanza viene ammonito per l’eccessive proteste il capitano del Monterotondo Federici. Non violente le sue proteste, ma troppo veementi per evitare l’ammonizione, ad uno che alla fine è risultato tra i  più corretti in campo. Nella circostanza ci starebbe l’allontanamento del mister Apuzzo sempre per proteste, ma l’assistente non richiama l’arbitro.

Marchioni di Rieti 6

Arriva poco dopo anche il terzo goal della squadra di casa, dopo un errato disimpegno a centrocampo del Monterotondo, e rete facile facile, e in posizione regolare, di Nanni.

Il mister del Monterotondo Apuzzo viene allontanato poi, questa volta ingiustamente, qualche minuto più tardi, senza che però il mister avesse fatto, o detto nulla all’indirizzo della terna arbitrale, ma anzi in procinto di effettuare una sostituzione per i suoi.

Marchioni di Rieti 7

Nel secondo tempo c’è anche da segnalare l’ammonizione al numero 2 ospite Baldinelli per un intervento falloso, mentre nel finale l’arbitro preferisce usare il buon senso, e non ammonire Palomba un po’ troppo nervoso.

Non è facile dare un giudizio alla prima di campionato, ma sicuramente Marchioni, che ha da poco compiuto 20 anni, è uno dei più promettenti arbitri del nostro campionato. Il fatto che ci troviamo agli inizi della stagione ha un po’ influito negativamente a livello atletico e di concentrazione, ma siamo sicuri che tempo qualche settimana il fischietto reatino, comunque autore di una direzione più che sufficiente, risulterà certamente tra i migliori dell’intero panorama regionale. Voto: 6.5

Per l’assistente Madeo, se prendiamo per buoni gli episodi dei goal del Città di Fiumicino nel secondo tempo, sicuramente si tratta di una prestazione tecnicamente positiva. Forse ci vorrebbe però maggiore serenità nel rapporto con le panchine, e ancora una volta il buon senso in certi episodi. Siamo tutti d’accordo che il linguaggio blasfemo deve essere assolutamente abolito e condannato, ma qualche rimprovero colorito da parte degli allenatori ai loro giocatori, quello ci può stare. Voto: 6

Per l’assistente numero 2 Pressato, un paio di segnalazioni dubbie nel primo tempo su azioni dei padroni di casa costruite proprio sulla sua fascia (la destra dell’attacco locale), ma niente di particolare da segnalare. Voto: 6

Alla prossima, e se non siete d’accordo su qualche punto, sarò ben felice di accogliere le vostre critiche al mio indirizzo mail [email protected]

In bocca al lupo !