FARRIS IN ESCLUSIVA PER “SPORT IN ORO”: “LOTTEREMO FINO ALLA FINE!”

redazione 14 marzo 2013 Commenti disabilitati su FARRIS IN ESCLUSIVA PER “SPORT IN ORO”: “LOTTEREMO FINO ALLA FINE!”
FARRIS IN ESCLUSIVA PER “SPORT IN ORO”: “LOTTEREMO FINO ALLA FINE!”

Nonostante, i problemi societari, l’allenatore della Viterbese è molto fiducioso sul finale di stagione della sua squadra che è in piena lotta per il titolo in un girone molto equilibrato.

Al di là dei problemi societari, la Viterbese è reduce da tre vittorie consecutive e da tredici risultati utili di fila: sono numeri da primato…

“Assolutamente sì ed inoltre, nelle ultime cinque partite, abbiamo raccolto quattro vittorie ed un pareggio. In un altro raggruppamento, la situazione, molto probabilmente, sarebbe diversa… E’ un girone molto equilibrato ed al vertice, nonostante il nostro cammino molto positivo, le dirette concorrenti (Castel Rigone, Sansepolcro e Casacastalda) non mollano. Sono molto orgoglioso dei ragazzi che s’impegnano sempre durante la settimana e la domenica durante la partita.”

Siete reduci, dopo una settimana molto difficile, da una vittoria importante in trasferta contro il Pontevecchio…

“Sono molto contento della vittoria che abbiamo ottenuto dopo esser andati sotto di un goal ed alla fine, abbiamo fatto una grande rimonta meritando i tre punti anche con un “pizzico” di fortuna dato che i nostri avversari hanno sbagliato un rigore… Al di là di quest’episodio, la vittoria è meritata dal momento che ci siamo espressi bene dal punto di vista tattico contro una buona squadra come il Pontevecchio. Abbiamo dimostrato di avere “cuore” e carattere…”

Non è facile mantenere alta la concentrazione in una situazione del genere…

“Ho una linea comune con i ragazzi perché sappiamo che alcune persone stanno cercando di risolvere quello che succede fuori dal campo. Per quanto ci riguarda, siamo tutti uniti e la domenica il nostro entriamo in campo molto concentrati. In allenamento, ho un grande gruppo sul piano mentale che entra il campo tutte le domeniche per dare il massimo fino al 100′ minuto con il seguente “slogan”: “tutti per uno ed uno per tutti”…”

E domenica prossima al “Rocchi”, è in programma il “derby amarcord” contro la Flaminia Civita Castellana di Rosolino Puccica: un “derby” a tutti gli effetti…

“E’ una gara particolare per entrambi gli allenatori. Per il sottoscritto, è un derby totale dato che sono stato Capitano ed allenatore della Flaminia Civita Castellana di cui ho un buon ricordo. Anche per Rosolino Puccica, è un derby dato che ha ricoperto gli stessi ruoli nella Viterbese. Sarà una gara molto difficile dato che incontriamo una squadra molto in forma e che ha bisogno di punti per salvarsi. Inoltre, avremo di fronte una squadra con un tecnico esperto e preparato come Puccica che già l’anno scorso, riuscì a salvare la compagine civitonica grazie ad un “miracolo” in una situazione forse più difficile rispetto a quella di quest’anno… Penso che la Flaminia Civita Castellana abbia tutte le “carte in regola” non solo per raggiungere i “play-out” ma anche per raggiungere la salvezza diretta. Sarà una partita “delicata” considerando il fatto che a questo punto della stagione, i punti valgono “doppio”…”

Il Castel Rigone è reduce da diciannove risultati utili consecutivi: è la favorita per la vittoria del campionato?

“Il Castel Rigone, al di là dei numeri, non è in testa per caso dato che ha un organico importante con tanti giocatori che hanno militato nei professionisti. Mi ha un po’ sorpreso il suo inizio incerto ma con l’arrivo di Giunti, è iniziata la sua scalata verso la vetta. E’ la mia favorita per l’accesso in Lega Pro.”

Se la Viterbese non dovesse vincere il titolo, ci sono sempre i “play-off”…

“Certamente ma sarebbe bello disputare la seconda fase con una stabilità societaria. Combatteremo sicuramente fino all’ultimo ed i risultati si vedranno a fine stagione…”

Infine, la Viterbese crede alla vittoria del campionato? Sarebbe una grande impresa…

“Assolutamente sì dato che ce la giocheremo fino all’ultimo… L’obiettivo promozione è difficile dato che tre vittorie di fila non sono bastate ad avvicinarci alla vetta. Oltre al Castel Rigone, sta disputando un ottimo campionato anche il Sansepolcro. Sono molto orgoglioso della mia squadra dato che è quella che ha perso di meno in tutto il girone ed inoltre, abbiamo raccolto il maggior numero di vittorie in trasferta… Lotteremo fino alla fine cercando di ottenere il miglior piazzamento possibile in classifica. Ad otto partite dalla fine, abbiamo quasi garantito la nostra partecipazione ai “play-off” con degli ottimi risultati. Ho un grande gruppo…”

Giorgio Attolico