Esordio amaro per l’Anzio: il Cassino vince al Bruschini 5 – 1

redazione 17 settembre 2018 Commenti disabilitati su Esordio amaro per l’Anzio: il Cassino vince al Bruschini 5 – 1
Esordio amaro per l’Anzio: il Cassino vince al Bruschini 5 – 1

L’Anzio esordisce in campionato con una sconfitta per 5-1 al “Bruschini” contro il Cassino. Gli ospiti rimontano l’iniziale svantaggio firmato Artistico, ribaltano il risultato in chiusura di prima frazione e allungano nella ripresa grazie alla tripletta di Marcheggiani.

 

LA PARTITA – Con una rosa parzialmente rinnovata rispetto a quella che venti giorni fa aveva debuttato in Coppa Italia di Serie D contro la Vis Artena, Pisano cambia modulo e interpreti, passando al 3-5-2. In porta Trombetta sostituisce capitan Rizzaro, ancora infortunato, davanti c’è il nuovo arrivato Prandelli a fare coppia con Artistico, in campo anche Giordani, Sterpone e Visone, arrivati nell’ultimo giorno di mercato. Il Cassino si rende pericoloso all’11’ con Marcheggiani, che dopo aver trovato un varco sulla sinistra si fa sbarrare la porta dal 2001 Trombetta, al suo esordio con la prima squadra. L’Anzio risponde al 17’ e sblocca il risultato: Visone lancia lungo per Artistico, Brack calcola male il tempo dell’intervento, viene superato da Artistico ed è costretto al fallo quando l’attaccante neroniano è pronto a calciare a pochi passi dalla porta. Dal dischetto lo stesso Artistico incrocia col sinistro e vanifica il tuffo di Palombo che indovina l’angolo giusto ma non può nulla. Gli ospiti reagiscono col solito Marcheggiani, pericoloso dal limite ma quando l’Anzio sembra in controllo della gara, ecco arrivare la doccia fredda, materializzata nel sinistro da trenta metri di Tirelli che termina la corsa all’incrocio dei pali alla destra di Trombetta. Il gol subito fa arretrare il baricentro dei padroni di casa, il Cassino spinge e ribalta il risultato al 45’ con Prisco, imbeccato sulla corsa da Marcheggiani. L’attaccante incrocia col sinistro appena dentro l’area e non lascia scampo all’incolpevole Trombetta. Nella ripresa è ancora l’Anzio a partire meglio, sempre con Artistico che al 55’ scappa via a Darboe e Tomassi e lascia partire un tiro-cross insidioso dal fondo che Palombo è costretto ad alzare in angolo. Dal 65’ in poi è il Cassino a mantenere saldamente in mano le operazioni. Marcheggiani col destro e Prisco in mezza girata non inquadrano la porta mentre al 70’ è Tribelli, servito dalla sponda di Prisco, a sbagliare di testa da pochi passi consegnando la sfera a Trombetta. Non sbaglia, cinque minuti più tardi, Marcheggiani, direttamente su calcio di punizione dal limite sinistro dell’area. L’ex centravanti del Rieti si ripete al 77’ con un colpo di testa nel cuore dell’area di rigore su assist dalla destra di Tribelli. All’82’ Prandelli, lanciato a rete da Sterpone, conclude debolmente col sinistro consentendo a Palombo di parare mentre, dall’altra parte, non sbaglia il solito Marcheggiani, che elude Visone al limite dell’area piccola e batte Trombetta per la sua tripletta personale e il definitivo 5-1.

 

ANZIO – CASSINO 1-5

MARCATORI: 17’pt rig. Artistico (A), 37’pt Tirelli (C), 45’pt Prisco (C), 30’st, 32’st , 41’st Marcheggiani (C)

ANZIO (3-5-2): Trombetta: Visone, Giordani, Costanzo; Pirazzi (33’st Abukheit), Papa (1’st Arcaleni), Sterpone, Del Prete (1’st De Carlo), Landolfi (26’st Ludovisi); Prandelli (40’st Giannetti), Artistico.  A disp.: Statello, Di Magno, Bruno, Florio. All.: Pisano

CASSINO (4-3-3): Palombo; Tomassi, Nocerino, Brack, Zegarelli (43’st Gazerro); Darboe (41’st Centra), Tirelli, Ricamato; Tribelli (36’st Lombardi), Prisco, Marcheggiani (43’st Di Nardi). A disp; Della Pietra, Reali, Sfavillante, Proto, Di Sotto. All.: Urbano

ARBITRO: Porcheddu di Oristano

ASSISTENTI: Pinna di Oristano – Della Monica di La Spezia

NOTE – Ammoniti: Pirazzi, Brack, Sterpone. Angoli:3-4. Fuorigioco: 1-2. Recupero: 2’pt

 

testo e foto di Matteo Ferri 

Ufficio stampa Anzio Calcio 1924