Eccellenza/Girone A, un brivido lungo 180′: ecco gli scenari possibili per Vis Artena, Astrea e Ladispoli

Andrea Dirix 27 aprile 2018 Commenti disabilitati su Eccellenza/Girone A, un brivido lungo 180′: ecco gli scenari possibili per Vis Artena, Astrea e Ladispoli
Eccellenza/Girone A, un brivido lungo 180′: ecco gli scenari possibili per Vis Artena, Astrea e Ladispoli

Due partite.

Moltissimo o zero: il confine tra sogno ed incubo, tra volontà di potenza e paura incontrollabile si fa sempre più sottile ogni minuto che passa.

Nei due gironi di Eccellenza solo un verdetto è ufficiale, quello relativo alla retrocessione del Roccasecca Terra di San Tommaso, schiantata mercoledì scorso nel turno infrasettimanale dalla Virtus Nettuno Lido.

Per il resto è tutto aperto ed il fato, o la bravura degli interpreti, ha voluto che in entrambi i raggruppamenti siano tre le formazioni in lizza per i primi due posti.

Lotta serratissima anche per quanto concerne la salvezza.

Oggi ci soffermiamo sui possibili scenari nei piani nobili del Girone A.

 

 

IL CALENDARIO

XXXIII GIORNATA: Ladispoli-Astrea, Vis Artena-Tolfa

XXXIV GIORNATA: Astrea-Vis Artena, Atletico Vescovio-Ladispoli

 

LA CLASSIFICA

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff
1 VIS ARTENA 65 32 20 5 7 74:46 28
2 ASTREA 63 32 19 6 7 59:39 20
3 LADISPOLI 62 32 19 5 8 53:30 23

 

 

 

LOTTA PER IL TITOLO

Vis Artena, Astrea e Ladispoli sono racchiuse in tre soli punti ed il calendario, perfido come mai prima d’ora, ha stabilito che negli ultimi due turni la squadra di Quintiliano Mastrodonato sia artefice del destino proprio e di quello altrui.

I biancazzurri di Casal del Marmo dovranno infatti vedersela prima con il Ladispoli all’Angelo Sale e successivamente con la Vis Artena in via Giuseppe Barellai.

Ricordando che, in caso di arrivo alla pari al primo o al secondo posto si darà vita ad una gara di spareggio in campo neutro, in questo appassionantissimo duello a tre sono molteplici le combinazioni possibili e tutte le contendenti hanno la possibilità di centrare uno dei due posti più ambiti.

VIS ARTENA CAMPIONE SE:

1 – vince entrambe le partite

2 – conquista quattro punti nelle ultime due giornate

3 – batte il Tolfa e Ladispoli-Astrea termina in parità

4 – se perde con il Tolfa, ma poi all’ultima giornata batte l’Astrea e contemporaneamente il Ladispoli non ottiene più di due punti nelle ultime due giornate.

VIS ARTENA SECONDA SE:

1 – se batte il Tolfa, ma l’Astrea vince le ultime due

2 – se pareggia con il Tolfa e l’Astrea vince le ultime due

3 – se perde sia con il Tolfa che con l’Astrea, ma il Ladispoli non ottiene più di due punti con Astrea ed Atletico Vescovio

4 – se batte il Tolfa, ma l’Astrea vince le ultime due

VIS ARTENA TERZA SE:

1 – perde sia con il Tolfa che con l’Astrea ed il Ladispoli conquista almeno quattro punti nelle ultime due giornate.

ASTREA CAMPIONE SE:

1 – vince le ultime due partite, a prescindere dal risultato di Vis Artena-Tolfa

2 – se pareggia a Ladispoli e contemporaneamente la Vis Artena non ottiene più di un punto con il Tolfa ed all’ultima giornata si aggiudica lo scontro diretto con i rossoverdi di Punzi

3 – se perde a Ladispoli e la Vis Artena cede in casa contro il Tolfa ma poi all’ultima giornata supera la Vis Artena ed il Ladispoli viene sconfitto dall’Atletico Vescovio.

ASTREA SECONDA SE:

1 – batte il Ladispoli, ma la Vis Artena supera il Tolfa e poi pareggia con i ministeriali a Casal del Marmo

2 – pareggia a Ladispoli e la Vis Artena batte il Tolfa e poi all’ultima giornata lo scontro diretto è vinto dai padroni di casa

3 – perde a Ladispoli e la Vis Artena batte il Tolfa ed all’ultima giornata i ministeriali prevalgono sulla Vis Artena ed i tirrenici cadono contro l’Atletico Vescovio

ASTREA TERZA SE:

1 – perde entrambe le gare

2 – pareggia entrambe le gare, ma all’ultima giornata il Ladispoli supera l’Atletico Vescovio

3 – pareggia a Ladispoli, la Vis Artena batte il Tolfa e poi all’ultima giornata perde lo scontro diretto con la Vis Artena e contemporaneamente il Ladispoli ha la meglio sull’Atletico Vescovio

4 – perde a Ladispoli e la Vis Artena si sbarazza del Tolfa, poi all’ultima giornata supera la Vis Artena, ma il Ladispoli batte l’Atletico Vescovio

LADISPOLI CAMPIONE SE:

1 – vince le ultime due partite, la Vis Artena non conquista più di due punti e contestualmente l’Astrea soltanto uno

LADISPOLI SECONDO SE:

1 – vince le ultime due gare e la Vis Artena conquista almeno quattro punti

2 – domenica batte l’Astrea ed all’ultima giornata i ministeriali perdono o pareggiano contro la Vis Artena

3 – pareggiano con l’Astrea e la Vis Artena perde sia con il Tolfa che con la squadra di Mastrodonato

LADISPOLI TERZO SE:

1 – perde sia con Astrea che con Atletico Vescovio

2 – conquista lo stesso numero di punti dell’Astrea negli ultimi 180′

3 – pareggia sia con l’Astrea che con l’Atletico Vescovio, ma l’Astrea batte la Vis Artena all’ultima giornata

4 – batte l’Astrea, mentre la Vis Artena conquista almeno un pari con il Tolfa, poi all’ultima giornata perde con l’Atletico Vescovio e l’Astrea piega la Vis Artena.

POSSIBILI SPAREGGI

VIS ARTENA – ASTREA

Questo spareggio varrebbe solo per il primo posto ed avrebbe luogo solo nel caso in cui la Vis Artena dovesse pareggiare con il Tolfa e contestualmente l’Astrea espugnasse Ladispoli e le due formazioni impattassero nello scontro diretto.

VIS ARTENA – LADISPOLI

Questo spareggio varrebbe il primo posto nel caso in cui il Ladispoli conquistasse due vittorie nelle ultime due giornate ed i rossoverdi conquistassero solo tre punti.

Le due formazioni spareggerebbero invece per la piazza d’onore nel caso in cui l’Astrea si aggiudicasse entrambi i confronti diretti, la Vis Artena perdesse anche con il Tolfa ed il Ladispoli battesse l’Atletico Vescovio.

ASTREA – LADISPOLI

Questo spareggio varrebbe unicamente per la piazza d’onore e si disputerebbe solo se le due formazioni pareggiassero alla penultima giornata e poi all’ultima giornata pareggiasse nuovamente contro l’Atletico Vescovio e l’Astrea perdesse con la Vis Artena.

Banner