ECCELLENZA, TUTTO CIO’ CHE OCCORRE SAPERE SUL SETTIMO TURNO

Andrea Dirix 16 Ottobre 2015 Commenti disabilitati su ECCELLENZA, TUTTO CIO’ CHE OCCORRE SAPERE SUL SETTIMO TURNO
ECCELLENZA, TUTTO CIO’ CHE OCCORRE SAPERE SUL SETTIMO TURNO

Domenica andrà in scena la settima giornata del Campionato di Eccellenza.

Dopo l’interludio, peraltro ancora non portato a compimento dei Sedicesimi di Coppa Italia, le trentasei formazioni appartenenti all’elite dilettantistica del Lazio sono pronte a ripartire.

Nel Girone A è caccia alla capolista Ladispoli, eliminata dalla coppa per mano dell’Almas e pronta a gettare ogni energia sul campionato.

SOLIMINA

La squadra di Solimina ha conquistato cinque successi nelle prime sei uscite e si prepara a giocare il primo scontro diretto del campionato contro quella Nuova Monterosi che domenica scorsa ha superato lo Sporting Città di Fiumicino, guadagnando ulteriore consapevolezza nei propri mezzi.

Intriga la sfida a distanza tra il tandem offensivo dei tirrenici Toscano-Tabarini e l’attacco dei viterbesi capitanato da Fanasca e, chissà, magari rinforzato dal primo minuto da Pippi, che ormai si è messo alle spalle i guai fisici d’inizio stagione.

pippi e fanasca

Al Martini Marescotti è previsto il pubblico delle grandi occasioni.

Il turno verrà reso ulteriormente interessato dal match del Desideri, dove la squadra di Scudieri vuole gettarsi alle spalle la sconfitta di Monterosi ed accorciare verso la vetta.

Resta da vedere se sarà d’accordo il Montefiascone di Del Canuto, tra le note più liete di questa fase iniziale del torneo e forte di un attacco che, sin qui, ha messo a segno lo stesso numero di reti dei più quotati rivali.

Desta interesse anche la sfida del Castelli, dove la Pro Calcio Tor Sapienza, reduce da due ko in campionato e dall’eliminazione in Coppa Italia, vuole rialzare la testa contro un Civitavecchia alle prese con un periodo non brillantissimo e certamente privo dell’infortunato Petrangeli.

di loretoA Ciampino l’Almas che, esattamente come nella passata stagione sembra più predisposta a guadagnar punti in campo altrui che non sul proprio, ospiterà il Cre.Cas. Città di Palombara.

Conclusa senza troppi rimpianti la fugace esperienza di coppa, l’undici di Baiocco proverà a dare continuità al bel successo di domenica scorsa a Fregene.

I tirrenici sono attesi da una partita che presenta mille insidie, quella sul campo del La Sabina, artefice di un buonissimo inizio di stagione.

Indicazioni arriveranno certamente nella zona bassa della classifica.

Dopo il felice esordio di domenica scorsa a Civitavecchia, Scorsini conoscerà finalmente gli umori di via Gioberti, dove arriverà la Boreale di Rossi.

Al Cecconi invece il Monterotondo proverà a scacciare i fantasmi di un inizio terribile.

federiciAncora ferma al palo dopo sei giornate, la formazione eretina deve necessariamente cambiar passo prima che la classifica, ancora in divenire, prenda ad allungarsi irreparabilmente.

Bisognerà vedere se saranno d’accordo Galli ed il suo Atletico Vescovio.

Due le pomeridiane ed entrambe gustose per gli appassionati: allo Scoponi il Tolfa, che con quattro reti all’attivo ed altrettante al passivo si trova piuttosto incredibilmente ad avere ben undici punti in classifica ed a godere di un esaltante quarto posto in classifica, ospiterà il Montecelio alle prese con grandi problemi e con l’ultimatum posto in settimana dal presidente Piervincenzi al tecnico Antonini.

Se non arriveranno punti dalla trasferta in collina, la prima avventura da tecnico del popolare “Papero” potrebbe terminare qui.

Occhio però perchè in settimana i tiburtini sono arrivati ad un passo dal firmare l’impresa in coppa, dando segnali di ripresa.

L’altro match che andrà in scena nel pomeriggio sarà quello che al Vitali opporrà le grandi ambizioni della Vigor Acquapendente di Fatone alla voglia di riemergere del Grifone Monteverde.

FatoneI viterbesi hanno vissuto un inizio di campionato altalenante e cercano quella continuità che li collochi nelle zone di classifica a loro assegnate dagli addetti ai lavori, mentre i romani, reduci dalla scorpacciata di gol con il Cre.Cas. nel doppio scontro di Coppa Italia e rafforzati dai due nuovi innesti Cipriani e Lazzarini, proveranno a centrare il primo acuto di un campionato che li vede ancora a secco di vittorie.

Nel Girone B la capolista Città di Ciampino, unica formazione di categoria (insieme alla Nuova Monterosi nel Girone A) ancora imbattuta in campionato, è attesa da una trasferta irta d’insidie ad Itri.

Parisella sa che i suoi stanno lentamente tornando sui livelli della passata stagione e cercherà di fare lo sgambetto agli aeroportuali.

parisella nuova itriL’auspicio del tecnico di Fondi è peraltro condiviso dalle inseguitrici, sorprese dall’avvio mostruoso di Tornatore e compagni.

Il Gaeta dovrà però prima pensare a cambiare passo lontano da casa, dove finora non ha raccolto che pareggi (due) ed una sconfitta.

Il calendario sembra concedere una chance a Marzullo e compagni: è vero che l’Arce viene da due risultati utili consecutivi e pare aver preso confidenza con la nuova categoria, ma è anche vero che Spila, sin qui unico realizzatore in campionato per i gialloblu, salterà per squalifica il renderz-vous con la sua ex squadra.

Attende risposte concrete anche chi indica nella Vis Artena una possibile candidata al titolo: la disattenzione costata l’uscita da una coppa alla quale si puntava molto e la brutta prestazione di domenica scorsa a Monte San Giovanni Campano hanno portato il presidente Matrigiani ad esternare la sua insoddisfazione circa gli ultimi risultati.

manconeUrge il ritorno ai tre punti, anche se l’avversaria di domenica sarà il Roccasecca di Mancone, formazione che, senza strombazzamenti ed una gran dose di umiltà, sta riscuotendo consensi unanimi.

Probabile che ne venga fuori una partita assai gradevole.

Genazzano sugli scudi domenica prossima: il campo “Le Rose“, che dal primo novembre potrà finalmente tornare ad ospitare i match interni della Serpentara, sarà teatro di ben due partite del Girone B.

campo le rose genazzanoAl mattino ci sarà spazio per i padroni di casa dell’Audace SanVito Empolitana (sette punti nelle ultime tre uscite per Greco ed i suoi ragazzi) e per il Colleferro di Cangiano, mentre nel pomeriggio la scena sarà tutta per il Palestrina, in esilio forzato per il rifacimento dello Sbardella ed ancora a secco di vittorie in campionato, e per il Cedial Lido dei Pini di Panicci.

Spicca il confronto tra Drago e Mereu.

cristiano drago cedial lido dei piniDopo il rinvio del match di campionato con il Colleferro e di quello di Coppa Italia con l’Arce, potrà finalmente tornare in campo il Cassino, che dalla gara interna con il Nettuno non chiede altro che i tre punti per non restare attardato in maniera quasi irreparabile dalle posizioni che contano.

A Pomezia in molti si domandano con quale veste si presenterà il Lariano di Ferretti.

Se lo strappo tra i calciatori e la società non sarà ricucito entro domenica, scenderà in campo la Juniores gialloverde.

Conta per guadagnare ulteriori punti-salvezza Anzio-Città di Monte San Giovanni Campano, con i neroniani alle prese con il virus influenzale che ha colpito in settimana il tecnico Catanzani, ancora in dubbio per la presenza in panchina.

Chiude il programma Morolo-Città di Minturnomarina, con l’undici di Adinolfi fresco e riposato per essersi evitato il ritorno di coppa con la Vis Artena e quello di Pernice che, invece, mercoledì ha subito l’eliminazione per mano del Gaeta.

I ciociari hanno sempre raccolto punti al Marrocco nelle prime tre uscite, mentre i sudpontini, dopo aver steccato la prima con il solito Gaeta, hanno inanellato cinque risultati utili consecutivi.

GIRONE A

ALMAS – CRE.CAS. CITTA’ DI PALOMBARA
Arbitro: Capone di Cassino
FONTE NUOVA – BOREALE
Arbitro: Cherchi di Latina
LA SABINA – FREGENE
Arbitro: Ravaioli di Tivoli
LADISPOLI – NUOVA MONTEROSI
Arbitro: Sanzo di Agrigento
MONTEROTONDO – ATLETICO VESCOVIO
Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido
PRO CALCIO TOR SAPIENZA – CIVITAVECCHIA
Arbitro: Colonna di Vasto
SPORTING CITTADIFIUMICINO – MONTEFIASCONE
Arbitro: Crescenzio di Aprilia
TOLFA – MONTECELIO (ore 15:30)
Arbitro: D’Antoni di Ciampino
VIGOR ACQUAPENDENTE – GRIFONE MONTEVERDE (ore 15:30)
Arbitro: Marchioni di Rieti

 

CLASSIFICA

Pos Squadra G. W T L Goals Diff Pti Last 5
1 LADISPOLI 6 5 0 1 15 – 8 7 15       
2 NUOVA MONTEROSI 6 4 2 0 11 – 2 9 14       
3 ? MONTEFIASCONE 6 4 0 2 13 – 11 2 12       
4 ? SPORTING CITTA’ DI FIUMICINO 6 3 2 1 13 – 7 6 11       
5 ? LA SABINA 6 3 2 1 9 – 6 3 11       
6 ? TOLFA 6 3 2 1 4 – 4 0 11       
7 ? VIGOR ACQUAPENDENTE 6 3 1 2 10 – 4 6 10       
8 ? CRE CAS CITTA’ DI PALOMBARA 6 2 3 1 12 – 8 4 9       
9 ? CIVITAVECCHIA 6 2 3 1 6 – 5 1 9       
10 ? FONTENUOVA 6 2 2 2 9 – 13 -4 8       
11 ? PRO CALCIO TOR SAPIENZA 6 2 1 3 11 – 8 3 7       
12 ? ALMAS 6 2 1 3 6 – 5 1 7       
13 ATLETICO VESCOVIO 6 1 4 1 5 – 6 -1 7       
14 ? FREGENE 6 2 1 3 5 – 8 -3 7       
15 BOREALE 6 1 3 2 4 – 5 -1 6       
16 MONTECELIO 6 1 0 5 8 – 19 -11 3       
17 GRIFONE MONTEVERDE 6 0 1 5 2 – 15 -13 1       
18 MONTEROTONDO 6 0 0 6 3 – 12 -9 0

CLASSIFICA MARCATORI

7 – Fanasca (Nuova Monterosi)

6 – Di Fiandra (Sporting Città di Fiumicino)

5 – Toscano (Ladispoli)

4 – Italiano (Fonte Nuova) e Tabarini (Ladispoli)

3 – Frasca (Atletico Vescovio), Cesaro (Civitavecchia), Calabresi, Gallaccio e Pascu (Cre.Cas. Città di Palombara), Cerone (Ladispoli), Prioteasa (La Sabina), Camilli (P.C. Tor Sapienza), Del Giusto e Saleppico (Vigor Acquapendente)

2 – Incoronato e Pavlik (Almas), Chiasserini e Viciani (Fonte Nuova), Alessandroni (Fregene), Bacchi (Ladispoli), Bergese e Cissè (La Sabina), Nesta (Montecelio), Finocchi, Martinelli, Moronti e Serafini (Montefiascone), Muzzachi (Monterotondo + 1 La Sabina), Cannizzo e Ruggiero (P.C. Tor Sapienza), Marzi e Nanni (Sporting Città di Fiumicino)

1  – Colasanti e Iozzi (Almas), Di Marco e Masi (Atletico Vescovio), Di Gennaro, Gonnella, Navarra e Pascucci (Boreale), Luciani e Sorrentino (Civitavecchia), Del Vecchio, Gatta e Petroccia (Cre.Cas. Città di Palombara), Brisciana (Fonte Nuova), Chierico, Leone e Le Rose (Fregene), Di Maggio, Mancini e Rosati (Grifone Monteverde), Lupo (Ladispoli), Rodolfi (La Sabina), Abbonizio, Cardella, Cremonini, Tagliabue e Zeetti (Montecelio), Balletti, Carta, Faina, Nami e Serafini (Montefiascone), Barbetti e Federici (Monterotondo), Costantini, Giurati, Maestà e Pippi (Nuova Monterosi), Bottoni, Di Mandro, Santori e Sganga (Pro Calcio Tor Sapienza), Bussi, Gamboni e Pompei (Sporting Città di Fiumicino), Bentivoglio, Compagnucci, Marconi e Mojoli (Tolfa) e Carandente, Colonnelli, Franchitti e Viviani (Vigor Acquapendente)

 

GIRONE B

ANZIO – CITTA’ DI MONTE S.GIOVANNI CAMPANO
Arbitro: Perini di Roma 1
ARCE – GAETA
Arbitro: Spinetti di Albano Laziale
AUDACE SANVITO EMPOLITANA – COLLEFERRO
Arbitro: Di Matteo di Roma 2
CASSINO – NETTUNO
Arbitro: Funari di Roma 1
ITRI – CITTA’ DI CIAMPINO
Arbitro: Bracaccini di Macerata
MOROLO – CITTA’ DI MINTURNO MARINA
Arbitro: Cosignani di San Benedetto del Tronto
PALESTRINA – CEDIAL LIDO DEI PINI (Genazzano – ore 15:30)
Arbitro: Pontone di Cassino
POMEZIA – LARIANO
Arbitro: Caciotti di Albano Laziale
VIS ARTENA – ROCCASECCA T.SAN TOMMASO
Arbitro: Pacella di Roma 2

 

 

CLASSIFICA

1 CITTA’ DI CIAMPINO 6 5 1 0 10 – 2 8 16       
2 ROCCASECCA 6 4 0 2 7 – 5 2 12       
3 ? GAETA 6 3 2 1 18 – 9 9 11       
4 ? CEDIAL LIDO DEI PINI 6 3 2 1 10 – 6 4 11       
5 ? AUDACE SANVITO EMPOLITANA 6 3 2 1 8 – 5 3 11       
6 ? VIS ARTENA 6 3 2 1 8 – 5 3 11       
7 ? CITTA’ DI MINTURNOMARINA 6 2 3 1 8 – 7 1 9       
8 CITTA’ DI M.S.G. CAMPANO 6 2 2 2 7 – 9 -2 8       
9 ITRI 6 2 1 3 9 – 8 1 7       
10 ANZIO 6 2 1 3 7 – 7 0 7       
11 MOROLO 6 2 1 3 8 – 9 -1 7       
12 COLLEFERRO 5 1 3 1 6 – 6 0 6       
13 NETTUNO 6 1 3 2 7 – 13 -6 6       
14 CASSINO 5 1 2 2 4 – 5 -1 5       
15 POMEZIA 6 1 2 3 7 – 9 -2 5       
16 ARCE 6 1 1 4 3 – 8 -5 4       
17 PALESTRINA 6 0 3 3 7 – 13 -6 3       
18 LARIANO 6 0 3 3 8 – 16 -8 3

CLASSIFICA MARCATORI

5 – Longobardi (Gaeta)

4 – Drago (Cedial Lido dei Pini), Tornatore (Città di Ciampino), Mereu (Palestrina), Laghigna (Pomezia) e Caligiuri (Roccasecca)

3 – Spila (Arce), Demofonti e Regis (Audace SanVito Empolitana), Bellucci e Marzullo (Gaeta), Di Paola ed Emma (Itri), Dall’Armi (Lariano), Carlini (Morolo), Damiani (Nettuno) e Prati (Vis Artena)

2 – Terrazzino (Anzio), Partipilo (Cassino), Cristofari e Porcari (Cedial Lido dei Pini)Mallozzi, Martino e Venerelli (Città di Minturnomarina), Silvestri e Terra (Città di Monte S.Giovanni Campano), Compagnone e Romondini (Colleferro), Guadagnuolo (Gaeta), Matroianni (Itri), Ferretti (Lariano), Perrotti (Morolo), Colella (Nettuno) e Scacchetti (Vis Artena)

1 – Barile, Dell’Aguzzo, Fatati e Loria (Anzio), Greco e Maurizi (Audace SanVito Empolitana), Corrado e Morelli (Cassino), Frezzotti e Loreti (Cedial Lido dei Pini), Cassetti, Guarnieri, Macciocca, Moisa, Panella e Pedrocchi (Città di Ciampino), Castiglione e Tomassi (Città di Minturnomarina), Cardinali, Gigli e Mastrantoni (Città di Monte S.Giovanni Campano), Fazi e Scala (Colleferro), Fanelli, Infimo, Perillo, Terracciano e Vitale (Gaeta), Pesce (Itri), Ammassari, Lorenzi e Patrizi (Lariano), Leccese, Lisi, Perrotti e Piscopo (Morolo), Frezzotti e Mantineo (Nettuno), Aguglia, De Michele e Sansotta (Palestrina), Bianchini, Flore e Giulitti (Pomezia), Giustini e Moisa (Roccasecca), Castellano, G. Monaco di Monaco e Visone (Vis Artena)