È successo in Promozione…

Roberto Matrisciano 2 maggio 2017 Commenti disabilitati su È successo in Promozione…
È successo in Promozione…

Nella foto, tifosi dell’Aces Casal Barriera. La squadra del tecnico Pandolfi e del Presidente Rocchetti, ha vinto il girone B con una giornata di anticipo e nella prossima stagione disputerà il campionato di Eccellenza per la prima volta

 

A cura di Roberto Matrisciano

 

GIRONE A

Soprannominati gli invincibili. Il Montespaccato chiude alla grande la sua magnifica stagione, espugnando anche il “Tobia”, casa del Play Eur, e terminando imbattuta il suo campionato, dal momento che l’ultimo turno in casa con il Capranica dovrebbe essere solamente una formalità. La squadra di Andrea Di Giovanni, che non perde da 46 gare in totale e per niente sazia della recente vittoria del campionato, si impone anche nel big match del penultimo turno grazie alle marcature di Teti e Donacarta, entrambe nel finale, decisive a ribaltare il momentaneo vantaggio di Conti. Per i ragazzi di Bellei, in lotta per la seconda piazza, arriva però una grossa mano dal Canale Monterano, capace di imporsi in casa del Monti Cimini. La formazione guidata da Scarfini perde dunque la grande possibilità di balzare al secondo posto, forse anche distratta dall’imminente finale di Coppa Italia, che potrebbe regalare subito il salto di categoria, senza passare tramite le insidie della post season.

Grosse novità invece per quello che riguarda la quarta piazza, con l’Aranova che allunga a discapito di Fiumicino e Ronciglione, entrambe sconfitte in esterna. Mariani in avvio regala l’importante successo ai suoi sul Città di Cerveteri, firmando la terza vittoria consecutiva. L’undici del duo Palluzzi-Bernardini ora avrà il match point Domenica prossima nell’ostica trasferta di Tarquinia, dove basterà anche un pari per poi sperare nel successo del Monti Cimini in Coppa. Domenica amara dunque per aeroportuali e viterbesi: i rossoblu, nonostante lo scatenato Forcina, escono con le ossa rotte da Marina di San Nicola, dove l’Atletico Ladispoli raggiunge matematicamente la salvezza. Tante le proteste degli ospiti, che ritengono di essere stati sfavoriti dalle decisioni della terna arbitrale in più di una circostanza. Questo non toglie naturalmente i meriti ai biancorossi, protagonisti di un buonissimo girone di ritorno, dopo le difficoltà iniziali. Scorsini invece vede cedere nel finale i suoi ragazzi, nella difficile trasferta di Casalotti, contro una squadra alla disperata ricerca di punti salvezza. Teti decide a cinque dalla fine, ed ora i biancoverdi si giocheranno tutto nell’ultima gara, il derby romano con il Garbatella, in novanta minuti da brividi.

Restiamo naturalmente nella zona rossa della classifica, quella relativa alla salvezza, quest’anno più intricata che mai. Detto del colpaccio del Canale Monterano e della sconfitta del Città di Cerveteri, non possiamo non passare al clamoroso pareggio tra San Lorenzo Nuovo e Corneto Tarquinia. Primo tempo dove i viterbesi annientano letteralmente gli ospiti e di portano all’intervallo sul 4 a 0, poi l’incredibile, pazzesca rimonta degli ospiti guidata dalla doppietta del solito Romagnoli, a dare ancora speranza ad una squadra che sembrava spacciata. Di ben altro spessore la sfida tra Pescatori Ostia e Garbatella, dove a vincere è la paura, e lo 0 a 0 finale ne è la testimonianza. I lidensi nel prossimo turno saranno ospiti del Città di Cerveteri, in un altro match vietato ai cardiopatici. Chi ride è il Palocco, vittorioso a Capranica ed ora avanti a tutte le altre e con l’ultimo turno da disputare in casa con un Atletico Ladispoli ormai salvo. Infine termina a reti bianche lo scontro di metà classifica tra il Santa Severa e il Montefiscone, entrambe già salve.

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 MONTESPACCATO 85 33 26 7 0 69:24 45       
2 POL. MONTI CIMINI 71 33 23 2 8 76:34 42       
3 PLAY EUR 71 33 22 5 6 65:36 29       
4 ARANOVA 52 33 15 7 11 57:46 11       
5 FIUMICINO 49 33 14 7 12 57:50 7       
6 RONCIGLIONE UNITED 49 33 15 4 14 37:36 1       
7 MONTEFIASCONE 44 33 11 11 11 38:39 -1       
8 ? ATL.LADISPOLI 44 33 12 8 13 50:60 -10       
9 ? SOCCER S.SEVERA 42 33 11 9 13 41:37 4       
10 ? PALOCCO 39 33 10 9 14 50:62 -12       
11 SAN LORENZO NUOVO 38 33 8 14 11 50:43 7       
12 ? CANALE MONTERANO 38 33 8 14 11 42:37 5       
13 ? CITTA’ DI CERVETERI 38 33 10 8 15 45:50 -5       
14 ? F.C. GARBATELLA 38 33 8 14 11 30:35 -5       
15 PESCATORI OSTIA 33 33 9 6 18 39:49 -10       
16 CASALOTTI 33 33 9 6 18 45:64 -19       
17 CORNETO TARQUINIA 31 33 7 10 16 45:65 -20       
18 CAPRANICA 21 33 6 5 22 18:87 -69      

34^ GIORNATA:

7 maggio 2017
CANALE MONTERANO SAN LORENZO NUOVO
-:-
7 maggio 2017
CITTA’ DI CERVETERI PESCATORI OSTIA
-:-
7 maggio 2017
CORNETO TARQUINIA ARANOVA
-:-
7 maggio 2017
F.C. GARBATELLA CASALOTTI
-:-
7 maggio 2017
FIUMICINO SOCCER S.SEVERA
-:-
7 maggio 2017
MONTEFIASCONE POL. MONTI CIMINI
-:-
7 maggio 2017
MONTESPACCATO CAPRANICA
-:-
7 maggio 2017
PALOCCO ATL.LADISPOLI
-:-
7 maggio 2017
RONCIGLIONE UNITED PLAY EUR
-:-

GIRONE B

È la giornata del trionfo del Casal Barriera. I gialloverdi del Presidente Rocchetti e del tecnico Pandolfi battono la Vigor Perconti e festeggiano la prima promozione in Eccellenza della propria storia, proprio davanti al suo fedelissimo e caloroso pubblico del “Nicolino Usai”, teatro dei maggiori successi della formazione romana. Grande gioia dunque in quel di Pietralata, per una squadra ed una società che in questi ultimi anni hanno svolto davvero un grandissimo lavoro, fatto di scelte giuste e con uomini giusti, senza spendere cifre folli e andando avanti sempre grazie ad un gruppo meraviglioso, arma principale per primeggiare contro squadre più attrezzate. Ciurluini e Colapietro marchiano il salto di categoria nell’ultimo match casalingo, arrivato dopo una serie importante di vittorie, sette nelle ultime otto gare, giunte proprio nel momento decisivo della stagione, quando recuperare punti al S.Angelo Romano ed al Villalba sembrava davvero impresa di difficile riuscita.

Ed è proprio il Villalba il grande sconfitto, soprattutto dopo gli investimenti estivi ed invernali, che l’avevano consacrata come la favorita del girone. Sono risultate troppe le dieci sconfitte, quasi tutte in trasferta, per poter puntare al titolo ed ora dopo la battuta d’arresto di Cantalice i Tiburtini sono chiamati a difendere almeno questo secondo posto che ora diventa fondamentale per il proprio futuro. Sia chiaro, la qualità è tanta e i ragazzi di De Filippo avranno comunque la possibilità di ribaltare tutto nei play-off, con la possibilità di essere trascinati tecnicamente ed emotivamente soprattutto da calciatori come Iannotti, Marini e lo stesso Prioteasa, solo per citarne alcuni. Al terzo posto balzano dunque i reatini del Cantalice, squadra meno battuta del girone ed ora praticamente ad un passo dai play-off dopo la grande rimonta nella seconda parte del campionato, al contrario invece degli sconfitti, quel S.Angelo Romano meraviglioso per più di venti giornate, prima di crollare inesorabilmente. Il k.o. interno di Domenica è solo l’ultima di tante sconfitte che hanno contraddistinto l’ultimo periodo della squadra di mister Lucani, comunque grande protagonista per più di metà stagione.

Ora spostiamo l’attenzione sull’accessissima lotta salvezza, che vede salve Guidonia e Fiano Romano. Se per i Tiburtini ormai era quasi una formalità dopo un campionato iniziato con più di qualche difficoltà ma poi portato a termine con ottima continuità di risultati, per il Fiano Romano questo è davvero un grande risultato. La notizia dell’infortunio di bomber Ushe sembrava essere troppo gravosa verso un gruppo che invece si è rivelato ancora più forte nel momento di difficoltà, capace di infilare sei vittorie nelle ultime sette partite. Bene anche il Grifone Gialloverde, che grazie al successo all’inglese sul Fonte Nuova si è tirato praticamente quasi fuori dal pericolo play-out. L’ultima sfida della stagione in casa del già retrocesso Tor di Quinto non dovrebbe rappresentare un problema per i ragazzi di Berruti, anche loro capaci di trovare le forze giuste nell’ultima parte di campionato, dopo un torneo difficile, e mantenere la categoria per il terzo anno consecutivo. Poi c’è la Castelnuovese, che dopo il colpaccio in casa del S.Angelo Romano spera ancora nella salvezza diretta. Per farlo dovrà vincere in casa con il Guidonia e sperare nelle debacle del Poli, peraltro annunciata, ma soprattutto del Real Campagnano, impegnato in esterna nello scontro diretto con il Poggio Fidoni, sicuro dei play-out ma non ancora del piazzamento finale. Se il Campagnano dovesse uscire sconfitto e la Castelnuovese dovesse vincere allora si avrà soltanto un play-out, che vedrebbe protagonista addirittura il Poli, in virtù delle tante vittorie di inizio stagione, e renderebbe vano il successo di Domenica di Dei Rossi e compagni sul Vicovaro. Qualche chance la conserva anche lo stesso Tivoli dopo la cinquina al Torneo di Quinto, chiamato alla grande vittoria in casa del Salto Cicolano e dalla speranza di un k.o. o un pari della Castelnuovese, per giocarsi tutto in un ipotetico spareggio finale. Vis Subiaco salvo aritmeticamente dopo la goleada sul Poli, con Trombetta autore di tre reti.

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 ACES CASAL BARRIERA 68 33 21 5 7 69:33 36       
2 VILLALBA O.M. 61 33 19 4 10 60:36 24       
3 ? CANTALICE 59 33 16 11 6 56:41 15       
4 ? SANT’ANGELO ROMANO 57 33 17 6 10 50:40 10       
5 FONTE NUOVA 52 33 16 4 13 52:43 9       
6 VIGOR PERCONTI 51 33 15 6 12 56:35 21       
7 ? VIS SUBIACO 47 33 13 8 12 61:46 15       
8 ? SALTO CICOLANO 47 33 12 11 10 44:45 -1       
9 VICOVARO 46 33 13 7 13 50:39 11       
10 GUIDONIA 46 33 12 10 10 37:27 10       
11 FIANO ROMANO 46 33 14 4 15 48:60 -12       
12 GRIFONE GIALLOVERDE 44 33 12 8 14 46:45 1       
13 CASTELNUOVESE 43 33 12 7 14 41:47 -6       
14 SPES POGGIO FIDONI 39 33 9 12 12 43:53 -10       
15 ? REAL CAMPAGNANO 37 33 10 7 16 48:62 -14       
16 ? POLI 37 33 10 7 16 33:78 -45       
17 TIVOLI 1919 34 33 9 7 17 42:61 -19       
18 TOR DI QUINTO 13 33 3 4 26 39:84 -45      

34^ GIORNATA:

7 maggio 2017 11:00
CASTELNUOVESE GUIDONIA
-:-
7 maggio 2017 11:00
FONTE NUOVA SANT’ANGELO ROMANO
-:-
7 maggio 2017 11:00
POLI CANTALICE
-:-
7 maggio 2017 11:00
SALTO CICOLANO TIVOLI 1919
-:-
7 maggio 2017 11:00
SPES POGGIO FIDONI REAL CAMPAGNANO
-:-
7 maggio 2017 11:00
TOR DI QUINTO GRIFONE GIALLOVERDE
-:-
7 maggio 2017 11:00
VICOVARO ACES CASAL BARRIERA
-:-
7 maggio 2017 11:00
VIGOR PERCONTI VIS SUBIACO
-:-
7 maggio 2017 11:00
VILLALBA O.M. FIANO ROMANO

GIRONE C

Era molto probabilmente la giornata decisiva del campionato, anche se al termine mancano ancora 90′. Ma gli impegni esterni di Cavese e Team Nuova Florida nascondevano tante insidie e nessuno era sicuro che entrambe le squadre fossero in grado di portare a casa i tre punti. La capolista però non ha steccato neanche in quel di Torrenova, al momento forse la peggior trasferta che Bussone poteva affrontare. Tisei e Vona firmano con molta probabilità il successo dell’annata, quello che potrebbe consacrare gli ardeatini, ad un passo dalla prima Eccellenza della propria giovane storia. Il punto di vantaggio sulla Cavese, corsara a Morena con Pangrazi, Galasso e Matozzo, sta facendo ancora la differenza. Nell’ultima partita, i biancorossi ospiteranno la Semprevisa, avversario sempre ostico ma con nessun obiettivo, mentre i ragazzi di Antonini riceveranno la visita del Borgo Podgora, Domenica ok con il 2 a 1 al Falasche, che nutre ancora sottilissime speranze di una salvezza diretta. Comunque vada rimarrà nella mente di ognuno lo straordinario duello che le due squadre sono state in grado di regalare a tifosi e addetti ai lavori, con l’augurio che naturalmente vinca il migliore, non tralasciando il fatto che naturalmente ci sarà la possibilità di riscattarsi nei play-off.

Con Vivace Grottaferrata e Indomita Pomezia già retrocesse, la prima travolta dal Sermoneta e la seconda che neanche è scesa in campo nel match con il La Rustica per un infortunio patito dal direttore di gara, la situazione relativa alla salvezza ci dice di un Agorà battuta in quel di Nettuno in un delicatissimo scontro diretto. Bruschini mette un’ipoteca sulla salvezza dei suoi, mentre Comandini e compagni ora sono costretti a battere l’Atletico Lariano per disputare i play-out, in virtù, per loro fortuna, delle già citate battute d’arresto di Atletico Morena e Atletico Torrenova.

Negli altri risultati, spicca il successo di misura dello stesso Lariano sul Fonte Nuova, che vale la salvezza matematicamente. Per la squadra di Cavola un grande risultato, la classica ciliegina sulla torta simbolo dell’ottima stagione disputata. Vince anche la Semprevisa, 2 a 1 sullo Sporting Genzano, con i biancoverdi che balzano al quinto posto superando addirittura il Pro Roma, sconfitto in casa dal Frascati, ufficialmente salvo. Grande, dunque, anche il finale di stagione dei castellani, letteralmente scatenati nelle ultime settimane e guidati da un grande Crisari.

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 TEAM NUOVA FLORIDA 84 33 26 6 1 98:34 64       
2 CAVESE 83 33 27 2 4 108:31 77       
3 SERMONETA MONTI LEPINI 76 33 24 4 5 97:32 65       
4 FONTE MERAVIGLIOSA 62 33 18 8 7 52:30 22       
5 ? SEMPREVISA 55 33 15 10 8 45:30 15       
6 ? PRO ROMA 53 33 15 8 10 54:40 14       
7 SPORTING GENZANO 47 33 14 5 14 46:52 -6       
8 LA RUSTICA 46 32 12 10 10 43:33 10       
9 FRASCATI 42 33 12 6 15 42:42 0       
10 ATLETICO LARIANO 42 33 12 6 15 38:49 -11       
11 DILETTANTI FALASCHE 41 33 12 5 16 41:47 -6       
12 NETTUNO 36 33 8 12 13 37:43 -6       
13 ATLETICO TORRENOVA 35 33 8 11 14 43:53 -10       
14 ATLETICO MORENA 35 33 10 5 18 35:57 -22       
15 BORGO PODGORA 33 33 9 6 18 31:55 -24       
16 AGORA’ 27 33 7 6 20 49:78 -29       
17 VIVACE GROTTAFERRATA 22 33 6 6 21 36:100 -64       
18 INDOMITA POMEZIA 7 32 1 4 27 20:109 -89      

34^ GIORNATA:

7 maggio 2017 11:00
AGORA’ ATLETICO LARIANO
-:-
7 maggio 2017 11:00
CAVESE BORGO PODGORA
-:-
7 maggio 2017 11:00
DILETTANTI FALASCHE NETTUNO
-:-
7 maggio 2017 11:00
FONTE MERAVIGLIOSA PRO ROMA
-:-
7 maggio 2017 11:00
FRASCATI ATLETICO TORRENOVA
-:-
7 maggio 2017 11:00
LA RUSTICA VIVACE GROTTAFERRATA
-:-
7 maggio 2017 11:00
SERMONETA MONTI LEPINI ATLETICO MORENA
-:-
7 maggio 2017 11:00
SPORTING GENZANO INDOMITA POMEZIA
-:-
7 maggio 2017 11:00
TEAM NUOVA FLORIDA SEMPREVISA

GIRONE D

Lotta al titolo chiusa da tempo, con il Città di Anagni autentica dominatrice del girone, anche se Domenica ad Arpino ha conosciuto la seconda sconfitta stagionale. Da tante giornate aritmeticamente secondo, l’Insieme Ausonia stende il Sezze nell’ultima gara casalinga, con Mariniello ancora splendido protagonista. Ancora apertissima invece la volata per il terzo posto, nella quale Suio Terme Castelforte e Terracina si giocheranno tutte le loro possibilità nello scontro diretto dell’ultima giornata, che si disputerà in casa dei tigrotti, che sono obbligati a vincere, mentre alla formazione di Pernice basterà un pari. Dunque ci aspettano 90′ da batticuore per sapere chi tra le due formazioni affronterà la seconda del girone C. Non è bastata al Suio la netta vittoria interna con il Tecchiena, perché il Terracina fa il minimo indispensabile in quel di Pontinia e conquista un punto comunque utile per tenere vive le speranze di post season.

Matematicante fuori dal discorso invece lo Sporting Vodice, nonostante il solito Costanzi metta la firma sul successo di misura sul Real Theodicea. Nella parte bassa della classifica vincono l’Aurora Vodice Sabaudia, corsara a Cassino, ed il Lenola ad Alatri. L’Aurora completa così una fantastica rimonta che l’ha vista partire da lontanissimo, staccata di tanti punti dalla concorrenza fino ad un paio di mesi fa. Cerqua e compagni al momento stanno compiendo una grande impresa, ma è ancora presto per esultare, perché al momento a quota 29 c’è anche se il Theodicea, e dunque sarebbe spareggio tra le due squadre. Crolla l’Hermada, tra le mura amiche contro il SS Michele e Donato, così come il già citato Tecchiena, lasciando praticamente tutto in sospeso in vista dell’ultima palpitante giornata, che vedrà opposte Aurora Vodice Sabaudia – Pontinia, Pro Calcio Lenola – Hermada, Tecchiena – Arpino e Real Theodicea – Insieme Ausonia. Salvo il Priverno di Stefanini, che non è neanche sceso in campo per la mancata presenza del già retrocesso Città di Minturno.

Pos Squadra Pti G. W T L Goals Diff Last 5
1 CITTA’ DI ANAGNI 85 33 27 4 2 69:21 48       
2 INSIEME AUSONIA 71 33 21 8 4 63:26 37       
3 SUIO TERME CASTELFORTE 62 33 18 8 7 76:35 41       
4 TERRACINA 59 33 16 11 6 54:27 27       
5 SPORTING CALCIO VODICE 58 33 16 10 7 60:40 20       
6 SS. MICHELE E DONATO 51 33 13 12 8 54:35 19       
7 CALCIO SEZZE 47 33 12 11 10 45:38 7       
8 ? ARPINO 45 33 12 9 12 48:48 0       
9 ? REAL CASSINO T.L. 45 33 13 6 14 42:43 -1       
10 ALATRI 44 33 13 5 15 47:45 2       
11 PRIVERNO 39 33 10 9 14 45:48 -3       
12 TECCHIENA TECHNA 36 33 8 12 13 25:46 -21       
13 PONTINIA 34 33 8 10 15 36:50 -14       
14 PRO CALCIO LENOLA 33 33 9 6 18 39:55 -16       
15 HERMADA 30 33 8 6 19 35:72 -37       
16 REAL THEODICEA 29 33 7 8 18 48:70 -22       
17 AURORA VODICE SABAUDIA 29 33 8 6 19 41:70 -29       
18 CITTA’ DI MINTURNO 18 33 4 7 22 28:86 -58      

34^ GIORNATA:

7 maggio 2017
AURORA VODICE SABAUDIA PONTINIA
-:-
7 maggio 2017
CALCIO SEZZE PRIVERNO
-:-
7 maggio 2017
CITTA’ DI ANAGNI ALATRI
-:-
7 maggio 2017
CITTA’ DI MINTURNO REAL CASSINO T.L.
-:-
7 maggio 2017
PRO CALCIO LENOLA HERMADA
-:-
7 maggio 2017
REAL THEODICEA INSIEME AUSONIA
-:-
7 maggio 2017
SS. MICHELE E DONATO SPORTING CALCIO VODICE
-:-
7 maggio 2017
TECCHIENA TECHNA ARPINO
-:-
7 maggio 2017
TERRACINA SUIO TERME CASTELFORTE