Cynthialbalonga, il rammarico di Colacicchi: “Un pareggio che ci lascia l’amaro in bocca, ora testa al Notaresco”

Andrea Dirix 10 Maggio 2021 Commenti disabilitati su Cynthialbalonga, il rammarico di Colacicchi: “Un pareggio che ci lascia l’amaro in bocca, ora testa al Notaresco”
Cynthialbalonga, il rammarico di Colacicchi: “Un pareggio che ci lascia l’amaro in bocca, ora testa al Notaresco”

La Cynthialbalonga perde altri due punti in extremis nel match casalingo contro l’Atletico Terme Fiuggi.

Una partita ben giocata dai castellani di mister Roberto Chiappara soprattutto nel secondo tempo, dopo una prima frazione opaca conclusa dagli ospiti in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa la doppietta di D’Agostino ha regalato il sorpasso agli azzurri, ma proprio in pieno recupero un gol direttamente da corner di Tucci ha infranto i sogni di vittoria dei ragazzi del presidente Bruno Camerini.

“Un pareggio che ci lascia indubbiamente un po’ di amaro in bocca – commenta il difensore centrale classe 2000 Giordano Colacicchi – Non abbiamo avuto un buon approccio e il primo tempo non è stato all’altezza delle nostre qualità, poi nella ripresa abbiamo avuto un’ottima reazione e purtroppo nel finale questo episodio ci ha condannato al pari.

Peccato, ma dobbiamo ripartire da quello che si è visto nel secondo tempo”.

La corsa play off è ancora lunga: in sei partite la Cynthialbalonga si gioca tutto: “Dobbiamo scendere in campo senza pensare a fare tabelle, ma ragionando partita dopo partita, poi vedremo dove saremo arrivati.

Giochiamo queste sei partite al massimo”.

Nel prossimo turno la squadra castellana farà visita al Notaresco secondo della classe: “Una gara importante, ma dobbiamo giocare come sappiamo e possiamo mettere in difficoltà il prossimo avversario.

Una squadra che merita la posizione che ha e non credo che saranno “demoralizzati” dall’ultima sconfitta con la Vastese”.

Il giovane centrale difensivo conclude parlando della sua prima stagione con la maglia della Cynthialbalonga: “Mi ha voluto qui il direttore sportivo Giorgio Tomei, dopo la mia ultima annata col Matelica in D.

Ho trovato una società formata da persone serie a partire dal presidente Camerini e poi tanti compagni li conoscevo già.

Inizialmente ho giocato poco, ma sono stato sempre a disposizione e ora sento la fiducia di mister Chiappara”.

 

(Ufficio Stampa Cynthialbalonga)