COPPA ITALIA DILETTANTI: ECCO LE DUE FINALISTE

Valerio Caprino 18 aprile 2013 Commenti disabilitati su COPPA ITALIA DILETTANTI: ECCO LE DUE FINALISTE
COPPA ITALIA DILETTANTI: ECCO LE DUE FINALISTE

A cura di VALERIO CAPRINO – valeriocaprino@hotmail.it

Si sono disputati ieri pomeriggio i match di ritorno della Coppa Italia Dilettanti riservata alle squadre di Eccellenza. Si tratta della fase nazionale, che consente alla vincitrice di questa competizione di poter accedere alla Serie D. Quest’anno si prospetta una grande finale allo stadio “Flaminio” con una cornice di pubblico sicuramente di categorie superiori.

Infatti ieri, nelle gare di ritorno delle Semifinali, hanno avuto il via libera per la finalissima proprio le due squadre più blasonate che erano rimaste in lizza, delle 4 totali che si sono scontrate in questo ultimo turno prima della finale.

A Settimo Torinese, dopo la vittoria per 2-1 nella gara di andata, la Fermana ha centrato l’obiettivo della Finalissima, pareggiando per 0-0 contro l’ostica compagine piemontese della Pro Settimo & Eureka. Grande gioia a fine gara per i circa 80 tifosi canarini che hanno affrontatao la lunga trasferta.

Meno incerta si presentava invece l’altra semifinale di ritorno del “Domenico Monterisi” di Cerignola. La squadra di Pizzulli dopo aver vinto all’andata 1-0, ha concesso il bis, superando il Casalincontrada per 3-1. Tutte nella ripresa le reti degli ofantini, e nel finale è arrivato poi anche il goal della bandiera degli abruzzesi col centravanti Pendenza. Una sconfitta che non scalfisce quanto di buono ha fatto e sta facendo mister Donato Ronci sulla panchina di questa squadra, che ha regalato comunque tante soddisfazioni al giovane presidente Andrea Zappacosta.

Dunque sarà AUDACE CERIGNOLA vs FERMANA l’attesissima finale della Coppa Italia Dilettanti che si giocherà Mercoledì 24 Aprile alle ore 15 nella splendida cornice dello stadio “Flaminio” di Roma. Una gara per la quale si prevede una cornice di pubblico eccezionale, con almeno tremila presenze. Al termine della sfida una delle due contendenti potrà brindare al ritorno in Serie D. Non è escluso che possa esserci un arbitro laziale della CAI a dirigere questa delicatissima sfida.