CIVITAVECCHIA CALCIO, L’ENNESIMA MAZZATA !

Valerio Caprino 10 luglio 2013 Commenti disabilitati su CIVITAVECCHIA CALCIO, L’ENNESIMA MAZZATA !
CIVITAVECCHIA CALCIO, L’ENNESIMA MAZZATA !

Fonte: www.civonline.it

Articolo a cura del collega Riccardo Valentini per www.civonline.it

La Finanza non perdona: multa da un milione e duecentomila euro

Questa l’entità della sanzione elevata al Civitavecchia Calcio per le mancanze della gestione del presidente Clemeno. Il delegato Iacomelli tenta la mediazione. Il dt Fronti ferma il mercato: «Ora abbiamo altre urgenze da risolvere». Accordo vicino però con il difensore Leone

di RICCARDO VALENTINI

Ha presentato un conto salatissimo la Guardia di Finanza al Civitavecchia Calcio: 1 milione e 200mila euro la sanzione che è stata elevata e riferita all’epoca della gestione del presidente Clemeno.
Un verbale pesantissimo che complica e non poco il lavoro del delegato allo sport Iacomelli, che continua nel difficilissimo tentativo di resuscitare un club gestito in maniera dissennata in questi anni e che dovrà iscriversi entro il 16 luglio all’Eccellenza, categoria in cui è retrocesso proprio quest’anno.
Il direttore tecnico Ugo Fronti spiega il periodo che la società sta vivendo: «Ieri ci siamo incontrati con la vecchia proprietà, cioè Folgori e De Santis: sono collaborativi e non faranno problemi per cedere il timone. Ci siamo incontrati ed abbiamo chiarito anche altri aspetti di cui non eravamo a conoscenza ma ovviamente il problema principale restano i debiti, non la volontà di Folgori di lasciare o meno. Oltre alla salatissima multa della Finanza ci sono anche gli altri debiti con calciatori e fornitori vari, circa 300mila euro. In tutto, compreso il 1.200.000 della GdF, la cifra diventa enorme».
Il lavoro che Iacomelli sta facendo in questi giorni è proprio questo: quello di coinvolgere professionisti del settore per ricorrere contro la multa, cosa non fatta fino ad ora, e cercare di rateizzare quello che sarà l’importo finale: un’operazione che a molti ricorda per alcuni tratti quella messa in atto da Lotito quando prese la gestione della Lazio, dopo l’era Cragnotti.
LA SQUADRA
Nel mentre congelato è il discorso squadra, anche se il nome nuovo è quello del romano e difensore centrale Leone: «Avevamo previsto di ingaggiare comunque alcuni giocatori da Roma che magari verranno con un’unica macchina, ma attualmente il mercato è fermo perchè abbiamo problemi più urgenti – spiega Fronti – d’altronde abbiamo già l’ossatura della squadra, per il resto ci sarà tempo dopo l’iscrizione della squadra. Con Leone c’è una trattativa ma niente di definitivo».
Previsto intanto per oggi un incontro fra gli ex calciatori della Vecchia e il duo Iacomelli-Fronti. Si parlerà e si tratterà sulle tante vertenze economiche intentate cercando di arrivare ad un compromesso che porti alla firma delle liberatorie da parte dei nerazzurri, risolvendo uno dei problemi più urgenti e sostanziosi del disastrato Civitavecchia Calcio, già costato per la prossima stagione due punti di penalizzazione.

Fonte: www.civonline.it